10 Obiettivi Canon EF-S (APS-C) da avere

Un’occhiata da vicino ai migliori Obiettivi Canon EF-S dai grandangoli ai teleobiettivi

Canon 10-18mm lens nature photo

Le opzioni per quanto riguarda gli obiettivi Canon per la vostra fotocamera Canon APS-C sono immense, dall’obiettivo standard alle lenti specialistiche fisse e non fino agli obiettivi Canon di terze parti. Per aiutarvi ad orientarvi, abbiamo selezionato i migliori zoom ed obiettivi Canon fissi EF-S coprendo tutte le maggiori categorie dal grandangolo al teleobiettivo. Inoltre, abbiamo tenuto fortemente in considerazione l’aspetto economico e la convenienza delle singole lenti nell’assegnare le posizioni.

1. Sigma 17-50mm f/2.8 per Canon

Sigma 17-50mm lens for Canon

Categoria: Viaggio/ritratto
35mm equivalente: 27.2-80mm
Peso: 19.9 oz.
Cosa ci piace: Ottica eccellente per il prezzo.
Cosa non ci piace: Autofocus e qualità costruttiva non alla pari con le lenti Canon.

Ci ha pensato Sigma ad uscire sul mercato con un obiettivo EF-S luminoso ad un prezzo ragionevole su Canon. Con un’apertura massima costante di f/2.8, questo 17-50mm è creato per mimare il 24-70mm f/2.8 full frame così popolare tra i fotografi professionisti. In termini ottici, avrete ottime performance in scarsa luce naturale e bokeh, ottima resa cromatica, e buona nitidezza al centro. E a meno di metà del prezzo del Canon 17-55mm f/2.8 di seguito, questa è il nostro miglior obiettivo Canon EF-S per la vita di tutti i giorni.

Quali sono i problemi che si possono incontrare optando per una lente di terze parti come il Sigma 17-50mm f/2.8? Il primo è l’autofocus, che può rivelarsi più lento rispetto a quanto offerto da Canon nativamente. Il secondo è la qualità costruttiva, che è buona ma non all’altezza degli standard Canon. A parte questi problemi, questo Sigma è un’obiettivo con alte potenzialità ed un rapporto qualità/prezzo davvero ottimo.

Vedi il Sigma 17-50mm f/2.8 per Canon

2. Canon 24mm f/2.8 STM

Canon 24mm f2.8 STM lens

Categoria: Viaggio/ritratto
35mm equivalente: 38.4mm
Peso: 4.4 oz.
Cosa ci piace: Poco ingombrante ed ottima qualità ottica.
Cosa non ci piace: Nitidezza e luminosità buone ma non ottime.
Recensione: Recensione Canon 24mm f/2.8 STM

Gli obiettivi Canon Pancake sono i migliori, hanno un peso praticamente nullo e rendono la vostra reflex estremamente leggera e maneggevole. Nella versione con attacco EF-S, il Pancake più popolare è il 24mm f/2.8. Con un peso estremamente leggero ed una lunghezza di meno di 2cm, questo equivalente 38mm è un’opzione davvero gradevole come lente da passeggio e per un uso da tutti i giorni.

In termini di performance ottiche, il Canon 24mm f/2.8 è buono se non addirittura ottimo. L’obiettivo è ragionevolmente nitido, mette a fuoco velocemente sia per le foto che per i video, e si comporta bene in condizioni di scarsa luminosità a f/2.8. E’ vero che ci sono obiettivi Canon più luminosi e più nitidi come il Canon 50mm f/1.8 di seguito, ma bisogna sacrificare la comodità di una lente Pancake e può non essere così versatile come lente da passeggio. Se state cercando un obiettivo economico per la street photography ed i viaggi, il 24mm f/2.8 è la nostra scelta migliore.

Vedi il Canon 24mm f/2.8 STM

3. Canon 10-18mm f/4.5-5.6 IS STM

Canon 10-18mm STM lens

Categoria: Grandangolo
35mm equivalente: 16-28.8mm 
Peso: 8.5 oz.
Cosa ci piace: Ottimo prezzo per un grandangolo.
Cosa non ci piace: Costruito in plastica.

I grandangoli solitamente sono piuttosto costosi. Dall’altra parte della barricata, ad esempio, il Nikon 10-24mm f/3.5-4.5 costa quasi 1000€. Ad ogni modo, pensiamo che Canon abbia colpito nel segno con il 10-18mm f/4.5-5.6. Rilasciato qualche anno fa, questa lente è nitida, leggera, e dotata del silenzioso sistema STM ottimo per girare video. Tutto considerato, è un’ottima opzione per chi vuole sperimentare con la fotografia grandangolare senza spendere una fortuna.

Per coloro aperti anche alle opzioni non native, ci sono alcune opzioni in più da considerare di seguito. Il Sigma 10-20mm f/3.5 ed il Tokina 11-16mm f/2.8 sono più luminosi ma anche meno nitidi e più costosi. Ed il Canon’s 10-22mm f/3.5-5.6 vince in termini di qualità delle immagini ma è un po’ troppo costoso per i nostri gusti attorno ai 600€. Per questi motivi, il Canon 10-18mm è la nostra scelta nella categoria grandangoli ed è un obiettivo estremamente divertente in generale.

Vedi il Canon 10-18mm f/4.5-5.6 IS STM

4. Canon 50mm f/1.8 STM

Canon 50mm f1.8 STM lens

Categoria: Ritratto
35mm equivalente: 80mm
Peso: 4.6 oz.
Cosa ci piace: Luminoso, leggero ed economico.
Cosa non ci piace: Costruito in plastica.

Cominciamo dicendo che il 50mm f/1.8 STM tecnicamente è un obiettivo EF, ma è totalmente compatibile con le totocamere EF-S con un’equivalente di 80mm. A poco più di 100€ di prezzo, questo obiettivo fisso è ottimo per la ritrattistica: è nitido, luminoso, mette a fuoco bene e pesa molto poco. A parere nostro questa è la formula vincente.

Quali sono i difetti del Canon 50mm f/1.8 STM? Come obiettivo fisso, non è così versatile come uno zoom che copre un range maggiore. E anche se la qualità costruttiva è buona, l’obiettivo è costruito principalmente in plastica compreso l’attacco. Ma per i ritratti su fotocamere EF-S, non troverete niente di meglio allo stesso rapporto qualità prezzo. Per performance ottiche ancora superiori potrete sempre optare per il più costoso Canon 50mm f/1.4.

Vedi il Canon 50mm f/1.8 STM

5. Canon 55-250mm f/4-5.6 IS STM

Canon%2055-250mm%20STM%20lens_1.jpg

Categoria: Teleobiettivo
35mm equivalente: 88-400mm
Peso: 13.3 oz.
Cosa ci piace: Autofocus veloce per un teleobiettivo.
Cosa non ci piace: Costruito in plastica e meno portata del 70-300mm di seguito. 

Molti utenti Canon scelgono un’obiettivo economico come il 18-55mm kit per la loro reflex, e non a caso, ci aggiungono il 55-250mm STM andando a coprire quasi tutta la lunghezza possibile. Nonostante sia costruito quasi interamente in plastica, questo obiettivo è nitido, relativamente leggero, ed il nostro teleobiettivo preferito su attacco EF-S. Invece del fotocentrico autofocus USM, l’STM si mette a fuoco più velocemente e silenziosamente. E’ dotato inoltre di stabilizzatore ottico.

Per una portata ancora maggiore, un’altra scelta popolare per Canon APS-C è il Canon EF-mount 70-300mm f/4-5.6. Con un equivalente di 112-480mm su APS-C, questo obiettivo costa di più ma offre una portata maggiore per usi come la fotografia naturalistica. Tutto considerato, preferiamo il prezzo più contenuto del 55-250mm, così come il peso. A meno che non abbiate in programma di scattare nel range tele molto di frequente, è più conveniente e meno fastidioso da trasportare.

Vedi il Canon 55-250mm f/4-5.6 IS STM

6. Canon 18-135mm f/3.5-5.6 IS USM

Canon 18-135mm Nanon USM lens

Categoria: Zoom da viaggio/ritratto
35mm equivalente: 28.8-216mm
Peso: 18.2 oz.
Cosa ci piace: Un ottimo obiettivo per foto e video di viaggio.
Cosa non ci piace: Costoso e otticamente non a livello di ottiche fisse.

E’ facile confondersi tra le tante versioni di obiettivi 18-135mm EF-S Canon. La prima versione era la standard IS, mentre la seconda ha aggiunto il sistema STM per video migliori. Ma la terza ha migliorato significativamente con il nuovo motore Nano USM che offre il meglio dei due mondi: messa a fuoco veloce per le foto e silenziosa per i video. Unita ad una lunghezza focale equivalente di 28.8-216mm, preferiamo questo obiettivo tra tutti i canon 18-135mm o 18-55mm presenti sul mercato.

Purtroppo dovrete pagare di più per questa nuova tecnologia: il 18-135mm IS USM costa circa il doppio delle versioni menzionate sopra, ma è un obiettivo di qualità maggiore pensato per i veri appassionati (è offerta come lente kit sulla Canon 80D). La versione STM è una buona opzione soprattutto per i videoamatori, mentre lo standard IS dovrebbe essere sufficientemente buono per chi si limita alla fotografia classica. Ma per coloro che vogliono il pacchetto completo, raccomandiamo la versione IS USM.

Vedi il Canon 18-135mm f/3.5-5.6 IS USM

7. Canon 17-55mm f/2.8 IS USM

Canon%2017-55mm%20lens_1.jpg

Categoria: Viaggio/ritratto
35mm equivalente: 27.2-88mm
Peso: 22.4 oz.
Cosa ci piace: Luminoso, nitido e ben costruito.
Cosa non ci piace: Costa più del doppio rispetto al Sigma 17-55mm f/2.8 sopra.

Gli zoom menzionati sopra sono molto convenienti, ma se state cercando la qualità ottica al top della gamma, date un’occhiata al Canon 17-55mm f/2.8. Nonostante un range di zoom molto simile alla lente kit 18-55mm offerta con la maggior parte delle reflex Canon APS-C, questo obiettivo è un animale completamente differente. La caratteristica che si nota di più è la luminosità con un’apertura di diaframma f/2.8, ma anche l’eccellente nitidezza, la distorsione minima e l’autofocus molto veloce. Per gli appassionati che vogliono il meglio dalla loro reflex Canon, il 17-55mm f/2.8 è il miglior zoom “pro” da passeggio.

Come mai il 17-55mm f/2.8 non si è posizionato più in alto in classifica? A circa 800€ di prezzo, costa più della maggior parte delle reflex entry-level e di fascia media. Inoltre, l’autofocus USM è ottimo per la fotografia ma non buono quanto l’STM per il video, che è una priorità per molti utenti di reflex Canon. Tutto considerato, il 17-55mm f/2.8 è una buona accoppiata per un modello di fascia medio-alta come la Canon 80D, ma decisamente sovradimensionato su una reflex entry-level.

Vedi il Canon 17-55mm f/2.8 IS USM

8. Sigma 10-20mm f/3.5 per Canon

Sigma 10-20mm lens for Canon

Categoria: Grandangolo
35mm equivalente: 16-32mm
Peso: 18.3 oz.
Cosa ci piace: Più luminoso dei grandangoli nativi Canon.
Cosa non ci piace: Pesante e non nitidissimo.

Se non fosse per il Canon 10-18mm sopra, la scelta ricadrebbe senza pensarci sul Sigma 10-20mm f/3.5. Questo obiettivo ha una lunghezza focale equivalente a 16-32mm, con un’apertura diaframma costante a f/3.5, più luminoso dunque di qualsiasi zoom Canon. Avrete anche un po’ di portata extra rispetto al Canon 10-18mm ad un prezzo minore rispetto al 10-22mm di seguito.

I due problemi principali con il Sigma 10-20mm: la nitidezza ed il peso. L’obiettivo è decentemente nitido, soprattutto quando si chiude il diaframma, ma in generale non è nitido come le lenti native Canon. Inoltre, il Sigma pesa più del doppio rispetto al Canon 10-18mm e considerevolmente più del 10-22mm. Apprezziamo l’apertura di diaframma maggiore, ma f/3.5 non è abbastanza per dare il punto a Sigma.

Vedi il Sigma 10-20mm f/3.5 per Canon

9. Canon 60mm f/2.8 Macro USM

Canon 60mm f2.8 macro lens

Categoria: Macro
35mm equivalente: 96mm
Peso: 11.8 oz.
Cosa ci piace: Il nostro obiettivo macro EF-S preferito.
Cosa non ci piace: Autofocus può essere lento in certe occasioni.

I fotografi Macro meritano una lente dedicata allo scopo, e la nostra scelta per Canon EF-S è il 60mm f/2.8. Con una focale equivalente di 96mm, questo obiettivo è ideale per la maggior parte di scatti macro e tele medio. L’apertura di diaframma f/2.8 funziona bene per creare profondità di campo e bokeh, ed il peso non vi darà troppo fastidio ne’ occuperà molto spazio nella vostra borsa.

Per piccoli soggetti e per coloro che vogliono più portata, il Canon 100mm f/2.8 Macro USM (EF mount), può portarvi ancora più vicini. Dovrete mettere mano ai vostri risparmi per questo obiettivo, ma 100mm è ottimo per catturare i dettagli più piccoli. Canon ha anche un 100mm f/2.8 L, ma ad oltre 800€ è sicuramente fuori portata per la maggior parte degli utenti APS-C.

Vedi il Canon 60mm f/2.8 Macro USM

10. Tamron 16-300mm f/3.5-6.3 per Canon

Tamron 16-300mm lens for Canon

Categoria: Tutto in uno
35mm equivalente: 25.6-480mm
Peso: 19 oz.
Cosa ci piace: Estremamente versatile.
Cosa non ci piace: Qualità delle immagini buona ma nulla che vi farà gridare al miracolo.

E’ difficile negare la convenienza degli obiettivi tutto in uno. Invece di trasportare e scambiare numerosi obiettivi, un obiettivo tutto in uno come il Tamron 16-300mm può fare tutto. Con un range equivalente di 25.6-480mm, siete coperti dal grandangolo al teleobiettivo senza vuoti in mezzo. La nitidezza e l’autofocus sono sorprendentemente buoni per una lente del genere, ed il peso non è così fastidioso come ci saremmo potuti aspettare (il Canon 17-55mm f/2.8 è più pesante, ad esempio).

Finchè avete aspettative ragionevoli in termini di qualità ottica, apprezzerete la versatilità del Tamron 16-300mm. I ritratti non saranno “croccanti” come con un’ottica fissa luminosa, e noterete la nitidezza non sempre perfetta, soprattutto avvicinandovi verso la parte tele della lente. Inoltre, l’apertura diaframma massima f/3.5-6.3 è decente ma non in grado di produrre bokeh professionali. Ad ogni modo, il Tamron 16-300mm è un’obiettivo tutto in uno per la vostra reflex Canon e l’abbiamo preferito rispetto al Canon 18-200mm sotto.

Vedi il Tamron 16-300mm f/3.5-6.3 per Canon

5 Obiettivi Canon EF-S che non ce l’hanno fatta

11. Canon 15-85mm f/3.5-5.6 IS USM

Canon 15-85mm STM lens

Categoria: Viaggio/ritratto
35mm equivalente: 24-136mm 
Peso: 20.3 oz.
Cosa ci piace: Versatile e nitido.
Cosa non ci piace: Costoso e abbastanza pesante.

Quasi tutti gli zoom “da passeggio” partono da 17mm o 18mm, che significa che non sono l’ideale per grandi paesaggi o altri tipi di scene che necessitano di un vero grandangolo. Il Canon 15-85mm è un’eccezione, coprendo l’equivalente di 24mm e con un range totale di 24-136mm equivalente. Combinato con una nitidezza impressionante ed un autofocus veloce, il Canon 15-85mm f/3.5-5.6 può fungere da obiettivo tutto fare nella vostra borsa (o accoppiato ad uno zoom tele come il 55-200mm).

Il chiaro svantaggio di questo obiettivo è il prezzo: circa 800€, che va a superare il costo di quasi tutti i corpi macchina reflex Canon, senza menzionare che il 15-85mm non è particolarmente luminoso con un’apertura diaframma massima di f/3.5-5.6. Avremmo preferito spendere i soldi per un obiettivo f/2.8 come il Canon 17-55mm sopra, ma sembra ci siano troppi buoni obiettivi Canon EF-S per spendere 800€ su uno zoom non proprio luminoso.

Vedi il Canon 15-85mm f/3.5-5.6 IS USM

12. Canon 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM

Canon 18-55mm STM lens

Categoria: Viaggio/ritratto
35mm equivalente: 28.8-88mm
Peso: 7.2 oz.
Cosa ci piace: Estremamente economico.
Cosa non ci piace: Qualità ottica mediocre.

Il 18-55mm f/3.5-5.6 STM è probabilmente l’obiettivo EF-S più utilizzato, viene offerto come obiettivo kit sulla maggior parte delle reflex Canon entry-level e di fascia media. Va bene per testare le acque con la fotografia reflex, permettendo di creare immagini decenti con un buon autofocus e buone performance video, ed una qualità costruttiva migliore degli obiettivi Canon 18-55mm passati.

La nostra preoccupazione maggiore è che il 18-55mm f/3.5-5.6 non si distingue per nessuna caratteristica in particolare. Il range dello zoom è limitato e non offre la versatilità che offrono altri zoom su questa lista (il 18-135mm STM sopra è un’opzione kit molto più completa ad esempio). La distorsione si fa notare e le performance con scarsa luminosità sono appena alla pari con altri zoom economici. Tutto sommato, il 18-55mm STM è un’opzione buona se compresa nel kit della reflex, soprattutto se non avete un grosso budget a disposizione per iniziare. I fotografi più esigenti devono sicuramente guardare altrove.

Vedi il Canon 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM

13. Tokina 11-16mm f/2.8 per Canon

Tokina 11-16mm lens for Canon

Categoria: Grandangolo
35mm equivalente: 17.6-25.6mm
Peso: 19.8 oz.
Cosa ci piace: Lo zoom grandangolo più luminoso presente in lista.
Cosa non ci piace: Distorsione e range di zoom limitato.

Il Tokina 11–16mm f/2.8 è un’alternativa interessante agli altri zoom grandangolari EF-S. La caratteristica più impressionante è la performance in scarsa luminosità a f/2.8, più luminoso di qualsiasi alternativa offerta da Sigma, Nikon o Canon di 2/3 di stop. E’ anche sorprendentemente nitido e ben costruito, nonostante il prezzo sotto i 500€.

Ci sono un po’ di motivi per cui non abbiamo posizionato il Tokina 11-16mm più alto in classifica. Il primo è la distorsione, che si fa sicuramente notabile verso i 16mm. Inoltre, non ci è piaciuto il peso piuttosto elevato di questo obiettivo, che lo rende in qualche modo un fastidio da trasportare. Infine, il range di zoom è più piccolo rispetto alle alternative presenti su questa lista. Ma se la luminosità è una priorità per voi, considerate l’acquisto di questo obiettivo.

Vedi il Tokina 11-16mm f/2.8 per Canon

14. Canon 10-22mm f/3.5-4.5 USM

Canon 10-22mm EF-S lens

Categoria: Grandangolo
35mm equivalente: 16-35.2mm
Peso: 13.6 oz.
Cosa ci piace: Più luminoso del Canon 10-18mm sopra.
Cosa non ci piace: Costoso.

Dal punto di vista prettamente ottico, il Canon 10-22mm f/3.5-4.5 è superiore al Canon 10-18mm f/4.5-5.6 sopra. Le maggiori differenze sono la luminosità, dove il 10-22mm se la cava meglio, e la portata extra a 22mm (equivalente a 35mm). Entrambi gli zoom grandangolari Canon EF-S hanno un autofocus migliore delle loro controparti di terze parti, come la qualità costruttiva superiore.

Ad ogni modo, è difficile posizionare il Canon 10-22mm f/3.5-4.5 più in alto data la grossa disparità di prezzo. La maggior parte degli utenti APS-C sono alla ricerca di un buon grandangolo da passeggio, e il 10-18mm colpisce nel segno e se la cava meglio con il video con il suo motore STM. E sia il Tokina 11-16mm f/2.8 che il Sigma 10-20mm f/3.5 sono più luminosi ed economici. Questo lascia il Canon 10-22mm nella terra di nessuno, è un buon obiettivo ma troppo caro per i nostri gusti.

Vedi il Canon 10-22mm f/3.5-4.5 USM

15. Canon 18-200mm f/3.5-5.6 IS

Canon 18-200mm lens

Categoria: Tutto in uno
35mm equivalente: 28.8-300mm
Peso: 21 oz.
Cosa ci piace: Un obiettivo tutto in uno nativo Canon.
Cosa non ci piace: Prezzo elevato e problemi di messa a fuoco.

Il Canon 18-200mm f/3.5-5.6 è un obiettivo tutto in uno progettato per andare testa a testa con il popolare Nikon 18-200mm (Nikon ha anche rilasciato una versione migliorata 18-300mm, e speriamo che Canon faccia altrettanto in futuro). Cominciamo dai punti positivi: questo è un obiettivo versatile con una buona qualità ottica, e molti apprezzano il suo fattore convenienza. Intorno ai 700€ di prezzo, potrete coprire tutto il range della vostra borsa fotografica e non avere bisogno di cambiare obiettivo in corsa.

Ad ogni modo, il Canon 18-200mm ha alcuni problemi che ci hanno lasciato l’amaro in bocca. La ghiera per la messa a fuoco manuale gira quando l’autofocus entra in funzione, che può dare fastidio mentre si impugna l’obiettivo, e potete aspettarvi una buona dose di distorsione su tutto il range di zoom. Inoltre, il Tokina 16-300mm sopra è più economico, ha un range maggiore, ed una portata superiore. Se per voi utilizzare solo prodotti originali Canon è un must, il 18-200mm è il vostro obiettivo tutto in uno. Per coloro disposti ad optare per una lente di terze parti, raccomandiamo il Tokina.

Vedi il Canon 18-200mm f/3.5-5.6 IS