Prime impressioni

X-Pro3 è una fotocamera rinfrescante senza compromessi che conosce il suo pubblico. I fan del telemetro e i nostalgici del cinema troveranno molto da amare qui, tra cui un mirino ibrido ancora migliore e alcuni tocchi retrò divertenti come i contenitori di film virtuali sul suo LCD secondario. Ma certamente non è per tutti, e nel rendere il LCD posteriore un’ultima risorsa piuttosto che un normale ausilio per le riprese, l’X-Pro3 rischia di diventare più una curiosità di nicchia che un revivalista retrò. Tuttavia, devi applaudire all’impegno di Fujifilm di offrire una vera alternativa alle riprese più tradizionali offerte dalle sue fotocamere X-T3 e X-T30. Con la stessa combinazione di sensore e processore di quelle fotocamere, si preannuncia un ottimo compagno di fotografia di strada – purché tu sia pronto ad abbracciare le sue eccentricità.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Cos’è la Fujifilm X-Pro3?

Quando abbiamo recensito la Fujifilm X-Pro2 nel 2016, l’abbiamo definita una “fotocamera davvero speciale”. Perché è stato speciale? Grazie al suo elegante mirino ibrido e al design retrò, ha reinventato i telemetri della vecchia scuola per il mondo digitale.

Tre anni dopo il suo successore, l’X-Pro3, continua a trasportare la torcia mirrorless per nostalgici del cinema e fotografi di strada. Solo che questa volta ha raddoppiato le sue eccentricità per creare un’esperienza di tiro unica che amerai o troverai sconcertante e contorta.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujifilm X-Pro3

L’X-Pro3 non è certamente per tutti. Insieme a quel mirino ibrido, che consente di scegliere tra un EVF (mirino elettronico) o ibrido OVF (mirino ottico), ha un nuovo “LCD nascosto”. Questo si piega verso l’interno della fotocamera per evitare di distrarti dall’intero punto dell’X-Pro3, componendo scatti attraverso il mirino, proprio come faresti con una videocamera.

Questa è probabilmente la caratteristica della fotocamera più divisiva poiché la Leica M-D (tipo 262) è arrivata senza alcun retrovisore. L’X-Pro3 porta le cose troppo lontano nella ricerca della fotografia “pura”? O è l’affascinante eccentrico di cui il mondo delle fotocamere ha bisogno per attirare la gente lontano dagli smartphone? Ho giocato con uno per un paio d’ore per scoprirlo.

Design Fujifilm X-Pro3 – Una nuova finitura in titanio promette di preservare l’aspetto retrò di X-Pro3

Potrebbe sembrare simile al suo predecessore, ma Fujifilm X-Pro3 apporta tre grandi cambiamenti al suo design. Si tratta di un nuovo rivestimento in titanio (sulle versioni Dura Black e Dura Silver), un mirino ibrido aggiornato e quel display LCD “nascosto”.

Primo a quelle versioni di titanio. I pannelli superiore e inferiore delle versioni Dura Black e Dura Silver sono realizzati in titanio, che è più duro e più resistente ai graffi dell’acciaio inossidabile.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujifilm X-Pro3

Questo rivestimento “Duratect” è stato apparentemente sviluppato per gli orologi premium e, dato che richiede alcune rifiniture a mano, aggiunge un extra di £ 180 al prezzo standard della versione nera.

Ho girato con la versione Dura Silver, che era piacevolmente liscia nella mano e mi è piaciuta l’idea che il pannello superiore rimanesse intatto, nonostante alcuni inevitabili colpi e colpi. Secondo me, vale il premio.

Mirino e LCD Fujifilm X-Pro3 – Lo schermo LCD “nascosto” ti spinge verso lo scatto con solo mirino

Tuttavia, il punto centrale di X-Pro3, rispetto ai soli X-T3 e X-T30 solo EVF, è il suo mirino ibrido – e questo ha ricevuto un aggiornamento significativo.

Come in precedenza, è possibile spostarsi tra l’EVF (mirino elettronico) e l’OVF (mirino ottico) utilizzando un interruttore sulla parte anteriore. Perché dovresti farlo? Perché OVF ti offre una visione dell’intera scena attorno al fotogramma reale che stai riprendendo. Può semplificare la composizione in scene di strada affollate, ad esempio, dove è necessario anticipare l’azione.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujifilm X-Pro3

Questo OVF è ora più chiaro e subisce meno distorsioni rispetto a X-Pro2, con le solite cornici elettroniche per mostrarti lo scatto che stai scattando. Ma è l’EVF che ha davvero ricevuto un aggiornamento significativo, con un nuovo pannello OLED da 3,69 mdot che è significativamente più luminoso e fluido dell’equivalente dell’X-Pro2.

Infine, che dire di quel LCD “nascosto”? È certamente divisivo e, sebbene i compromessi siano probabilmente troppo grandi per il mio modo preferito di sparare, devo applaudire Fujifilm per aver attaccato alle sue pistole e fare qualcosa di unico e annuire alla sua eredità. Molte fotocamere hanno la sensazione di essere state progettate dal comitato, ma non è possibile livellare questa critica qui.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujifilm X-Pro3

Quando lo schermo è piegato (o nascosto), si ottiene un piccolo secondo

y LCD sul retro. Questo può mostrare la modalità di simulazione del film in cui ti trovi (che sembra ordinatamente una scatola metallica retrò) o le tue impostazioni di ripresa di base, come la velocità dell’otturatore e l’apertura. Non è lo schermo più luminoso del mondo, ma può essere utile per un rapido controllo delle tue impostazioni.

Se devi davvero controllare lo schermo per vedere se sei riuscito a inchiodare la messa a fuoco – e questa era un’abitudine che ho avuto difficoltà a frenare nel mio breve tempo con l’X-Pro3 – quindi puoi abbassare lo schermo per controllare. Questo è utile anche per le riprese da angolazioni basse, anche se ciò può provocare snorts derision da altri fan di X-Pro.

Funzionalità e prestazioni di Fujifilm X-Pro3 – XPro3 è come una X-T3 nei nuovi abiti a telemetro

Il motore di tiro della Fujifilm X-Pro3 è stato portato ai livelli X-T3. Ha la stessa combinazione di un sensore X-trans IV da 26 megapixel e l’ultimo processore X 4. Questo ti dà una potenza di scatto a raffica di 11 fps con l’otturatore meccanico o di 30 fps se sei pronto a utilizzare l’otturatore elettronico e ad accettare un Ritaglia.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujifilm X-Pro3

paio di piccole aggiunte sono un limitatore di portata AF, se si desidera limitare la profondità di campo a una determinata area, e l’HDR incorporato, che unisce tre scatti per creare ciò che Fujifilm ritiene sia un aspetto HDR più naturale rispetto ai suoi concorrenti . Inoltre, l’autofocus dell’X-Pro3 sembra funzionare anche in condizioni di scarsa illuminazione rispetto a prima, fino a EV –6.

Il ciliegio leggermente più fresco e meno saturo in cima è una nuova simulazione cinematografica chiamata “Neg classica”. Le eccellenti interpretazioni digitali di Fujiiflm sull’aspetto cinematografico del suo passato sono uno dei principali vantaggi della serie X, e questo nuovo è progettato per rendere migliore l’aspetto dei tuoi scatti dopo che sono stati sviluppati dal film Superia.

Qualità delle immagini Fujifilm X-Pro3 – I primi segni del solito stile Fujifilm per la qualità JPEG fuori dalla fotocamera

Sono stato in grado di girare solo su una X-Pro3 di pre-produzione, che non aveva il firmware finale. Sebbene non sia probabile che la qualità delle immagini cambi, è ancora troppo presto per essere definitiva al riguardo.

Detto questo, i primi segni sono buoni, con l’X-Pro3 che produce i soliti eccellenti JPEG di Fujifilm con colori incisivi ma accurati. Ho girato principalmente in “standard”, ma lo street shot alla fine ti dà un’idea della nuova simulazione “Classic Neg”.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujifilm X-Pro3

Complessivamente, ci si può aspettare livelli di prestazioni della qualità dell’immagine Fujifilm X-T3, solo con il tocco in più di poter comporre attraverso OVF o EVF.

Come quella fotocamera, la misurazione dell’X-Pro3 è affidabile, anche se c’è sempre il quadrante di compensazione dell’esposizione a portata di mano se è necessario modificarlo. Detto questo, se sei abituato a una fotocamera con più quadranti, potresti trovare il quadrante ISO dell’X-Pro3 – che puoi raggiungere tirando verso l’alto l’anello esterno del quadrante della velocità dell’otturatore – richiede un po ‘di tempo per abituarti.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujifilm X-Pro3

che preferiate OVF o EVF, tuttavia, l’X-Pro3 è una fantastica fotocamera per la fotografia di strada, in particolare perché è così discreta e ha opzioni di scatto silenziose. Non vedo l’ora di prenderlo per più di un’ora che ho trascorso al Borough Market per la nostra recensione completa presto.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon