FUJIFILM INSTAX SQUARE SQ6 VS SQ10

SQ6 VS SQ10. Fujifilm ha rilasciato svariate nuove fotocamere Instax negli ultimi tempi. Nei prossimi articoli andremo ad analizzare i modelli con prefisso SQ.

La SQ6 è una fotocamera totalmente analogica, mentre la SQ10 è un’instantanea “ibrida” che crea stampe dall’immagine digitale.

Pur appartenendo entrambe alla stessa famiglia, ci sono in realtà parecchie differenze tra queste due fotocamere come vedremo in questo articolo. Di fatto, l’unica cosa che hanno realmente in comune è che entrambe stampano immagini in formato Square 1:1.


1. ANALOGICO VS. DIGITALE

Una delle maggiori differenze tra la SQ6 e la SQ10 è che la prima è strettamente analogica mentre la seconda fondamentalmente è una fotocamera digitale con una stampante all’interno.

Non la SQ6, la luce viene riflessa dentro l’obiettivo ed espone direttamente la pellicola. Mentre la pellicola è spinta fuori dai rulli, i componenti chimici vengono rilasciati dal bordino bianco per iniziare il processo di sviluppo che impiega circa 90 secondi dall’inizio alla fine. Non c’è niente più analogico di questo.

La SQ10, essendo digitale, è dotata di molte funzionalità in più come vi aspettereste da una qualsiasi altra digitale. Queste inclundono un sensore CMOS da 3.7MP ed una SD integrata. L’unico aspetto analogico della SQ10 è che stampa foto digitali sulle stesse pellicole Instax Square utilizzate dalla SQ6.

instax square sq6 vs sq10 product shots-1

Con i prodotti analogici come la SQ6, c’è ovviamente meno margine d’errore perchè non avrete un’anteprima digitale dello scatto e la foto viene stampata immediatamente dopo la pressione dello shutter.

La SQ10 è più flessibile da questo punto di vista, potrete scegliere di stampare immediatamente le immagini scattate (Auto mode) o selezionare solo le immagini migliori e stamparle in seguito dopo averle revisionate sullo schermo LCD (Manual mode). In breve, non finirete mai con lo sprecare stampe con la SQ10.


2. MANUAL FOCUS VS. AUTOFOCUS

Visto che abbiamo comparato l’analogico col digitale, possiamo passare all’argomento messa a fuoco.

Sulla SQ6, potete impostare il range di messa a fuoco selezionando le diverse modalità. Auto vi darà un range normale da 50cm a 2m, Landscape da 2m a infinito, mentre macro e selfie reducono il range a 30-50cm. Tutto quello che si trova all’interno di questi parametri dovrebbe risultare a fuoco finchè utilizzate la modalità corretta.

instax sq6 vs sq10

La SQ10 è dotata di autofocus, quindi tutto ciò che dovrete fare è premere a metà lo scatto per mettere a fuoco. Se la messa a fuoco viene eseguita correttamente, un quadrato verde comparirà sullo schermo. Tenete a mente che la fotocamera non è in grado di mettere a fuoco oggetti a meno di 10cm.

instax square sq6 vs sq10 product shots-6

3. QUALITA’ DELLE IMMAGINI

Quando scattate lo stesso soggetto in condizioni di luce identiche, potrete notare qualche lieve differenza nella qualità anche se entrambe utilizzano le stesse pellicole.

Per esempio, è possibile notare che le immagini della SQ10 risultano generalmente più vivide, probabilmente perchè la fotocamera mette a fuoco perfettamente invece di utilizzare una messa a fuoco generale come la SQ6. E’ possibile notare anche qualche piccola differenza nei colori, con la SQ6 che produce immagini più fredde rispetto alla SQ10

instax square sq6 vs sq10 product shots-5

SQ6 in landscape mode vs SQ10 impostata a -2/3EV


4. VIEWFINDER VS. SCHERMO LCD

L’unico modo per avere un’idea della composizione finale con la SQ6 è guardare attraverso il viewfinder nell’angolo in alto a destra. Funziona bene per tutto eccetto per la fotografia macro, in cui il parallasse può influenzare la precisione della composizione.

Come già menzionato, la SQ10 è dotata di schermo LCD da 3″ sul retro. Potrete utilizzarlo per rivedere le foto scattate, scorrendo tra le immagini scattate e regolandone le impostazioni nei menu.

instax sq6 vs sq10

Essere in grado di rivedere le vostre immagini sulla SQ10 è chiaramente un grosso vantaggio, ma abbiamo notato che ciò che si vede sullo schermo non è sempre ciò che viene riprodotto sulla pellicola. Ad esempio, a volte una foto che sul display risulta perfettamente bilanciata, può risultare leggermente sovra esposta nella stampa finale.


5. DESIGN DEL CORPO MACCHINA

La SQ6 è la più grande tra le due, ma la SQ10 risulta leggermente più pesante.

  • SQ6: 118.7 x 128.1 x 58.1mm | 393g (senza batteria e pacchetto di pellicole)
  • SQ10: 119 x 47 x 127mm | 450g (con batteria e pacchetto d ipellicole)

Anche se entrambe le fotocamere hanno il tipico design square, la SQ10 ha i lati più arrotondati, rendendola più confortevole da maneggiare. Anche la maneggevolezza è migliore con la possibilità di appoggiare due dita sul retro invece di una sola come la SQ6.

Although both have a distinctly square design, the SQ10’s corner are more rounded, making it more comfortable to hold. Handling is also improved by the fact it has two thumb rests on the rear instead of just one like the SQ6.

instax square sq6 vs sq10

Sul davanti della SQ10 sono presenti due tasti customizzabili, uno per attivare lo scatto ed uno per scorrere attraverso le modalità di scatto nel menu. Abbiamo trovato non sempre facile raggiungere questi due pulsanti con le dita in quanto sono a livello con il corpo macchina e senza alcuna texture. La SQ6 invece ha un singolo pulsante di scatto più facile da localizzare e raggiungere in quanto la sua superficie liscia contrasta con la cover ruvida.

Per cambiare i settaggi su entrambe le fotocamere, dovrete andare sul retro. Li troverete tre pulsanti sulla SQ6 ed una manopola circondata da seu pulsanti sulla SQ10. Parleremo meglio delle funzionalità di questi pulsanti più avanti.

instax sq6 vs sq10

La SQ6 è disponibile nelle colorazioni Blush Gold, Graphite Gray e Pearl White, che è più entusiasmante del semplice nero della SQ10.

Entrambe le fotocamere hanno lo sportello per le pellicole sul retro, un flash integrato, l’uscita della stampa sulla parte superiore e l’attacco per il treppiede nella parte inferiore. Insieme agli attacchi per un’eventuale tracolla.


6. OBIETTIVO

Un’altra differenza tra le due fotocamere è il loro obiettivo.

Another difference between the two cameras concerns their respective lenses.

instax sq6 vs sq10-2

La SQ10 ha un obiettivo più grandangolare con un equivalente 28.5mm ed un diaframma fisso a f/2.4

Di contrasto, la SQ6 ha un equivalente di circa 35mm ed un diaframma fisso a f/12.6. Quando accendete la fotocamera, si estende automaticamente all’esterno del corpo macchina. Come la Instax Mini 9, 70 e 90, è anche dotata di un piccolo specchietto per aiutarvi nella composizione di selfies.


7. REGOLAZIONE DELL’ESPOSIZIONE

La SQ10 offre ±3 stop di compensazione che la rende facile da usare in condizioni di luce scarsa o troppo forte. E se non ottenete l’esposizione correttamente la prima volta, potete sempre regolarla in seguito tramite il pulsante esposizione.

Con la SQ6, potrete incrementare e ridurre la luminosità di ±2/3 EV tramite i pulsanti L (lighten) e D (darken) presenti sul retro.

instax sq6 vs sq10-5

Ad ogni modo, se è estremamente soleggiato, nemmeno il pulsante D sarà in grado di compensare a sufficienza. Potrete trovare utile il pulsante L quando scattate all’aperto in condizioni di luce non ottimale, ma quando diventa estremamente scuro è il momento di utilizzare il flash.

Inoltre tenete a mente che la SQ10 può scattare a velocità maggiori rispetto alla SQ6 (1/29500s contro 1/400s) quindi sarà meno probabile che produca immagini sovra esposte nelle giornate più soleggiate.


8. FLASH

La SQ10 ha più opzioni per quanto riguarda il flash rispetto alla SQ6, tra cui Auto, Forced, Suppressed, Slow Synchro e Red Eye. Ha anche un raggio d’azione più ampio da 50cm a 8m.

La SQ6 ha un range più limitato da 30cm a 2.7m. A differenza di altre fotocamere Instax, avrete l’opzione di spegnere il flash attraverso un bottone sul retro.

Interessante che la SQ6 sia dotata di un set di tre filtri colorati (arancio viola e verde) che influiranno sulla tinta della vostra immagine finale. Possono essere divertenti da usare, se ricordate di portarli con voi!

instax square sq6 vs sq10 product shots-7

9. SETTAGGI E MODALITA’

Abbiamo menzionato sopra che avremmo parlato dei vari settaggi su ciascuna fotocamera ed ecco a cos’è dedicata questa sezione!

La SQ10 ha le seguenti modalità

  • Vignetting: scurisce o schiarisce gli angoli della vostra foto
  • Filters: permette di sceglire tra 17 filtri creativi
  • Exposure: regola l’esposizione di ±3 EV
  • Bulb mode: scatta esposizioni fino a 10 secondi tenendo premuto lo scatto
  • Double exposure: sovrappone due esposizioni
  • Self timer: ritarda lo scatto di 2 o 10 secondi
  • AF illuminator: emette una luce per facilitare la messa a fuoco
  • Print history: immagazzina le ultime 50 immagini stampate

The SQ6 supporta le seguenti modalità:

  • Automatic: la fotocamera decide tutto al posto vostro
  • Selfie: messa a fuoco più da vicino e riduce l’intensità del flash
  • Macro: messa a fuoco più da vicino e riduce l’intensità del flash
  • Landscape: messa a fuoco da lontano
  • Double exposure: sovrappone due esposizioni
  • Lighten: aumenta l’esposizione di ±2/3 EV
  • Darken: riduce l’esposizione di ±2/3 EV
  • Self timer: ritarda lo scatto di 10 secondi

In termini di settaggi, la SQ10 offre più varietà ma alcune funzioni come il vignetting o i filtri probabilmente le utilizzeremo veramente poco e probabilmente sono state messe per fare numero. Abbiamo adorato le doppie esposizioni, cosa che è possibile fare con entrambi i modelli.


10. BATTERIA

La SQ6 è alimentata da due batterie al litio CR2 esattamente come la Mini 70. Stando a quanto dice Fujifilm, dovreste riuscire a scattare 30 pacchetti di pellicola Instax Square prima di doverle sostituire.

instax sq6 vs sq10

La maggior parte delle fotocamere digitali utilizzano batterie ricaricabili, e la SQ10 non fa eccezione. Potrete ricaricare la fotocamera utilizzando il cavo USB in dotazione e la ricarica dovrebbe permettervi di stampare fino a 160 foto.

instax sq6 vs sq10

CONCLUSIONI

Se tutto ciò che vi interessa è essere in grado di stampare foto in formato 1:1 di qualità, possiamo dire tranquillamente che sia la Instax Square SQ6 che la SQ10 sono entrambe all’altezza del compito.

Ad ogni modo, come abbiamo visto, ci sono alcune differenze che potrebbero influenzare la vostra decisione sulla scelta di una piuttosto che l’altra.

Ciò che offre la SQ6 e che la SQ10 non può, è la vera esperienza analogica. Ogni volta che premerete il pulsante di scatto, la fotocamera catturerà un momento unico che non potrà mai essere riprodotto, ed in qualche modo questo rende la foto più preziosa.

La SQ10, d’altro canto, offre il vantaggio del controllo. Potrete sintonizzare i vostri scatti prima e dopo il fatto, e stampare in seguito o addirittura stampare più volte la stessa foto per poterla dare a parenti e amici. E’ conveniente sì, ma dobbiamo confessarlo, toglie un po’ di quella magia che abbiamo imparato ad associare alla fotografia instantanea.

Il prezzo probabilmente è un altro fattore da tenere in considerazione visto che la SQ10 costa circa il doppio della SQ6. Detto questo, potrete facilmente finire col risparmiare soldi sul lungo periodo semplicemente perchè non sprecherete nemmeno una stampa e riutilizzerete la stessa batteria.

Vedi il prezzo della Instax Square SQ6

Vedi il prezzo della Instax Square SQ10