Dalle reflex entry level alle compatte piene di features, di seguito le nostre scelte tra le fotocamere sotto i 500€

Con la qualità delle fotocamere digitali in continua ascesa ed i prezzi in costante discesa, con 500€ o meno è possibile acquistare un’eccellente fotocamera nel 2019. Sempre rimanendo sotto questa soglia di prezzo, potrete acquistare una reflex entry level, una mirrorless con lenti intercambiabili, una fotocamera compatta avanzata, o perfino una superzoom. Di seguito, le nostra scelte per la miglior fotocamera sotto i 500€, con opzioni che spaziano tra brand come Nikon, Canon, Sony ed Olympus. Continueremo ad aggiornare questa lista man mano che escono nuovi modelli ed il prezzo di quelli vecchi si abbassa al di sotto della nostra soglia.

Reflex digitali sotto i 500€

1. Nikon D3300

Nikon D3300 DSLR camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 357 sq. mm
Peso: 15.1 oz.
Cosa ci piace: Praticamente identica alla D3400 sotto ma ad un prezzo inferiore.
Cosa non ci piace: Sprovvista di bluetooth.

La D3300 è una delle reflex entry level leader di Nikon, offre una buona qualità dell’immagine, un’interfaccia facile da usare ed un obiettivo kit migliorato ora più leggero e nitido rispetto ai modelli precedenti. La cosa che ci piace di più è il rapporto qualità prezzo, che batterà di gran lunga qualsiasi fotocamera compatta e di altro tipo in questa fascia di prezzo. E’ vero che avrete più funzionalità passando alla serie D5000, ma superando la barriera dei 500€.

E’ stato difficile decidere tra la D3300 e la D3400 per il primo posto in classifica, ma il prezzo ci ha fatto optare per questo modello. La D3300 è decisamente più economica, ma la nuova versione ha praticamente la stessa qualità d’immagine e non offre poi molte funzionalità in più. E’ vero che la D3300 è sprovvista di bluetooth (rimediabile aggiungendo l’apposito adattatore), mentre la D3400 è venduta assieme a Nikon Snapbridge. Ha anche una durata della batteria inferiore, anche se il flash è considerevolmente migliore, che è un bel vantaggio per chi scatta frenquentemente al chiuso e con poca luce a disposizione. Concludendo sono entrambe ottime reflex ma preferiamo risparmiare qualcosina ed optare per la D3300.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

2. Canon EOS 1300D

Canon Rebel T6 DSLR camera

Megapixels: 18
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 17.1 oz.
Cosa ci piace: Ottima opzione per la still photography.  
Cosa non ci piace: Meno megapixel della Nikon D3400 e la D3300.

Questa popolare serie di reflex Canon è un classico tra i fotografi e videografi attenti al budget. Sfortunatamente, con 500€ non riusciamo ad entrare nella fascia più alta di fotocamere come la Canon EOS 750D. La EOS 1300D è una versione “snellita” con meno megapixel, un autofocus più basilare, ed uno schermo LCD non orientabile. Ma a meno di 500€ con un obiettivo 18-55 incluso, la EOS 1300D vi porta nel mondo reflex con uno dei brand migliori del settore.

Cosa si sacrifica optando per la Canon EOS 1300D? Per coloro che programmano di scattare principalmente fotografie, non così tanto come si potrebbe pensare. Molte delle funzionalità dei modelli più costosi come lo schermo LCD orientabile e gli obiettivi STM sono pensati principalmente per l’utilizzo video, non si perde di conseguenza molto in termini fotografici. Ma non ci è piaciuto il calo di megapixel a 18MP, che pensiamo renda la Nikon D3300 sopra un’opzione molto più appetibile ad un prezzo inferiore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

3. Nikon D3400

Nikon D3400 DSLR camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 366 sq. mm
Peso: 13.9 oz.
Cosa ci piace: Il pacchetto completo per questo range di prezzo.   
Cosa non ci piace: Miglioramenti rispetto alla D3300 minimi.

Nel 2018, la Nikon D3400 era la entry level di bandiera di Nikon, con un ottimo rapporto qualità prezzo a meno di 500€. Con questa fotocamera avrete una qualità foto e video impressionanti per questo prezzo, con un sensore APS-C a 24.2 megapixel, capacità video Full HD 1080p, ed una facilità di utilizzo che ha reso Nikon così popolare. Tutto considerato, la Nikon D3400 è una scelta sicura per coloro alla ricerca di una reflex economica che porti comunque a termine il lavoro.

Una considerazione per gli acquirenti è che la D3400 è molto simile alla D3300 sopra. Il miglioramento più notevole sul nuovo modello di Nikon è la tecnologia SnapBridge per il trasferimento di foto e video via Bluetooth, ed una durata della batteria migliorata. Con una differenza di circa 100€ rispetto ad una D3300, non potete sbagliare qualsiasi modello decidiate di acquistare, ed apprezziamo le opzioni extra di connettività e la durata della batteria della D3400.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

4. Canon EOS 1200D

Canon Rebel T5 camera

Megapixels: 18
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 15.3 oz.
Cosa ci piace: Una delle reflex Canon più economiche.
Cosa non ci piace: La qualità video potrebbe essere migliore.

E’ piuttosto raro trovare una fotocamera digitale con obiettivi intercambiabili a meno di 400€, specialmente da un brand come Canon. La EOS 1200D non è piena di funzionalità, è al gradino più basso della line-up Canon, ma ne amiamo il valore che ci da a questo prezzo. E’ probabilmente ad oggi la reflex più economica presente su questa lista.

Perchè la EOS 1200D è così economica? Primo, lo schermo LCD non ha funzionalità touchscreen e non è orientabile. Secondo, la 1200D ha uno scatto a raffica piuttosto lento a soli 3fps. Infine, l’autofocus è decisamente basico con un solo punto cross-type. Ma ne adoriamo il prezzo, che è paragonabile ad alcune compatte che non offrono nemmeno lontanamente la stessa qualità dell’immagine. Se state comparando la EOS 1200D con la EOS 1300D sopra, la seconda aggiunge il wifi e la tecnologia NFC insieme ad un LCD con una risoluzione maggiore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fotocamere Mirrorless Sotto i 500€

1. Canon EOS M10

Canon EOS M10 camera

Megapixels: 18
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 10.6 oz.
Cosa ci piace: Leggera e compatta ottima per viaggiare.
Cosa non ci piace: Niente viewfinder e poca scelta di obiettivi.

Canon è relativamente nuova al mercato mirrorless, ma ci piace molto la sua nuova linea M di mirrorless ad obiettivi intercambiabili. A circa 500€, la M10 ha un sensore APS-C a 18 megapixel di risoluzione, ed un design curato ed elegante con un peso decisamente contenuto. In effetti è una delle fotocamere mirrorless più leggera e compatta in commercio, è dunque ottima per viaggiare. Inoltre, la qualità delle immagini sorpasserà di gran lunga molte delle fotocamere compatte sul mercato.

Tenete a mente che la M10 è sprovvista di viewfinder, il che significa che dovrete inquadrare tramite l’LCD sul retro. E anche se la collezione di obiettivi Canon EF-M è in crescita ed alcuni produttori di terze parti stanno iniziando a produrne, non troverete una grossa quantità di obiettivi di alto livello. C’è un 22mm f/2, ma la maggior parte delle altre opzioni sono meno luminose, compreso il 15-45mm offerto in kit con la M10. E altra cosa da tenere a mente, Canon ha rilasciato la M100 che ha un sensore a 24 megapixel ed un prezzo non molto superiore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

2. Olympus OM-D E-M10 Mark II

Olympus OM-D E-M10 Mark II camera body

Megapixels: 16.1
Sensore: 228 sq. mm 
Peso: 14.5 oz.  
Cosa ci piace: Funzionalità interessanti per il prezzo, compresa la stabilizzazione dell’immagine.
Cosa non ci piace: Probabilmente dovrete acquistare l’obiettivo.

Olympus ha prodotto alcune delle migliori fotocamere mirrorless sul mercato per anni, ma i consumatori preso un colpo quando hanno sentito il prezzo di modelli come la E-M1 Mark II e la E-M5 Mark II. La E-M10 Mark II, però, è un’opzione molto più accessibile che offre la qualità tipica di Olympus, per meno di 500€. Con la E-M10 Mark II avrete funzionalità avanzate come la stabilizzazione dell’immagine, il viewfinder elettronico, ed una raffica veloce a 8.5 frame al secondo. Inoltre, il prezzo è calato ulteriormente con l’uscita recente della Mark III, anch’essa molto valida.

Quali sono i punti negativi della Olympus comparata alla Canon M10 sopra? Il più grosso è il prezzo: la E-M10 Mark II costa leggermente di più. Vale la pena menzionare che il formato Micro 4/3 dispone di un’ampia scelta di lenti. Se volete spendere qualcosina in più, o risparmiare un po’ con l’obiettivo kit e comprare un’ottica fissa più avanti, questa è una fotocamera divertente da usare ed un’ottimo punto di partenza.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

3. Sony Alpha a5100

Sony Alpha a5100 camera body

Megapixels: 24.3
Sensore: 366 sq. mm
Peso: 10 oz.
Cosa ci piace: La mirrorless Sony più economica. 
Cosa non ci piace: Caratteristiche piuttosto limitate.

Buone notizie per i fotografi con poco budget a disposizione: potete avere accesso alla popolare linea di fotocamere mirrorless Sony con meno di 500€ con un obiettivo incluso. La Alpha a5100 è la leader entry level della compagnia, e rappresenta un’alternativa molto allettante alle compatte nella stessa fascia di prezzo. Ad esempio, il sensore sulla a5100 è grosso modo 3 volte più grande rispetto alla Sony RX100 di seguito, l’autofocus è più avanzato, ed avrete un’ampia scelta di obiettivi E-mount tra cui scegliere. Il 16-50mm venduto insieme alla a5100 non è il nostro preferito, ma è un ottimo punto di partenza tutto considerato.

Non aspettatevi fronzoli e funzionalità aggiuntive dalla Sony Alpha a5100, specialmente se comparata alle sue controparti di fascia media come la a6300 e la a6500. La a5100 non è sigillata contro le intemperie, è sprovvista di viewfinder e non gira video 4K (mancanze che si trovano in quasi tutte le entry-level). Ma la qualità delle immagini è impressionante per il prezzo, che combinata con la compattezza e la facilità d’uso, rendono la a5100 una fotocamera leader di vendite anno dopo anno.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

4. Nikon 1 J5

Nikon 1 J5 camera

Megapixels: 20.8
Sensore: 116 sq. mm
Peso: 9.4 oz.
Cosa ci piace: Raffica piuttosto veloce ed ergonomia migliorata.
Cosa non ci piace: Sensore più piccolo rispetto alla concorrenza.

Nikon ha offerte limitate in ambito mirrorless, ma non dimenticate la 1 J5. Questa fotocamera è indietro rispetto alle sue concorrenti per quanto riguarda le dimensioni del sensore, ma si prende la rivincita nel reparto funzionalità. Con la 1 J5 avrete uno scatto continuo fino a 20 frame al secondo, 20.8 megapixel di risoluzione, wifi e NFC, ed ergonomia migliore rispetto alle precedenti versioni con un grip migliorato. Inoltre, la 1 J5 non ha il low pass filter come molte delle nuove reflex Nikon, che si traduce in una nitidezza maggiore. Se riuscite a passare sopra alle dimensioni del sensore (da notare che è della stessa grandezza della popolare serie RX100 di Sony) la Nikon 1 J5 è una fotocamera estremamente veloce e divertente.

Inutile dire che il futuro della serie Nikon 1 è tutt’altro che assicurato. Come atteso, Nikon è stata piuttosto silenziosa sulla sua linea di Mirrorless, e voci di corridoio parlano di una nuova Nikon mirrorless full frame. Attualmente ci sono una dozzina di lenti 1 tra cui scegliere.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fotocamere compatte sotto i 500

1. Sony RX100

Sony DSC-RX100

Megapixels: 20.2
Sensore: 116 sq. mm
Peso: 8.5 oz.
Cosa ci piace: Ancora una delle migliori compatte sul mercato.
Cosa non ci piace: Sprovvista di viewfinder elettronico.

La serie di Sony RX100 è iconica in termini di compatte di alta qualità, con cinque modelli tra cui scegliere. La versione più economica è anche la nostra preferita: la RX100 originale. Questa fotocamera ha un ottimo sensore in grado di produrre immagini di altissima qualità a 20.1 megapixel, uno zoom Carl Zeiss, possibilità di impostazione manuale dell’esposizione, capacità di scattare in RAW, il tutto racchiuso in un corpo macchina leggerissimo. Per circa 350€ è decisamente un ottimo affare per una fotocamera compatta.

Cos’hanno in più le RX100 più nuove che l’originale non ha? La RX100 V ha un viewfinder elettronico e gira video 4K, e l’obiettivo è più luminoso in generale. Queste sono sicuramente caratteristiche piacevoli da avere, ma a costo di raddoppiare il prezzo. Cosa più importante, la qualità delle immagini e la qualità costruttiva sono molto simili. Per questi motivi questa è la nostra compatta preferita sotto i 500€.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

2. Canon PowerShot G9 X Mark II 

Canon PowerShot G9 X camera

Megapixels: 20.2
Sensore: 116 sq. mm
Peso: 7.3 oz.
Cosa ci piace: Portata di zoom maggiore della Sony RX100.
Cosa non ci piace: Come per la RX100, niente viewfinder.

Sony ha dominato il mercato delle compatte per anni, ma Canon se n’è uscita con la sua serie X di fotocamere compatte. Questa fotocamera ha molti punti in comune con la Sony RX100 sopra: è sprovvista di viewfinder, inoltre l’obiettivo è meno luminoso rispetto alla più costosa G7 Mark II. Ma la G9 Mark II ha un buon sensore ed offre una qualità dell’immagine elevata. Con il suo peso contenuto questa è la fotocamera ideale da portare con se nella vita quotidiana.

L’anno scorso, Canon ha rilasciato la versione Mark II della fotocamera, con l’originale G9 X in commercio a circa 399€ all’epoca del rilascio. Queste fotocamere hanno lo stesso obiettivo 28-84mm f/2-4.9, il sensore invece è stato aggiornato, così come la connettività Bluetooth prima assente, ed un peso leggermente inferiore. Tutto considerato con il valore aggiunto della Mark II la scelta è facile.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

3. Canon PowerShot SX720 HS

Canon PowerShot SX720 HS camera

Megapixels: 20.3
Sensore: 28 sq. mm
Peso: 9.5 oz.
Cosa ci piace: Una buona fotocamera a meno di 300€.
Cosa non ci piace: Sensore più piccolo rispetto alle compatte più avanzate.

Se siete disposti a scendere sulle dimensioni del sensore, la Canon SX720 HS è una superzoom popolare ed un’ottima fotocamera da viaggio economica. La caratteristica più impressionante è la sua portata di 24-960mm, che supera di gran lunga tutte le compatte menzionate in precedenza. Avrete anche la possibilità di girare video Full HD 1080p e wifi integrato. In molte condizioni, la SX720 HS è in grado di produrre foto di qualità e ne noterete a malapena la presenza nelle vostre tasche.

Se non avete bisogno di grosse capacità di zoom, probabilmente dovreste considerare l’acquisto di una fotocamera come la Sony RX100 sopra. Il sensore sulla SX720 HS è considerevolmente più piccolo e la qualità dell’obiettivo è inferiore. Ma è difficile competere con il prezzo, le dimensioni e la portata dello zoom, che sono ciò che rende questa fotocamera una delle compatte più popolari sul mercato. Oltretutto Canon ha rilasciato la SX 730 HS, che aggiunge il Bluetooth al mix. Ma non crediamo che valga la pena effettuare l’upgrade aggiungendo 100€ circa al prezzo finale.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

4. Olympus TG-5 Tough

Olympus TG-5 camera

Megapixels: 12
Sensore: 28 sq. mm
Peso: 8.8 oz.
Cosa ci piace: Resistente praticamente a tutto.
Cosa non ci piace: Sensore piccolo.

In generale, esitiamo a raccomandare fotocamere cosidette “tough”. Il motivo è che una grossa fetta del prezzo è costituita dal rendere la fotocamera impermeabile e resistente agli urti, finendo sul risparmiare sulla qualità ottica e ritrovarsi con un sensore piccolo e componenti di scarsa qualità all’interno. Detto questo, alcune attività all’aperto come il surf, il rafting o perfino la spiaggia possono danneggiare le fotocamere tradizionali. Se volete una fotocamera dedicata a queste attività e non volete preoccuparvi di rovinarla, la nuova Olympus TG-5 è la migliore compatta su questa fascia di mercato.

Perchè preferiamo la Olympus TG-5 rispetto ad altri modelli impermeabili da brand come Nikon e Fujifilm? In aggiunta all’essere resistente all’acqua, alla polvere ed al congelamento, la TG-5 ha un’apertura di diaframma massima di f/2 per scattare con poca luce come ad esempio sott’acqua. Ci piace anche la portata dello zoom di 25-100mm. E’ vero che il prezzo non è dei più bassi per una fotocamera con un sensore così piccolo, ma per coloro che intendono esporre la fotocamera alle intemperie, la Olympus TG-5 ne offre la possibilità.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

5. Canon PowerShot SX530 HS

Canon PowerShot SX530 HS camera

Sensore: 28 sq. mm
Megapixels: 16
Peso: 15.6 oz.
Cosa ci piace: Zoom notevole.
Cosa non ci piace: Simile ad una reflex per dimensioni ma con un sensore più piccolo.

Se state cercando uno zoom enorme ad un prezzo basso, date un’occhiata alla Canon SX530 HS. Per meno di 300€ avrete un 24-1200mm dotato di stabilizzatore d’immagine e la semplicità d’uso tipica di Canon. Tutto considerato, è un’ottima superzoom per la fotografia di viaggio e l’uso di tutti i giorni.

Perchè la SX530 non è più in alto sulla nostra lista? A differenza delle compatte come la SX720 qui sopra, questa fotocamera è estremamente ingombrante e somiglia più ad una reflex che a una compatta. Inoltre, la SX530 HS ha una risoluzione inferiore rispetto alla SX720 HS in termini di megapixel (16 contro 20.3) ed un LCD inferiore. Ma avrete più portata con lo zoom, che è il motivo per cui molti scelgono una fotocamera di questo tipo.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon