Specifiche:

  • Lunghezza focale 70-200mm
  • apertura massima f / 2.8
  • Stabilizzazione ottica dell’immagine
  • Autofocus a ultrasuoni
  • Messa a fuoco minima 0,95 m
  • Costruzione a tenuta stagna

Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2 è un teleobiettivo zoom per reflex digitali Canon e Nikon con apertura massima f / 2.8, stabilizzazione ottica dell’immagine e autofocus ultrasonico. Questo obiettivo resistente alle intemperie funziona sia con fotocamere full frame che con sensore di crop (APS-C / DX).

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2

Se esiste un tipo di obiettivo che differenzia i fotografi professionisti e gli appassionati seri dalla folla, è il teleobiettivo zoom veloce. Con un’ottica premium, questi obiettivi offrono una qualità d’immagine di prim’ordine. Ma in genere pesano 1,5 kg, richiedono un certo impegno da portare in giro e rappresentano anche un investimento importante: le versioni di Canon e Nikon costano rispettivamente £ 2000 e £ 2650. Naturalmente, i principali produttori di obiettivi di terze parti hanno cercato a lungo di offrire alternative più economiche e l’ultimo Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2 si regge bene contro i due grandi a un prezzo considerevolmente più basso.

Tamron 70-200mm G2 – Caratteristiche

Una rapida occhiata al foglio delle specifiche dell’obiettivo rivela che Tamron non ha lesinato sul design. Include un motore a ultrasuoni per l’autofocus veloce e silenzioso, la stabilizzazione ottica dell’immagine a tre modalità e la costruzione resistente alle intemperie. Il tag G2 indica che è una versione migliorata di seconda generazione di un design del 2012. È compatibile con gli ultimi teleconvertitori TC-X14 e TC-X20 1.4x e 2x di Tamron, offrendo rispettivamente 100-280 mm f / 4 e 140-400 mm f / 5.6.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2

La formula ottica a 23 elementi a 17 gruppi include un elemento realizzato in vetro a bassissima dispersione (XLD) e cinque in vetro a bassa dispersione (LD), con l’obiettivo di ridurre al minimo l’aberrazione cromatica. Il rivestimento eBAND di Tamron è in atto per ridurre al minimo i bagliori e le immagini fantasma, mentre un rivestimento al fluoro sull’elemento anteriore facilita la pulizia.

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 hood

Proprio nella parte anteriore dell’obiettivo troverai una filettatura del filtro da 77 mm e l’attacco per il paraluce profondo a forma di petalo. Questo scatta saldamente in posizione per l’uso, ma – contrariamente alla tendenza attuale – non ha un pulsante di blocco per tenerlo in posizione. Si inverte comodamente sopra la canna per il trasporto, ma in questa posizione blocca completamente l’anello dello zoom, il che impedisce di ottenere colpi rapidi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 – Qualità Costruttiva

Con una lunghezza di 193,8 mm, un diametro di 66 mm e un peso di 1,5 kg, il Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2 è un obiettivo di grandi dimensioni, e la sua canna in metallo resistente significa che c’è poco da criticare in termini di costruzione. Con una serie di guarnizioni interne e un O-ring in gomma attorno all’attacco dell’obiettivo, Tamron descrive l’obiettivo come “resistente all’umidità e alla polvere”, e durante il test l’ho usato in condizioni di pioggia senza alcun problema.

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 mount

Verso la parte anteriore della canna si trova l’anello dello zoom, che ha un’impugnatura in gomma increspata. Ruota sensibilmente in modo meno uniforme rispetto a quelli sugli equivalenti Canon e Nikon, il che significa che non è così facile apportare regolazioni fini alle tue composizioni. Dietro c’è un anello di messa a fuoco più stretto e più finemente increspato, con una piccola finestra sulla parte superiore della canna che indica l’attuale distanza di messa a fuoco. Sia lo zoom che la messa a fuoco sono interni, quindi il bilanciamento dell’obiettivo nella fotocamera non cambia mai durante lo scatto.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 control switches

Controlli

Sul lato della canna troverai quattro interruttori per controllare l’autofocus e i sistemi di stabilizzazione. Oltre al solito controllo AF / MF, esiste un limitatore di messa a fuoco che limita la distanza di messa a fuoco più vicina a 3 m, utile per ridurre la caccia quando si riprendono soggetti distanti.

Un altro interruttore attiva o disattiva la stabilizzazione, mentre il quarto seleziona tra le tre modalità VC, con la parte centrale delle tre posizioni cliccate facile da selezionare. Tutti a parte il limitatore di messa a fuoco usano lo stesso design fisico, quindi mentre sono grandi e facili da usare, non si distinguono solo per il tocco quando si guarda attraverso il mirino.

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 portrait orientation

L’anello di attacco per treppiede in dotazione ha la presa standard da 1/4 di pollice, ma in un momento di “perché non tutti possono farlo?”, È anche dotato di una base a coda di rondine che si adatta direttamente ai morsetti a sgancio rapido stile Arca-Svizzera.

Il suo design a basso profilo significa che non occuperà spazio eccessivo in una borsa e può anche essere rimosso del tutto se necessario. Come al solito, l’obiettivo ruota all’interno dell’anello, consentendo alla fotocamera di essere impostata sul formato ritratto in modo rapido e semplice. L’unica critica possibile è che non scatta in posizione nelle posizioni standard di 90 gradi; invece devi allineare visivamente piccoli punti bianchi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 – Autofocus

Tamron ha incorporato il proprio sistema Ultrasonic Silent Drive (USD) per l’autofocus ed è davvero molto efficace. È veloce, deciso e molto silenzioso e ho riscontrato che l’accuratezza della messa a fuoco era difficile da criticare, anche quando si utilizzavano punti di messa a fuoco decentrati.

Quando ho testato la sua capacità di seguire i soggetti in movimento sulla Canon EOS 5D Mark IV, ho avuto l’impressione che fosse in grado di fare praticamente qualsiasi cosa la fotocamera gli chiedesse, mantenendo i soggetti in rapido movimento in modo impressionante nitido dopo aver inizialmente messo a fuoco. Penso che la maggior parte degli utenti sarà felice delle sue capacità per le normali riprese nel mirino.

L’obiettivo funziona bene anche con Dual Pixel AF di Canon per Live View e riprese di filmati, essendo in grado di ottenere una messa a fuoco fluida e controllata da un soggetto a un altro, con poco rumore del motore.

Tamron 70-200mm dragon image sample

Fuoco Manuale

La messa a fuoco manuale è accoppiata meccanicamente e, sebbene l’anello di messa a fuoco possa essere un po ‘meno setoso rispetto agli obiettivi più costosi, non ho avuto difficoltà a ottenere una messa a fuoco accurata. È disponibile la messa a fuoco manuale a tempo pieno, il che significa che non è necessario passare alla modalità MF se è necessario sostituire temporaneamente la messa a fuoco automatica.

L’obiettivo mette a fuoco fino a 0,95 m, che è praticamente il migliore della categoria. Tuttavia, l’ingrandimento massimo specificato di 0,16x è in realtà un po ‘più basso rispetto alle offerte di Canon e Nikon a causa degli effetti di respirazione della messa a fuoco (in altre parole, l’angolo di visione si allarga man mano che l’obiettivo è più vicino).

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 – Stabilizzazione Immagini

Tamron ha fornito la stabilizzazione ottica dell’immagine tramite il suo sistema di controllo delle vibrazioni (VC), promettendo fino a cinque stop di compensazione per la sfocatura causata dal movimento della fotocamera quando si tiene la mano a tempi di posa più lenti.

L’esame della stampa piccola rivela che ciò si ottiene solo quando l’obiettivo è impostato sulla modalità VC 3, in cui l’immagine del mirino non è stabilizzata. Ciò è in contrasto con la modalità 1, che stabilizza il mirino e consente una composizione più precisa e l’autofocus potenzialmente più affidabile, o la modalità 2 che rileva automaticamente il movimento di panoramica e stabilizza solo le vibrazioni lungo l’asse perpendicolare.

Tamron 70-200mm G2 sample

Stabilità

Tamron è stato storicamente bravo nella stabilizzazione dell’immagine e questo obiettivo segue l’esempio, con il mirino che si blocca su una vista incredibilmente stabile quando il pulsante di scatto viene premuto a metà in modalità 1. Ma devi tenere a mente che è una bestia pesante, e probabilmente dovrai selezionare velocità dell’otturatore relativamente elevate rispetto a un obiettivo più leggero se cerchi nitidezza a livello di pixel, soprattutto se abbinato a un sensore ad alta risoluzione.

Ho scoperto che con la modalità VC 1, potevo ottenere in modo affidabile scatti nitidi con velocità dell’otturatore di 1/30 di secondo quando scattavo all’estremità di 200 mm e 1/8 di secondo a 70 mm, ma l’efficacia del sistema è diminuita rapidamente a velocità inferiori. Questo conta ancora come circa 4 stop di stabilizzazione nel mio libro, rendendolo una corrispondenza per altri zoom stabilizzati da 70-200mm f/2.8 nell’uso reale.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 IS sample

Il passaggio alla modalità 3 ha dato una maggiore probabilità di ottenere scatti nitidi a tempi di posa ancora più lenti, con alcuni scatti utilizzabili a 1/8 di secondo a 300 mm e 1/4 di secondo a 70 mm. Ne vale sicuramente la pena, ma il più delle volte preferirei attenermi alla modalità 1 con i suoi chiari vantaggi operativi.

Tamron 70-200mm G2 – Qualità Immagini

Per competere con i suoi equivalenti Canon e Nikon, un obiettivo come questo deve offrire una qualità d’immagine eccezionale e per la maggior parte è esattamente quello che fa. È straordinariamente nitido, con l’unica leggera debolezza del nostro campione di recensione quando è stato girato a 70 mm. La vignettatura riguarda ciò che mi aspetterei da questo tipo di obiettivo e la distorsione è così bassa da essere praticamente irrilevante.

tamron 70-200mm G2 sample

A causa dell’aberrazione cromatica laterale, è possibile notare una leggera frangiatura del colore attorno ai bordi ad alto contrasto verso la cornice, ma è visibile solo quando si visualizzano immagini a livello di pixel sullo schermo e può essere eliminata con una semplice correzione con un clic nell’elaborazione grezza . Le fotocamere Canon non supportano le correzioni degli obiettivi nella fotocamera con obiettivi di terze parti, ma le reflex digitali Nikon correggeranno automaticamente questo tipo di aberrazione cromatica nell’output JPEG.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Bokeh

Gli sfondi sfocati sono generalmente resi con una piacevole sfocatura, e mentre i dischi di sfocatura dalle luci puntiformi possono acquisire un carattere dai bordi luminosi quando l’obiettivo è messo a fuoco vicino, non è eccessivamente spiacevole. La resistenza al flare dell’obiettivo è davvero impressionante, anche se puntata direttamente verso il sole.

Tamron 70-200mm G2 bokeh

In breve, tra le centinaia di immagini del mondo reale che ho scattato durante il test dell’obiettivo sulla Canon EOS 5D Mark IV da 30 megapixel, non ho trovato problemi evidenti che mi avrebbero impedito di raccomandare l’obiettivo.

Tamron 70-200mm G2 – Risoluzione

Sulla Canon EOS 5D Mark IV, l’obiettivo offre ottimi risultati MTF dai nostri test di ingegneria delle immagini. Se c’è qualche tipo di difetto, è un grado di morbidezza spalancata a 70 mm, specialmente agli angoli del telaio; ma nelle immagini del mondo reale questo non era molto un problema pratico. Con tutte le altre impostazioni offre molti dettagli, con i migliori risultati sul fotogramma ottenuti intorno a f / 5.6 – f / 8.

Tamron 70-200mm G2 MTF

Tamron 70-200mm G2 – Shading

La vignettatura è tutt’altro che grave, con un massimo di 1,2 stop di calo dell’illuminazione negli angoli dell’immagine spalancati a 200 mm. Tuttavia, il pattern di caduta è abbastanza graduale attraverso il frame, il che significa che non dovrebbe essere troppo invadente dal punto di vista visivo. A 70 mm il livello di vignettatura è più basso, ma è più brusco negli angoli. A tutte le lunghezze focali, l’arresto a f / 4 riduce la riduzione a 0,6 stop o meno.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 - shading 70mm f/2.8

Tamron 70-200mm G2 – Distorsione

In genere per uno zoom teleobiettivo, il Tamron mostra una leggera distorsione a barilotto a 70 mm, trasformandosi in distorsione a cuscinetto mentre si ingrandisce oltre i 100 mm. Ma è piuttosto mite e difficilmente sarà un problema per la maggior parte dei soggetti per i quali questo obiettivo verrà utilizzato. Può essere facilmente riparato usando nell’elaborazione grezza usando le correzioni profilate dell’obiettivo.

Tamron 70-200mm G2 - distortion 70mm

Dovrei acquistare il Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2?

Quando Tamron ha rilanciato la sua linea di obiettivi SP verso la fine del 2015, ha segnalato l’intenzione di spostarsi maggiormente verso la fascia premium del mercato. Con l’ultima versione G2 del suo 70-200mm f/2.8, ha creato un concorrente molto serio nella categoria dei telezoom veloci.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2

Le eccellenti ottiche dell’obiettivo sono completate da una rapida messa a fuoco automatica, un’efficace stabilizzazione dell’immagine e un’eccezionale qualità di costruzione impermeabile. In effetti, si arrende poco rispetto ai suoi rivali più costosi di Canon e Nikon. Forse per alcuni aspetti non è altrettanto raffinato dal punto di vista operativo, ma è facilmente perdonato per il prezzo. Nel complesso, questo è ancora uno dei migliori obiettivi di Tamron.

Verdetto

Se sei un fotografo appassionato alla ricerca di un telezoom di alta qualità a un prezzo competitivo, SP 70-200mm F/ 2.8 Di VC USD G2 è un’ottima scelta e una seria alternativa alle sue più costose controparti Canon e Nikon.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Titolo
Data
Prodotto
Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2
Voto
41star1star1star1stargray
Product Name
Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2
Price
EUR 854
Product Availability
Available in Stock