Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Il Sony FE 100-400mm f/4.5-5.6 GM OSS è uno zoom a teleobiettivo lungo stabilizzato otticamente, progettato per funzionare con le fotocamere mirrorless a innesto E full frame dell’azienda.

Qualche mese fa, sono riuscito a mettere le mani su uno dei primi campioni della Sony Alpha 9, una meraviglia mirrorless full frame che può scattare a 20 fotogrammi al secondo, regolando l’autofocus e l’esposizione tra ciascun fotogramma. È stato un artista impressionante, ma mancava una cosa: la possibilità di abbinarlo al tipo di teleobiettivo a innesto FE nativo che i tiratori sportivi e di azione probabilmente useranno.

E’ Arrivato

Ora è arrivato il primo obiettivo del genere, nella forma della FE 100-400mm f / 4.5-5.6 GM OSS. Si tratta di un’ottica relativamente compatta e leggera che copre una comoda gamma di teleobiettivi ed è particolarmente adatta all’Alpha 9 in termini di dimensioni e peso. È un membro della famiglia G Master di Sony, che rappresenta i design ottici di alto livello dell’azienda.

Ma come ci aspettiamo da Sony, non è economico.

Sony Alpha 9 100-400mm GM Apache sample

Con un obiettivo come questo, tuttavia, l’ottica di prim’ordine è solo una parte della storia. Se stai scattando azioni in rapido movimento, è altrettanto importante che l’obiettivo possa mettere a fuoco in modo rapido e preciso e che gestisca bene e possa sopravvivere a condizioni meteorologiche non perfette.

Per scoprire se questo è il caso, l’ho messo alla prova sparando getti veloci al Royal International Air Tattoo a Fairford, nel Gloucestershire. Le immagini in questa recensione sono tutte JPEG della fotocamera, ritagliate e con solo regolazioni di luminosità e colore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM – Caratteristiche

La FE 100-400mm GM è progettata come un telezoom di fascia alta per l’uso professionale e ha tutte le caratteristiche che ti aspetteresti da un simile obiettivo.

Come si addice alla sua gamma G Master di fascia alta, Sony non ha lesinato sul vetro. La formula ottica comprende 22 elementi in 16 gruppi, con due elementi in vetro a bassissima dispersione (ED) e un elemento super-ED impiegato per ridurre al minimo le aberrazioni cromatiche. Un rivestimento AR nano sopprime i riflessi interni per ridurre al minimo i bagliori e le immagini fantasma, mentre un rivestimento al fluoro sull’elemento frontale respinge il grasso e l’acqua.

Per le riprese ravvicinate, l’obiettivo ha una distanza minima di messa a fuoco di 0,98 m. Questo dà un ingrandimento massimo di 0,35x, che conta come il migliore della classe da un baffo.

Sony 100-400mm GM on Alpha 9

Sony ha incorporato la stabilizzazione dell’immagine SteadyShot ottica, che fornisce la stabilizzazione convenzionale a due assi con corpi con attacco E APS-C o corpi Alpha 7 di prima generazione privi di sistemi integrati. Montalo su un modello Alpha serie 7 di seconda generazione, Alpha 9 o Alpha 6500, e l’OSS funziona di concerto con la stabilizzazione delle immagini nel corpo della fotocamera per fornire cinque assi di correzione. Sony afferma che, se utilizzato con Alpha 9, consente tempi di posa di cinque stop più lenti del solito prima che la sfocatura causata dalle vibrazioni della fotocamera influisca sulle immagini.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400 GM – Qualità Costruttiva

Dopo aver rimosso l’obiettivo dalla confezione, è chiaro che la qualità di costruzione è altrettanto buona di quanto speri al prezzo – e sicuramente una corrispondenza per gli equivalenti Canon e Nikon. Sony ha utilizzato una struttura a barilotto in lega di magnesio, con una serie di guarnizioni per tenere a bada polvere e umidità. Questo include uno attorno alla parte esterna della baionetta, che protegge l’interfaccia vulnerabile all’interno della fotocamera. Mentre lo usavo, l’obiettivo si è scrollato di dosso un paio di docce pesanti senza alcun effetto negativo.

Sony 100-400mm GM mount

L’obiettivo è ragionevolmente compatto e leggero. È circa 1 cm più lungo dell’equivalente con attacco Alpha di Sony, il 70-400 mm f / 4-5,6 G SSM II ed è più leggero di oltre 100 g. Abbinalo al peso molto più leggero dell’Alpha 9 rispetto alle reflex digitali full-end di fascia alta e avrai una combinazione molto più manovrabile. Sono stato perfettamente contento di averlo usato su un display volante per otto ore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM at 400mm

Come al solito, ci sono due controlli principali sulla canna a forma di zoom e anelli di messa a fuoco manuale, insieme a una serie di pulsanti e interruttori aggiuntivi. La ghiera dello zoom ruota di 90 gradi tra la posizione più corta di 100 mm dell’obiettivo e la sua massima estensione di 400 mm.

Dimensioni e peso

Con un obiettivo di queste dimensioni e peso, gli zoom a rotazione non sono necessariamente perfetti per effettuare regolazioni rapide quando si scatta un’azione veloce, ma ho scoperto che puoi semplicemente afferrare il paraluce e utilizzarlo come zoom push-pull.

Ciò è facilitato da una caratteristica davvero accurata: un anello di regolazione della coppia rotante, che si trova immediatamente dietro l’anello dello zoom. Impostalo su Smooth e otterrai una regolazione rapida ideale per le operazioni push-pull, anche se c’è una certa tendenza allo scorrimento lento, ad esempio, l’obiettivo che si estende sotto il suo stesso peso quando è rivolto verso il basso. La regolazione della coppia verso la posizione Tight lo elimina, ma a scapito di rendere più difficile la regolazione precisa della composizione.

Sony 100-400mm GM zoom torque

Filtri

Nella parte anteriore dell’obiettivo è presente una filettatura non rotante da 77 mm per il fissaggio dei filtri, circondata da un attacco a baionetta per il paraluce cilindrico profondo. È realizzato in plastica spessa, con punta in gomma per assorbire i colpi da urti involontari; ha un pulsante di blocco per tenerlo in posizione durante le riprese. C’è anche una porta scorrevole con inserto pulito che può essere utilizzata per regolare i filtri polarizzatori da sotto l’obiettivo, senza dover rimuovere il paraluce o colpire le dita dalla parte anteriore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM filter cut-out

Verso la parte posteriore della canna c’è un collare che regge il piede di montaggio del treppiede. Ruota senza intoppi, ma non ci sono arresti di scatto sui segni di 90 gradi per le posizioni verticale e orizzontale. Mi piace in particolare il design del piede del treppiede, che si stacca dal colletto ruotando una leva su un lato e quindi premendo un pulsante sul davanti. Ciò rende semplice e veloce la rimozione dell’obiettivo da un treppiede e non è necessario trovare spazio nella borsa per un anello di montaggio ingombrante quando non lo si utilizza. Tuttavia, mi sarebbe piaciuto vedere una scarpa a sgancio rapido modello Arca Swiss integrata per integrare le doppie prese a vite per treppiede da 1/4 di pollice.

Sony 100-400mm GM tripod foot

Controlli

Quattro interruttori ornano il lato sinistro della canna, con la coppia superiore per la messa a fuoco e le altre per la stabilizzazione dell’immagine. L’interruttore AF / MF è affiancato da un limitatore di messa a fuoco più piccolo che impedisce all’obiettivo di cacciare soggetti più vicini di 3 metri, utile quando si riprendono soggetti distanti. Sotto l’interruttore di accensione / spegnimento Steady Shot ottico è presente un selettore di modalità, con la Modalità 1 per uso generale e la Modalità 2 per la panoramica con soggetti in movimento.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM switches

Infine, tre pulsanti di arresto AF si trovano intorno alla canna a intervalli di 90 gradi tra lo zoom e gli anelli di messa a fuoco. Queste possono essere impostate per operare una serie di funzioni diverse tramite il menu della fotocamera, tra cui la messa a fuoco automatica con rilevamento degli occhi e l’anteprima della profondità di campo.

Sony 100-400 GM – Autofocus

Con un teleobiettivo zoom progettato per gli sport di tiro e di azione, l’autofocus veloce e preciso è fondamentale. Non solo su argomenti statici; l’obiettivo deve essere in grado di acquisire rapidamente la messa a fuoco, quindi regolare continuamente per tenere traccia dei soggetti che si muovono verso o lontano dalla fotocamera.

Per raggiungere questo obiettivo, Sony ha incluso un complesso sistema AF con un gruppo di messa a fuoco guidato da un motore a doppia linea e un secondo da un motore supersonico Direct Drive (DDSSM). Funziona magnificamente.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM F-22 Raptor

L’autofocus è estremamente rapido, estremamente preciso ed efficacemente silenzioso, anzi, è così reattivo che a volte l’obiettivo sembra che non stia realmente facendo nulla.

Tracking

Ho scoperto che poteva bloccarsi sul soggetto in una frazione di secondo e tenere traccia degli aerei da caccia che effettuavano passaggi ad alta velocità verso o lontano dalla fotocamera, anche dando una messa a fuoco costantemente accurata con il soggetto a una distanza estesa. Il tracking della messa a fuoco funziona felicemente con le riprese ad alta velocità a 20 fps di Alpha 9 e anche durante la registrazione video.

Dei oltre 5000 fotogrammi che ho scattato, solo un piccolo numero era sfocato, di solito all’inizio di uno scatto. In effetti, in combinazione con Alpha 9, la FE 100-400mm GM ha reso ridicolmente semplice la ripresa di un soggetto impegnativo.

Sony Alpha 9 100-400mm GM Red Arrows

L’azionamento manuale della messa a fuoco è disponibile in qualsiasi momento, utilizzando l’anello accoppiato elettronicamente nella parte anteriore della canna. Con gli strumenti per la messa a fuoco di serie sui corpi Sony – in particolare la vista ingrandita – è molto facile ottenere una messa a fuoco manuale estremamente nitida quando necessario.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400 GM – Performance

E la qualità delle immagini? Come puoi vedere nei risultati dei nostri test di ingegneria delle immagini di seguito, l’obiettivo è davvero molto nitido, anche alla massima apertura. Ho iniziato le mie giornate “in modo piuttosto cauto, impostando l’obiettivo su f / 8 dove di solito mi aspetto di ottenere i risultati più nitidi. Ma con velocità dell’otturatore elevate di 1 / 1000sec o più necessarie per mantenere nitidi i getti veloci e scarsa luce in una giornata nuvolosa, ciò ha richiesto impostazioni ISO relativamente elevate. Così ho deciso di impostare l’apertura su f / 5.6 e sono stato sufficientemente soddisfatto da quello che stavo vedendo.

Sony Alpha 9 100-400mm GM Su-27

Dopo aver esaminato i file in Photoshop, le mie impressioni sono state confermate. La FE 100-400mm è davvero super nitida, anche alla massima apertura nella parte lunga dello zoom dove questo tipo di ottica è di solito al suo punto più debole. Non c’è quasi alcuna aberrazione cromatica visibile e solo un accenno di distorsione a cuscinetto verso l’estremità lunga dello zoom, che dovrebbe essere di scarsa preoccupazione pratica.

Vignetting

L’unico punto da notare è che sull’Alpha 9 a pieno formato, la vignettatura abbastanza forte è visibile con l’apertura completamente aperta. Ma questo è abbastanza facile da risolvere nel software quando necessario (e per Sony ridurlo otticamente richiederebbe un obiettivo molto più grande e più pesante).

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony Alpha 9 100-400mm GM Apache and Mustang

La stabilizzazione delle immagini è, ovviamente, un aspetto importante delle prestazioni di questo obiettivo e la tecnologia Optical SteadyShot di Sony fa un lavoro eccezionale. Mantiene stabile l’immagine del mirino, il che rende la composizione molto più semplice con le lunghe impostazioni del teleobiettivo e probabilmente aiuta anche con l’autofocus accurato. Con OSS abilitato, sono stato in grado di ottenere immagini costantemente nitide a velocità dell’otturatore pari a 1 / 6sec a 100mm e 1 / 25sec a 400mm, che rappresenta almeno quattro stop di stabilizzazione.

Sony 100-400 GM – Nitidezza

I nostri test MTF di Image Engineering rivelano che l’obiettivo è straordinariamente coerente. È praticamente ugualmente nitido al centro dell’inquadratura a tutte le lunghezze focali, ed è nitidamente aperto quanto si è fermato. La nitidezza dell’angolo a 200 mm è leggermente inferiore rispetto alle estremità dello zoom, ma la differenza è piccola.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400 GM – Shading

Alcune vignettature sono visibili alla massima apertura e, come spesso accade, è più marcato a ciascuna estremità della gamma di zoom. A 100mm ef / 4.5 vediamo circa 1 stop alla vignettatura, ma questo scompare per lo più di f / 8. Tuttavia, nella parte lunga dello zoom è più persistente e alcuni scurimenti negli angoli rimangono evidenti a f / 11.

Sony 100-400 GM - Vignetting 100mm f/4.5

Sony 100-400 GM – Distorsione

Con un’impostazione più corta di 100 mm, l’obiettivo fornisce solo un piccolo accenno di distorsione a cuscinetto, ma ti verrà difficile spingerlo a vederlo nell’uso reale. L’effetto aumenta progressivamente man mano che aumenti lo zoom, raggiungendo un massimo dell’1,4% nella posizione di 400 mm, ma in pratica questo non è un problema. Se necessario, può essere corretto facilmente sia nella fotocamera, sia durante l’elaborazione grezza.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM distortion - 100mm. SMIA TV = 0.4%

Dovrei Acquistare Sony FE 100-400mm f/4.5-5.6 GM OSS?

Con la FE 100-400mm f / 4.5-5.6 GM OSS, Sony ha aggiunto un altro pezzo al puzzle nel suo tentativo di competere con Canon e Nikon ai massimi livelli di fotografia sportiva e d’azione. Nel frattempo ha realizzato un obiettivo spettacolare che si adatta perfettamente alla sua ammiraglia Alpha 9, con autofocus veloce e preciso che è completamente in grado di tenere il passo con la notevole velocità della fotocamera.

Combina questo con la sua superba ottica e avrai un teleobiettivo zoom compatto e leggero che offre sempre immagini straordinariamente nitide. In effetti, la Sony ora ha reso le riprese di soggetti in movimento così facili che sembra quasi di imbrogliare.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM

Questo è ancora solo un inizio, ovviamente: f / 4.5-5.6 non è esattamente veloce in termini di apertura e Sony ha ancora bisogno di un numero maggiore di lunghi telefoni nel suo arsenale. Se vuole che i fotografi professionisti inizino ad adottare il suo sistema E-mount, allora una FE 400mm f / 2.8 non può apparire abbastanza presto. Ma è ancora un altro indicatore che la tendenza tecnologica sta cambiando, e i produttori di reflex digitali non hanno più le cose a modo loro per fotografare anche i soggetti più esigenti.

Verdetto

Se desideri utilizzare una fotocamera mirrorless Sony per sport e azione in rapido movimento, non solo Alpha 9, ma anche corpi Alpha 7 o Alpha 6000, il Sony FE 100-400mm f / 4.5-5.6 GM OSS è un ottima scelta.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon