Migliori Obiettivi per Sony a7III

Quali sono i migliori obiettivi per Sony a7III? Hai ritirato una Sony a7III di recente? In tal caso, potresti pensare a quali obiettivi con innesto E (innesto) full frame nativi valgono la pena aggiungere alla borsa.

Ho letto e guardato centinaia di recensioni di obiettivi con innesto E full-frame e possiedo anche piuttosto una collezione. Quindi ho una buona idea di quali siano i migliori obiettivi su cui vale la pena investire e quali dovrebbero essere evitati.

The Best Sony a7III Lenses Guide

Sebbene questa guida sia indirizzata ai proprietari della Sony a7III, questi obiettivi funzionano con tutti i Sony E-Mount full-frame (a7, a7 ii a7R, a7R ii, a7R iii s7S, a7S ii a9) o APS-C (a6000, a6300, a6500) fotocamere.

Migliori Obiettivi Sony a7III

Ecco i miei 10 obiettivi consigliati per la Sony a7III.

  1. Sony FE 12-24mm F4 G (SEL1224G)
  2. Sony FE 16-35mm F2.8 GM (SEL1635GM)
  3. Sony FE 24mm F1.4 GM (SEL24F14GM)
  4. Sony FE 24-105mm F4 G OSS (SEL24105G)
  5. Tamron 28-75mm F2.8 Di III RXD
  6. Sony FE 85mm F1.4 G Master (SEL85F14GM)
  7. Sony FE 85mm F1.8 (SEL85F18)
  8. Sony FE 90mm F2.8 Macro G OSS (SEL90M28G)
  9. Sony FE F4.5-5.6 100-400mm G Master (SEL100400GM)
  10. Sony FE 400mm F2.8 GM OSS (SEL400F28GM)

Sony a7III Grandangoli (12mm – 35mm)

Un obiettivo grandangolare si riferisce generalmente a un obiettivo che ha una lunghezza focale di 35 mm e più largo su una fotocamera full frame come la Sony a7III, con obiettivi da 24 mm e più larghi che vengono spesso definiti obiettivi ultra grandangolari. Questi tipi di obiettivi consentono di includere una parte maggiore della scena nella cornice. Entrambi gli obiettivi grandangolari e ultra grandangolari sono scelte popolari tra i fotografi di paesaggio, architettura e interni.

Ecco alcuni dei migliori obiettivi grandangolari e ultra grandangolari da 12 mm a 35 mm per la Sony a7III e il sistema di attacco E full frame Sony di fotocamere mirrorless.

Sony FE 12-24mm F4 G (SEL1224G)

Sony FE 12-24mm F4 G Lens

L’obiettivo da 12-24 mm è un eccellente obiettivo ultra grandangolare e il più ampio che Sony offre attualmente. Mette a fuoco e ingrandisce internamente, quindi non aumenta di dimensioni e l’autofocus è estremamente veloce.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

La qualità costruttiva è eccellente e pesa solo 565 g, ovvero 47 g in più rispetto al famoso obiettivo Sony 16-35 f / 4 FE. L’obiettivo ha una nitidezza d’angolo molto impressionante anche quando è completamente aperto a f / 4, c’è una minima distorsione e quasi nessun COMA per la fotografia notturna. Tuttavia, con un’apertura più ampia di f / 4, l’obiettivo 16-35 F2,8 GM o l’obiettivo 24,4 F1,4 GM hanno maggiori probabilità di essere la prima scelta per i tiratori astro.

Sfortunatamente come molti obiettivi ultra grandangolari, la Sony 12-24 ha un elemento frontale in vetro a bulbo, il che significa che sporge dalla parte anteriore dell’obiettivo. Ciò rende difficile collegare i filtri e non esiste alcun thread del filtro. Tuttavia, per fortuna ora ci sono diverse aziende che producono portafiltri per questo obiettivo.

L’obiettivo Sony 12-24 non è un G-Master, ma con le prestazioni che offre dovrebbe davvero essere. Questa è sicuramente una lente che mi piacerebbe possedere.

Pro: nitidezza centrale eccellente, bassa aberrazione cromatica, autofocus veloce e preciso, ottima qualità costruttiva
Contro: apertura massima f / 4, prezzo elevato, richiede un portafiltro speciale
Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m (0,92 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 4
Lame di apertura: 7 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: N / A. Richiede un portafiltro speciale 12-24.
Lunghezza: 117,4 mm
Diametro: 87 mm
Peso: 565 g

ZEISS Batis 2.8/18

ZEISS Batis 2.8/18

La Zeiss Batis 18mm f / 2.8 ha pochissimi concorrenti per il prezzo. È un obiettivo molto leggero che è stato costruito secondo gli standard molto elevati di Zeiss e questo dimostra davvero. Otticamente è un obiettivo eccezionale. C’è un po ‘di distorsione e vignetta, ma questo è facile da correggere in post. Gli angoli estremi non sono abbastanza nitidi come il centro ma sono abbastanza nitidi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

L’autofocus è veloce e silenzioso e l’obiettivo è anche sigillato per proteggere da polvere e umidità. C’è un anello di messa a fuoco con scorrimento infinito per quando si desidera mettere a fuoco manualmente l’obiettivo, e anche un innovativo display OLED che mostra la distanza e la profondità di campo per garantire che la gamma di messa a fuoco possa essere sempre perfettamente impostata.

Anche le prestazioni in coma sono ottime anche a tutta apertura af / 2.8. Tuttavia, la vignettatura è piuttosto pesante, il che può influire sui colpi di astro.

Pro: ottima qualità costruttiva, tenuta stagna, autofocus veloce e silenzioso, nitidezza eccellente su tutto il telaio, aberrazioni cromatiche ben controllate
Contro: moderata distorsione, forte vignetta a grandi aperture, costoso
Distanza minima di messa a fuoco: 0,25 m (0,82 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7 III)
Dimensioni filettatura filtro: 77 mm
Lunghezza: 95 mm con copriobiettivo, 80 mm senza copriobiettivo
Diametro: 100 mm
Peso: 330 g

Sony FE 24mm F1.4 GM (SEL24F14GM)

Sony FE 24mm F1.4 GM Lens

Creando l’obiettivo Sony FE 24mm F1.4 GM, Sony ha dimostrato che è possibile realizzare un obiettivo eccellente in un formato molto piccolo. L’obiettivo è estremamente ben costruito, resistente alle intemperie da polvere e umidità e pesa solo 445 g. Sull’obiettivo stesso troverai un pulsante di mantenimento della messa a fuoco che può essere personalizzato, un interruttore di accensione / spegnimento AF, una ghiera di selezione dell’apertura e un interruttore di accensione / spegnimento a scatto per la ghiera dell’apertura.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Snowdonia shot with the sony fe 24mm f1.4 gm lens
A goat shot with the sony fe 24mm f1.4 gm lens

Questo obiettivo è estremamente nitido su tutto il fotogramma anche quando è completamente aperto alla massima apertura di f / 1.4. La distorsione è ben controllata così come il coma che lo rende un ottimo obiettivo per la fotografia astronomica. Il bokeh è liscio come la seta e forse il migliore di tutti gli attuali obiettivi 24mm f / 1.4 disponibili. L’autofocus è veloce, silenzioso e molto preciso. Personalmente possiedo questo obiettivo e lo adoro assolutamente. Scriverò una recensione per questo non appena avrò un po ‘di tempo libero.

Pro: molto nitido su tutta la cornice, bellissimo bokeh, dimensioni e peso, ghiera diaframma, autofocus veloce
Contro: forte vignettatura spalancata, resistenza al flare
Distanza minima di messa a fuoco: 0,24 m (0,79 piedi)
Apertura minima: f / 16
Diaframma massimo: f / 1.4
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 67 mm
Lunghezza: 92,4 mm con copriobiettivo
Diametro: 75,4 mm
Peso: 445 g

Sony FE 16-35mm F2.8 GM (SEL1635GM)

Sony FE 16-35mm F2.8 GM Lens

Se stai cercando il miglior obiettivo zoom grandangolare possibile, non hai bisogno di guardare oltre il Sony FE 16-35mm f / 2.8 GM. Questa non è certamente una lente leggera, poiché pesa 680 g di peso. Per fortuna la qualità costruttiva è eccellente ed è resistente alle intemperie da polvere e umidità. Le 11 lame ad apertura circolare offrono un bokeh ultra uniforme, la messa a fuoco è veloce e silenziosa e la nitidezza è eccellente su tutto il fotogramma. Possiedo questo obiettivo da solo e molto raramente lascia la mia borsa degli attrezzi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Elgol beach shot with the Sony FE 16-35mm F2.8 GM lens

Pro: nitidezza eccellente su tutto il fotogramma, bellissime sunstar, coma e distorsione molto piccoli, abberazione cromatica ben controllata
Contro: peso, prezzo
Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m (0,92 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 82 mm
Lunghezza: 121,6 mm
Diametro: 88,5 mm
Peso: 680 g

Sony Vario-Tessar T* FE 16-35mm F4 ZA OSS (SEL1635Z)

Sony Vario-Tessar T FE 16-35mm F4 ZA OSS Lens

Se il prezzo dell’obiettivo Sony FE 16-35mm F2.8 GM ti fa lacrimare gli occhi, l’obiettivo Sony Vario-Tessar T * FE 16-35mm F4 ZA è un po ‘più economico. Sebbene non sia così nitido come l’obiettivo GM e con un’apertura massima di solo f / 4, questo obiettivo Zeiss è ancora uno degli obiettivi più popolari per i fotografi di paesaggi. Più piccolo di dimensioni e più leggero del GM (pesa solo 518 g), questo è un obiettivo eccellente per quando stai zaino in spalla e ogni grammo in più conta.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Le immagini che produce hanno colori, contrasto e nitidezza eccezionali su tutta la cornice. Purtroppo l’obiettivo non è impermeabile come il suo fratello GM più grande, quindi devi stare un po ‘più attento quando scende la pioggia. Anch’io possiedo questo obiettivo, sebbene raccolga polvere da quando ho raccolto la versione GM.

Pro: nitidezza molto buona su tutto il fotogramma e gamma di zoom, stabilizzazione integrata, autofocus ben costruito, veloce e preciso
Contro: resistenza al flare, non impermeabile
Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m (0,92 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 4
Lame di apertura: 7 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 72 mm
Lunghezza: 98,5 mm
Diametro: 78 mm
Peso: 518 g

Tamron 17-28mm F2.8 Di III RXD (A046)

Dopo il successo di Tamron con il loro obiettivo 28-75mm F2.8 Di III RXD, ora ci offrono un’alternativa più ampia nel Tamron 17-28mm F2.8 Di III RXD. Simile al 28-75 mm, questo obiettivo offre una grande nitidezza a tutta apertura in un corpo leggero e compatto a un prezzo molto ragionevole.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: nitidezza molto buona su tutto il telaio a 17mm ef / 2.8, prestazioni in coma, resistenza al flare, dimensioni / peso
Contro: dominante di colore negli angoli, distorsione
Costruzione dell’obiettivo: 13 elementi in 11 gruppi
Angolo di visione: 103 ° 41′-75 ° 23 ′
Lame di apertura: 9 arrotondate
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Distanza minima di messa a fuoco: 0,19 m (7,5 pollici) (LARGO) – 0,26 m (10,2 pollici) (TELE)
Rapporto di ingrandimento massimo: 1: 5.2 (ampio) / 1: 6 (teleobiettivo)
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No
Dimensioni filettatura filtro: 67 mm
Lunghezza: 99 mm
Diametro: 73 mm
Peso: 420 g

Sony FE 35mm F1.8 (SEL35F18F)

Sony FE 35mm F1.8 Lens

L’obiettivo Sony FE 35mm F1.8 è stato rilasciato solo di recente. Maggiori dettagli e collegamenti di recensione verranno aggiunti qui non appena saranno disponibili.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Distanza minima di messa a fuoco: 0,22 m (0,73 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 1.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No
Dimensioni filettatura filtro: 55 mm
Lunghezza: 73 mm
Diametro: 65,6 mm
Peso: 280 g

Sony a7III Zoom (24mm – 105mm)

Gli obiettivi zoom che coprono una gamma focale più ampia possono diventare ottimi obiettivi a tutto tondo quando vuoi mantenere le cose leggere e semplici ed evitare di portare con te più obiettivi. Ecco alcuni dei migliori obiettivi zoom per la Sony a7III da 24 mm a 105 mm.

Sony FE 24-70mm F2.8 GM (SEL2470GM)

Sony FE 16-35mm F2.8 GM Lens

La Sony FE 24-70mm F2.8 GM è uno dei pochissimi obiettivi zoom in grado di tenere il passo otticamente con molti dei migliori obiettivi primi. È estremamente ben costruito, resistente alle intemperie da polvere e umidità e l’autofocus è veloce e preciso. La nitidezza è eccezionale su tutta la gamma dello zoom a tutte le aperture e tutte le distanze di messa a fuoco, tuttavia gli angoli sono leggermente più morbidi quando sono aperti. Che si tratti di riprendere paesaggi, eventi o qualsiasi altro tipo di scatto, questo obiettivo gestirà praticamente tutto ciò che è possibile lanciarvi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: nitidezza del centro eccellente anche quando spalancata, vignettatura, qualità costruttiva, autofocus veloce e preciso, bokeh, aberrazione cromatica
Contro: resistenza al chiarore, nitidezza spalancata, dimensioni, prezzo
Distanza minima di messa a fuoco: 0,38 m (1,24 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 82 mm
Lunghezza: 136 mm
Diametro: 87,6 mm
Peso: 886 g

Sony 24-70mm F4 Vario-Tessar T* FE ZA OSS (SEL2470Z)

Sony 24-70mm f/4 Vario-Tessar T* FE ZA OSS Lens

Se la Sony 24-70mm F2.8 GM è fuori budget o semplicemente troppo grande e pesante per il tuo stile di fotografia, l’obiettivo Sony 24-70mm F4 Vario-Tessar T * FE ZA OSS potrebbe essere quello che stai cercando . L’obiettivo è molto ben costruito e pesa solo 426 g, che è la metà del peso della versione GM!

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Peak District shot with the Sony FE 24-70mm F4 lens

Questo è uno degli obiettivi Sony che riceve recensioni contrastanti. Alcune persone lo adorano, mentre altri non lo giudicano così favorevole. Possiedo questo obiettivo da solo e anche se non è certamente nitido come la versione GM, le immagini che produce sono abbastanza nitide a meno che non ti piaccia davvero una buona sessione di pixel che fa capolino. Tuttavia, sono molto tentato di venderlo in modo da potermi permettere l’obiettivo Tamron 28-75mm F2.8 Di III RXD. Quindi la mia raccomandazione sarebbe quella di acquistare il Tamron se non si desidera spendere soldi per l’obiettivo GM 24-70.

Pro: Vignettatura, aberrazioni cromatiche e distorsione sono tutte ben controllate
Contro: gli angoli sono morbidi a 24 mm e 70 mm
Distanza minima di messa a fuoco: 0,4 m (1,32 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 4
Lame di apertura: 7 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 67 mm
Lunghezza: 94,5 mm
Diametro: 73 mm
Peso: 426 g

Sony FE 24-105mm F4 G OSS (SEL24105G)

Sony FE 24-105mm F4 G OSS Lens

L’obiettivo Sony FE 24-105mm f / 4 G OSS è un obiettivo estremamente versatile che copre un’area di messa a fuoco molto utile. Questo è uno dei migliori se non il migliore obiettivo zoom 24-105 oggi sul mercato. L’obiettivo è nitido da 24 mm fino a 105 mm anche quando si scatta a tutta apertura af / 4. Se ti piacciono le classifiche MTF, Roger Cicala ne ha alcune su LensRentals.com. Sony è davvero andata in città con questo obiettivo e lo dimostra sicuramente. Non possiedo questo obiettivo da solo, ma se avessi soldi da bruciare ne prenderei sicuramente uno.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: copre una gamma focale utile con un’eccellente nitidezza su tutto il fotogramma, aberrazioni cromatiche e bagliori ben controllati, autofocus silenzioso e veloce
Contro: costoso
Distanza minima di messa a fuoco: 0,38 m (1,25 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 4
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 77 mm
Lunghezza: 113,3 mm
Diametro: 83,4 mm
Peso: 663 g

Tamron 28-75mm F2.8 Di III RXD

Tamron 28-75mm F2.8 Di III RXD Lens

Quando Tamron ha lanciato il suo 28-75mm F2.8 Di III RXD per Sony E-mount, è arrivato davvero a casa. Questo obiettivo è stato esaurito ovunque dal lancio e non è davvero sorprendente poiché offre un’eccellente nitidezza e prestazioni di autofocus in un corpo compatto e leggero. Le aberrazioni cromatiche non sono molto preoccupanti e l’obiettivo è nitido su tutto il fotogramma, anche se completamente aperto af / 2.8.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

La qualità dell’immagine di questo obiettivo è incredibilmente vicina all’obiettivo Sony FE 24-70 F2.8 G Master, che è strabiliante considerando che il costo di G Master raddoppia il prezzo! Questo è il primo obiettivo nativo di Tamron per attacco E Sony e spero che sia il primo di molti. Non possiedo questo obiettivo ma mi piacerebbe sicuramente.

Pro: nitidezza eccellente anche a tutta apertura, incantevoli tramonti, bokeh liscio, leggero, costo
Contro: distorsione, vignettatura
Distanza minima di messa a fuoco: 0,19 m (0,62 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 67 mm
Lunghezza: 117,8 mm
Diametro: 73 mm
Peso: 550 g

Sigma 24-70mm F2.8 DG DN Art

Sigma 24-70mm F2.8 DG DN Art

Fino ad ora molti degli obiettivi con attacco E di Sigma sono stati adattati dai loro obiettivi SLR.

Per fortuna l’obiettivo Sigma 24-70mm F2.8 DG DN Art è stato progettato specificamente per le fotocamere mirrorless come la Sony Alpha Series

Sigma non ha davvero fatto troppi sacrifici con questo obiettivo nonostante costino circa la metà del prezzo dell’obiettivo equivalente Sony 24-70 F2,8 GM.

Questo obiettivo è estremamente ben costruito, resistente alle intemperie, molto nitido attraverso il telaio e il motore autofocus è veloce e silenzioso.

La resistenza al flare è un po ‘deludente, così come la distorsione quando si scatta a 24 mm.

A differenza dell’obiettivo Sony 24-70 F2.8 GM, Sigma non include la stabilizzazione incorporata nell’obiettivo stesso, quindi si basa sulla stabilizzazione interna della fotocamera.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: qualità costruttiva, protezione dalle intemperie, autofocus molto nitido e silenzioso, prezzo
Contro: resistenza al chiarore, distorsione a 24mm
Costruzione obiettivo: 19 elementi in 15 gruppi
Angolo di campo (35 mm): 84,1 ° – 34,3 °
Lame di apertura: 11 arrotondate
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Distanza minima di messa a fuoco: 18-38 cm
Rapporto di ingrandimento massimo: Ampio 1: 2,9 – Tele 1: 4,5
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No
Dimensioni filettatura filtro: 82 mm
Lunghezza: 124,9 mm / 4,9 pollici.
Diametro: 87,8 mm / 4,9 pollici.
Peso: 830 g / 29,0 once.

Sony a7III Obiettivi Per Ritratti

Gli obiettivi per i ritratti sono spesso molto soggettivi, poiché puoi più o meno utilizzare qualsiasi obiettivo con cui ti piace scattare ritratti. In definitiva, la decisione probabilmente dipenderà dal tuo stile personale di fotografia.

Detto questo, anche se puoi certamente scattare fantastici ritratti con un obiettivo zoom, gli obiettivi primi sono spesso la scelta preferita in quanto avranno un’apertura massima più ampia, ideale per isolare il soggetto e produrre un delizioso bokeh cremoso. Gli obiettivi Prime sono normalmente più nitidi degli obiettivi zoom e anche molto più leggeri, rendendoli molto più piacevoli.

Ecco alcuni dei migliori obiettivi per ritratti per la Sony a7III e il sistema Sony con attacco E full frame per fotocamere mirrorless.

Sony FE 85mm F1.4 G Master (SEL85F14GM)

Sony FE 85mm F1.4 G Master Lens

La Sony FE 85mm F1.4 G Master è un obiettivo eccezionale e uno che ogni fotografo di ritratti dovrebbe possedere se non lo ha già fatto. La nitidezza su tutto il fotogramma è già eccellente da f / 1.4, la resistenza al flare è molto buona, così come il controllo dell’abberazione cromatica. La qualità costruttiva è ottima come quella di un obiettivo Sony ed è resistente alle intemperie contro polvere e umidità. In realtà è solo la messa a fuoco automatica a far abbassare un po ‘questo obiettivo, dato che sicuramente non è il più veloce. Tuttavia, la messa a fuoco automatica degli occhi funziona bene e, a meno che il soggetto non si muova molto velocemente, non dovresti avere problemi a inchiodare immagini nitidissime.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Per rendere questo obiettivo una realtà, Sony ha dovuto trascorrere 3-4 anni a costruire la propria macchina per lo stampo che avrebbe consentito la creazione di un obiettivo che non presentava le creste precedentemente caratteristiche che possono portare a sgradevoli bokeh ad anello di cipolla palle. Bene, Sony ha sicuramente inchiodato il suo stampo poiché questo obiettivo ha il bokeh più liscio e cremoso di qualsiasi obiettivo oggi sul mercato.

Non possiedo questo obiettivo da solo, ma ne comprerei sicuramente uno se fossi un fotografo di ritratti.

Pro: nitidezza su tutto il telaio, bokeh, resistenza al flare, qualità costruttiva
Contro: Sunstars, autofocus lento
Distanza minima di messa a fuoco: 0,8 m (2,62 piedi)
Apertura minima: f / 16
Diaframma massimo: f / 1.4
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 77 mm
Lunghezza: 107,5 mm
Diametro: 89,5 mm
Peso: 820 g

Sony FE 85mm F1.8 (SEL85F18)

Sony FE 85mm F1.8 Lens

Se l’85mm G Master è fuori budget, potresti voler guardare l’obiettivo Sony FE 85mm F1.8. Questo obiettivo non è così grande, pesante o ridicolmente nitido come il suo fratello maggiore G Master, ma certamente non delude.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Ciò che sorprende di questo obiettivo è che l’autofocus è in realtà più veloce della versione GM. Il bokeh non è abbastanza liscio come il GM, ma sicuramente si avvicina molto. Personalmente possiedo questo obiettivo e certamente non ho intenzione di venderlo presto.

Male portrait shot with the Sony FE 85mm F1.8 lens

Pro: qualità costruttiva, nitidezza, bokeh, distorsione, prezzo
Contro: frange viola a grandi aperture, resistenza al flare
Distanza minima di messa a fuoco: 0,8 m (2,63 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 1.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 67 mm
Lunghezza: 82 mm
Diametro: 78 mm
Peso: 371 g

Sony FE 90mm F2.8 Macro G OSS (SEL90M28G)

Sony FE 90mm f/2.8 Macro G OSS Lens

Nonostante sia chiamato obiettivo macro, l’obiettivo Sony FE 90mm f / 2.8 Macro G OSS è anche un eccellente obiettivo per ritratti e uno degli obiettivi più nitidi che Sony abbia mai realizzato. DxOMark ha recensito questo obiettivo e ha affermato che è eccezionale, con punteggi più alti rispetto agli equivalenti Canon e Nikon.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

È molto difficile trovare un difetto con questo obiettivo, ma se sono molto esigente, le prestazioni AF potrebbero essere più veloci e le regolazioni manuali dell’anello di messa a fuoco potrebbero essere più fini per una maggiore precisione, ma per i ritratti non ti interesserà molto messa a fuoco manuale. Questo obiettivo ha anche la stabilizzazione ottica integrata.

Per i ritratti, questo obiettivo è ridicolmente nitido. Quindi, se non vuoi mostrare tutti i punti, le imperfezioni e le rughe sul tuo modello, questo obiettivo probabilmente non dovrebbe essere la tua prima scelta per il ritratto.

Se stai cercando un obiettivo macro dedicato o un obiettivo in grado di combinare entrambi i ruoli di fotografia macro e ritratto, allora non guardare oltre l’obiettivo Macro G OSS F2,8 da 90 mm. Personalmente possiedo questo obiettivo e adoro usarlo per il lavoro macro e il ritratto strano.

sony a7riii lenses 90mm macro mum

Pro: nitidezza incredibile a tutte le aperture, resa cromatica eccellente, CA è ben controllato, molto ben costruito, prezzo
Contro: l’autofocus non è la messa a fuoco manuale più veloce e potrebbe consentire regolazioni più precise
Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m (0,92 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 62 mm
Lunghezza: 130,5 mm
Diametro: 79 mm
Peso: 602 g

Sony FE 100mm F2.8 STF GM OSS (SEL100F28GM)

Sony FE 100mm F2.8 STF GM OSS Lens

L’obiettivo Sony FE 100mm F2.8 STF GM OSS è un obiettivo davvero unico nella gamma di obiettivi Sony FE poiché include un filtro APD (built-in apodization). Questo è un filtro in vetro trasparente che si scurisce progressivamente in modo simile a un filtro a densità neutra man mano che ci si allontana dal centro dell’obiettivo. L’effetto del filtro ADP è massimo quando è completamente aperto a F2.8 (T.5.6). Oltre a limitare la luce che entra, il filtro rende le sfere di bokeh più scure verso il bordo esterno e lo ammorbidisce. Mentre l’apertura è indicata come F2,8, la profondità di campo è simile a un obiettivo F4.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

La qualità costruttiva, come con tutte le lenti GM, è eccellente, così come la nitidezza e l’incantevole effetto bokeh liscio. È davvero un obiettivo con il suo stile unico e proprio per questo motivo ci sono molti fotografi che adorano scattare con questo obiettivo.

Pro: nitidezza eccellente, bokeh, qualità costruttiva, stabilizzazione dell’immagine
Contro: peso, scarsa trasmissione della luce, dimensioni
Distanza minima di messa a fuoco: 0,85 m (2,79 piedi) in posizione “0,85 m-∞”; 0,57 m (1,87 piedi) in posizione “0,57 m-1,0 m”
Apertura minima: f / 20 (T22)
Apertura massima: f / 2.8 (T5.6)
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 72 mm
Lunghezza: 118,1 mm
Diametro: 85,2 mm
Peso: 700 g

Sigma 105mm f/1.4 DG HSM Art Lens

Sigma 105mm f/1.4 DG HSM Art Lens

L’obiettivo Sigma 105mm f / 1.4 DG HSM Art per innesto E full-frame Sony è un obiettivo eccezionalmente nitido anche quando si scatta a tutta apertura af / 1.4. L’autofocus funziona quasi alla stessa velocità degli obiettivi nativi Sony con una buona illuminazione, ma in condizioni di scarsa illuminazione l’autofocus inizia a fare un po ‘più fatica. C’è molto poco in termini di vignettatura e aberrazioni cromatiche quasi inesistenti.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tuttavia, nonostante i suoi aspetti positivi, non puoi davvero trascurare il fatto che questo obiettivo pesa un enorme 1645g e renderà la tua a7III minuscola, ma una volta che vedi le immagini che questa bestia bokeh è in grado di creare, ti dimenticherai presto delle dimensioni e problema di peso. Se avessi soldi da bruciare, aggiungerei sicuramente questo obiettivo alla mia borsa degli attrezzi, nonostante non abbia scattato molti ritratti.

Pro: Apertura eccezionalmente nitida, qualità costruttiva, controllo CA, bokeh cremoso
Contro: grande e pesante, dimensioni del filtro, velocità autofocus
Costruzione dell’obiettivo: 17 elementi in 12 gruppi
Distanza minima di messa a fuoco: 100 cm (39,4 pollici)
Apertura minima: f / 16
Diaframma massimo: f / 1.4
Lame di apertura: 9 arrotondate
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 105 mm
Lunghezza: 131,5 mm
Diametro: 115 mm
Peso: 1645 g

Sony FE 135mm F1.8 GM (SEL135F18GM)

Sony FE 135mm F1.8 G Master lens

L’obiettivo Sony FE 135mm F1.8 GM dovrebbe essere rilasciato ad aprile. Roger Cicala di LensRentals.com ha testato il nuovo obiettivo Sony FE 135mm F1.8 GM e ha dichiarato: “Questo è l’obiettivo più nitido che abbiamo testato. Periodo. (Alla fine conta su oltre 300 obiettivi testati.) Il che è davvero un elogio molto alto!

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: nitidezza eccellente, bokeh, qualità costruttiva
Contro: Prezzo
Distanza minima di messa a fuoco: 0,7 m (2,3 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 1.8
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No
Dimensioni filettatura filtro: 82 mm
Lunghezza: 127 mm (5 pollici)
Diametro: 89,5 mm (3-5 / 8 in.)
Peso: 950 g

Sony a7III Obiettivi Macro

Gli obiettivi macro vengono spesso utilizzati per scattare foto di cose da vicino come insetti, cibo o in generale qualsiasi cosa che si desidera far esplodere davvero grande per vedere quanti più dettagli possibile. Un obiettivo macro dovrebbe essere in grado di mettere a fuoco dall’infinito all’ingrandimento 1: 1 alla distanza di messa a fuoco più vicina, ciò significa che le dimensioni dell’immagine nella vita reale sono le stesse dimensioni riprodotte sul sensore della fotocamera.

Quando si sceglie un obiettivo macro, le due figure più importanti da osservare sono il rapporto di ingrandimento e la distanza minima di messa a fuoco. Idealmente, avrai bisogno di un rapporto di ingrandimento di 1: 1 e maggiore è la distanza minima di messa a fuoco o la distanza di lavoro, migliore è che ti consente di mettere più spazio di lavoro tra l’obiettivo e il soggetto.

Potresti pensare che una distanza minima di messa a fuoco minima sia migliore poiché ti consente di avvicinarti al soggetto. Tuttavia, se ti avvicini troppo, l’obiettivo bloccherà la luce dal raggiungere il soggetto e potrebbe anche proiettare un’ombra su di esso, e se il soggetto è vivo, potrebbe volare via prima che tu abbia la possibilità di mettere a fuoco e premere il pulsante di scatto.

Ecco alcuni dei migliori obiettivi macro per la Sony a7III e il sistema Sony con attacco E full frame per fotocamere mirrorless:

Sony FE 90mm F2.8 Macro G OSS (SEL90M28G)

Sony FE 90mm f/2.8 Macro G OSS Lens

L’obiettivo Sony FE 90mm f / 2.8 Macro G OSS è uno degli obiettivi più nitidi che Sony abbia mai realizzato. DxOMark ha recensito questo obiettivo e ha affermato che è eccezionale, con punteggi più alti rispetto agli equivalenti Canon e Nikon.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

È molto difficile trovare un difetto con questo obiettivo, ma se sono molto esigente, le prestazioni AF potrebbero essere più veloci e le regolazioni manuali dell’anello di messa a fuoco potrebbero essere più precise per una maggiore precisione. Detto questo, per il lavoro macro normalmente regola la messa a fuoco spostando avanti e indietro la fotocamera e facendo uso del picco di messa a fuoco per farmi sapere quando la messa a fuoco è dove vorrei che fosse. Questo obiettivo ha anche una stabilizzazione ottica integrata, che rende ancora più semplice ottenere immagini nitide con tempi di posa più lenti.

Se stai cercando un obiettivo macro dedicato o un obiettivo in grado di combinare entrambi i ruoli di fotografia macro e ritratto, allora non guardare oltre l’obiettivo Macro G OSS F2,8 da 90 mm. Possiedo questo obiettivo da solo e non ho intenzione di lasciarlo andare presto.

sony sel90m28g dandylion

Pro: nitidezza incredibile a tutte le aperture, resa cromatica eccellente, CA è ben controllato, molto ben costruito, prezzo
Contro: l’autofocus non è la messa a fuoco manuale più veloce e potrebbe consentire regolazioni più precise
Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m (0,92 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 62 mm
Lunghezza: 130,5 mm
Diametro: 79 mm
Peso: 602 g

Sigma 70mm F2.8 DG Macro Art

Sigma 70mm F2.8 DG Macro Art Lens

L’obiettivo macro Sigma 70mm F2.8 DG per innesto elettronico Sony (full frame) è il primo obiettivo macro di Sigma adattato per innesto elettronico Sony. Tuttavia, la parola adattata qui è molto importante poiché la versione E-mount di questo obiettivo è stata adattata dalle loro versioni Canon e Sigma che erano state originariamente progettate per le fotocamere reflex e non mirrorless. L’adattatore aggiuntivo integrato sul retro del corpo dell’obiettivo per l’innesto E aggiunge peso e lunghezza extra all’obiettivo rispetto ai suoi equivalenti SLR.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tuttavia, nonostante questo obiettivo sia adattato dalle loro versioni SLR, è un bellissimo obiettivo che costa quasi la metà del prezzo dell’obiettivo macro Sony FE 90mm F2.8 G OSS. Le immagini che produce sono nitidissime attraverso il fotogramma, l’aberrazione cromatica è ben controllata così come la distorsione. Il boken è liscio come la seta e l’obiettivo è come tutti gli obiettivi Sigma Art, estremamente ben costruito!

common darter sigma 70mm macro

L’autofocus su questo obiettivo non è il più veloce, sicuramente non inchioderai immagini nitide di alcun bug in volo. Tuttavia, per il lavoro macro uso questo obiettivo in modalità manuale il 99% delle volte, quindi non sono preoccupato per le prestazioni AF. L’ampio anello di messa a fuoco è estremamente liscio e offre molta precisione durante la messa a fuoco manuale, tuttavia questa precisione ha un prezzo, poiché l’anello di messa a fuoco richiede circa 10 colpi di polso per andare dalla minima alla massima distanza.

A differenza della Sony 90mm Macro, Sigma si estende quando si mette a fuoco. Tuttavia, non si estende mai oltre il paraluce e non è mai stato un problema per me personalmente. Poiché si tratta di un obiettivo da 70 mm con una distanza minima di messa a fuoco di 0,25 m, dovrai avvicinarti molto al soggetto per immagini 1: 1, quindi c’è sempre il rischio di proiettare un’ombra o spaventare il soggetto.

Possiedo questo obiettivo da solo e per il prezzo non si può davvero sbagliare.

Pro: estremamente nitido, resa cromatica, aberrazione cromatica, qualità costruttiva, prezzo
Contro: autofocus, ghiera di messa a fuoco manuale
Rapporto di ingrandimento massimo: 1: 1
Distanza minima di messa a fuoco: 0,25 m (0,82 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 49 mm
Lunghezza: 130 mm (min) 181 mm (max)
Diametro: 70,8 mm
Peso: 622 g

Voigtlander 110mm f2.5 Macro Apo-Lanthar

Voigtlander 110mm f2.5 Macro Apo-Lanthar Lens

Il Voigtlander 110mm F2.5 Macro APO Lanthar è un obiettivo macro incredibilmente nitido che offre all’obiettivo Macro Sony FE 90mm F2.8 G una buona corsa per i suoi soldi. Con una comoda distanza di lavoro di 17 cm e una superba qualità costruttiva, questo obiettivo è sicuramente nella mia lista dei desideri.

È solo la messa a fuoco manuale, ma non mi aspetto che ciò costituirà un problema per molti tiratori di macro che preferiscono comunque scattare manualmente. Puoi anche sfruttare appieno il focus peaking sull’a7R III per aiutarti a trovare la messa a fuoco.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Spalancato af / 2.5 e l’obiettivo è già incredibilmente nitido sia al centro che verso i bordi dell’inquadratura. Bokeh è molto liscio e privo di anelli di cipolla, anche se vedrai alcuni occhi di gatto che non migliorano davvero quando scendi. CA è estremamente ben controllata.

Pro: nitidezza eccellente, qualità costruttiva, controllo CA, bokeh
Contro: Vignettatura, Sfere bokeh cat-eye
Rapporto di ingrandimento massimo: 1: 1
Distanza minima di messa a fuoco: 0,17 m (0,56 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.5
Lame di apertura: 10
Messa a fuoco automatica: no
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7R III)
Dimensioni filettatura filtro: 58 mm
Lunghezza: 99,7 mm
Diametro: 78,4 mm
Peso: 763 g

Sony a7III Teleobiettivi

I teleobiettivi sono in genere il segno distintivo di fotografi sportivi e naturalisti. I fotografi sportivi lavorano spesso con obiettivi fino a 400 mm e talvolta anche più a lungo, mentre i fotografi naturalisti preferiscono il vetro più lungo possibile a seconda di ciò che stanno scattando.

Ecco alcuni dei migliori teleobiettivi per la Sony a7III e il sistema di innesto E full frame Sony di fotocamere mirrorless:

Sony FE 70-200mm F2.8 GM OSS (SEL70200GM)

Sony FE 70-200mm F2.8 GM OSS Lens

L’obiettivo Sony FE 70-200mm F2.8 GM OSS ha una gamma di messa a fuoco massima di 200mm, quindi il soggetto dovrà essere ragionevolmente vicino se si desidera che riempia l’inquadratura. Tuttavia, con un’apertura costantemente aperta di f / 2.8, questo è un ottimo obiettivo da utilizzare in situazioni di scarsa illuminazione o quando si desidera il bokeh più uniforme.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

L’obiettivo è nitido su tutto il fotogramma anche quando è completamente aperto af / 2.8. È ben costruito e nonostante il suo peso elevato (1480 g) si adatta bene al corpo della Sony a7iii. L’autofocus è estremamente veloce e raramente manca il colpo.

sony sel70200gm horse

Questo obiettivo è anche compatibile con i teleconvertitori Sony FE 1.4x e 2.0x contribuendo ad estenderne la portata fino a 280 mm con 1,4x e fino a 400 mm con 2x.

Pro: resa dei colori molto nitida, eccellente, autofocus estremamente veloce, bokeh cremoso
Contro: costoso, pesante
Distanza minima di messa a fuoco: 0,96 m (3,15 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 77 mm
Lunghezza: 200 mm
Diametro: 88,0 mm
Peso: 1480 g

Sony FE 70-200mm F4 G OSS (SEL70200G)

Sony FE 70-200mm F4 G OSS Lens

Se la versione GM o 70-200mm è un po ‘troppo costosa, dovresti assolutamente considerare il suo fratellino come la versione f / 4 G. Con un’apertura costante di f / 4, otterrai comunque un bokeh molto piacevole e un obiettivo che funziona bene in condizioni di scarsa illuminazione. Questo obiettivo non è solo incredibilmente nitido su tutta la montatura, ma è anche estremamente ben costruito e offre splendide immagini in un pacchetto molto leggero.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

sony a7iii lens sel70200g gsd puppy

L’obiettivo ha la stabilizzazione ottica integrata e anche un interruttore di modalità 1/2 per le riprese panoramiche. L’autofocus è veloce quasi quanto la versione GM, quindi non avrai problemi a inchiodare colpi nitidi. Possiedo questo obiettivo me stesso e la versione GM, e spesso porterò con me la versione f / 4 quando voglio viaggiare il più leggero possibile.

Pro: qualità costruttiva, nitidezza, bokeh, peso, prezzo
Contro: un po ‘di morbidezza d’angolo spalancata, vignettatura
Distanza minima di messa a fuoco: 1 m (3,28 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 4
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 72 mm
Lunghezza: 175 mm
Diametro: 80 mm
Peso: 840 g

Sony FE 70-300mm F4.5-5.6 G OSS (SEL70300G)

Sony FE 70-300mm F4.5-5.6 G OSS

Se vuoi un po ‘più di portata, l’obiettivo Sony FE 70-300mm F4.5-5.6 G OSS è uno degli obiettivi che potresti prendere in considerazione. Questo è un obiettivo ad apertura variabile che va da F4.5-F5.6 e il corpo dell’obiettivo si estende anche quando si esegue lo zoom. L’autofocus è molto rapido e produce immagini molto nitide al centro dell’inquadratura, tuttavia la morbidezza degli angoli potrebbe essere migliore soprattutto quando è spalancata.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

sony a6400 sample image duck

La qualità costruttiva è molto buona e, a differenza di entrambi gli obiettivi da 70-200 mm, questa lente non presenta il rivestimento bianco, quindi è molto meno discreta se ti interessa. A 854 g questo obiettivo pesa solo pochi grammi in più rispetto all’obiettivo F4 da 70-200 mm che presenta un collare per treppiede, purtroppo il 70-300 mm non ha un collare per treppiede che trovo un’omissione molto strana.

Personalmente possiedo questo obiettivo e mi sono divertito a scattare una vasta gamma di animali selvatici e sport motoristici con esso. Tuttavia, da quando ho raccolto la FE 100-400 GM questo obiettivo sta solo raccogliendo polvere e probabilmente lo venderò non appena avrò scritto una recensione.

Pro: nitidezza centrale, autofocus veloce, qualità costruttiva
Contro: nessun colletto per treppiede, morbidezza agli angoli spalancata
Distanza minima di messa a fuoco: 0,9 m (2,96 piedi)
Apertura minima: f / 22-29
Diaframma massimo: f / 4.5-5.6
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 72 mm
Lunghezza: 143,5 mm
Diametro: 84 mm
Peso: 854 g

Sony FE F4.5-5.6 100-400mm G Master (SEL100400GM)

Sony FE F4.5-5.6 100-400mm G Master Lens

Se stai cercando il miglior obiettivo zoom nativo da 100-400 mm per scattare foto di animali selvatici , sport e azione, allora non guardare oltre l’obiettivo Sony FE 100-400 mm f / 4.5-5.6 GM OSS. Possiedo questo obiettivo da quando è stato rilasciato e raramente è stato spento dalla mia fotocamera da allora.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Honda Superbike Shot with the Sony SEL100400GM lens

L’obiettivo ha un’apertura variabile di F4.5-5.6, un motore autofocus estremamente veloce e silenzioso, e la qualità costruttiva renderebbe arrossire alcune Ferrari. L’obiettivo è anche impermeabile alla polvere e all’umidità, quindi non sarà necessario estrarre il sacchetto di plastica quando piove.

Bisogna vedere la nitidezza attraverso l’inquadratura e DxOMark lo considera l’obiettivo più nitido nella gamma focale di 100-400 mm.

L’obiettivo è anche compatibile con i teleconvertitori Sony FE 1.4x e 2.0x, contribuendo ad estenderne la portata fino a 560 mm con 1,4x e fino a 800 mm con 2x. Tuttavia, consiglierei di usarlo solo con la 1.4x poiché con la 2x l’apertura viene spostata su f / 11, il che rallenta la velocità AF e scoprirai anche che le immagini prodotte sono un po ‘morbide.

Se puoi permetterti questo obiettivo, per favore non perdere tempo a considerare altre alternative in quanto non rimarrai deluso, sicuramente non lo sono stato.

Pro: autofocus veloce, molto nitido su tutta la cornice, resa cromatica, bokeh, qualità costruttiva
Contro: Prezzo
Recensioni consigliate: My Review | DxOMark
Foto di esempio: esempi di mia recensione
Distanza minima di messa a fuoco: 0,98 m (3,22 piedi)
Apertura minima: f / 32-40
Diaframma massimo: f / 4.5-5.6
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 77 mm
Lunghezza: 205 mm
Diametro: 93,9 mm
Peso: 1395 g

Sony FE 200-600mm F5.6-6.3 G OSS (SEL200600G)

Sony FE 200-600mm F5.6-6.3 G

L’obiettivo Sony FE 200-600mm F5.6-6.3 G OSS non è uscito da molto tempo, ma si sta già dimostrando un teleobiettivo eccezionale per i fotografi naturalisti.

Da quando mi piace fotografare la natura da solo, ho ordinato questo obiettivo non appena è stato annunciato e attualmente sto lavorando a un confronto tra 200-600 e 100-400.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Con una gamma focale di 200-600 mm e un’apertura massima di f / 6,3 a 600 mm, questo obiettivo ti aiuterà ad avvicinarti alla fauna selvatica come mai prima d’ora. Se 600mm non è abbastanza lungo, puoi anche aggiungere i teleconvertitori 1.4x o 2.0x.

Questa è una grande lente e pesa 2115 g senza attacco per treppiede ed è lunga 318 mm. È anche una lente di messa a fuoco interna e la breve distanza di zoom rende un gioco da 200 mm a 600 mm un gioco da ragazzi. Perché non si estende, si bilancia anche molto bene su un gimbal.

Con 600mm questo obiettivo è più nitido di Sony FE 100-400 + 1.4x a 560mm. Con 400 mm questo obiettivo è anche un tocco più nitido rispetto al 100-400 che considerando che è un obiettivo G e non un obiettivo GM è davvero qualcosa.

Da quando possiedo il 200-600 il mio 100-400 sta iniziando a raccogliere polvere e per quanto mi piacerebbe mantenere entrambi, molto probabilmente venderò presto il 100-400.

laysan duck shot with Sony FE 200-600

Pro: zoom interno, nitidezza, compatibilità con teleconverter 1.4x e 2.0x
Contro: dimensioni, peso
Distanza minima di messa a fuoco: 2,4 m (7,88 piedi)
Apertura minima: 32-36
Apertura massima: 5,6-6,3
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 95 mm
Lunghezza: 318 mm (12 5/8 in.)
Diametro: 111,5 mm (4 1/2 in.)
Peso: 2115 g

Sony FE 400mm F2.8 GM OSS (SEL400F28GM)

Sony FE 400mm F2.8 GM OSS Lens

Se il denaro non è un problema, l’obiettivo Sony FE 400mm F2.8 GM OSS ha già il tuo nome. Questo è l’obiettivo a innesto E più costoso che puoi acquistare attualmente ed è sicuramente uno dei miei obiettivi da sogno.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Non ho ancora usato questo obiettivo da solo, ma so da Alpha Shooters che lo hanno estremamente nitido su tutta la montatura, ha le prestazioni di messa a fuoco automatica più veloci di qualsiasi obiettivo Sony e pesa solo 2895 g che è molto leggero per un 400 mm obiettivo f / 2.8 e lo rende maneggevole con la Sony 7iii, a9 o qualunque fotocamera tu decida di abbinare a un sogno.

L’unica cosa negativa di questo obiettivo è il prezzo. A $ 11.998,00 negli Stati Uniti o £ 10.499,00 nel Regno Unito, questo obiettivo lascerà un buco molto evidente nel tuo conto bancario.

Pro: autofocus veloce alleggerito, prestazioni di scarsa luminosità, nitidezza, peso, maneggevolezza
Contro: molto costoso
Distanza minima di messa a fuoco: 2,7 m (8,86 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 40,5 mm (slot-in)
Lunghezza: 359 mm
Diametro: 158,1 mm
Peso: 2895 g

Sony FE 600mm F4 GM OSS (SEL600F40GM)

Sony FE 600mm F4 GM OSS (SEL600F40GM) Lens

L’obiettivo Sony FE 600mm F4 GM OSS è sicuramente in cima alla lista dei miei sogni, ma dal momento che è anche l’obiettivo più costoso di Sony, sto sognando da un po ‘di tempo!

L’obiettivo è estremamente nitido su tutta la montatura e pesa solo 3040 g. L’autofocus è più veloce che mai, se manchi la messa a fuoco con questo obiettivo sarà sicuramente un errore dell’utente!

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

L’obiettivo supporta anche i teleconvertitori Sony 1.4x e 2x.

Pro: messa a fuoco automatica estremamente nitida e veloce, peso
Contro: costo
Distanza minima di messa a fuoco: 4,5 m (14,8 piedi)
Apertura minima: 22
Apertura massima: 4
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: Sì
Dimensioni filettatura filtro: 40,5 (slot-in)
Lunghezza: 449 mm (17-3 / 4 in.)
Diametro: 163,6 mm (6-1 / 2 pollici)
Peso: 3040 g

Sony Teleconvertitore 1.4x (SEL14TC)

Sony SEL14TC

Il teleconvertitore Sony 1.4x (SEL14TC) è attualmente compatibile solo con Sony FE 70-200mm F2.8 GM, Sony 100-400mm GM, Sony FE 200-600 G, Sony FE 400mm F2.8 GM e Sony FE 600 F4 GM lenti a contatto. Non si adatta fisicamente ad altri obiettivi Sony con attacco E.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Kingfisher Shot with the Sony SEL100400GM lens

1.4x estenderà la portata dell’obiettivo GM 70-200mm a 280mm e gli obiettivi 100-400mm GM e 400mm GM a 560mm su una fotocamera full frame come la a7iii, ma lo farà sacrificando uno stop di luce. Fortunatamente questo non rallenta la velocità della messa a fuoco automatica di questi obiettivi, tuttavia noterai un aumento della vignettatura negli angoli spalancati e anche un po ‘più di software nelle immagini.

Pro: estende la portata focale di 1,4x, la velocità della messa a fuoco automatica, le dimensioni e il peso
Contro: Prezzo
Lunghezza: 33,6 mm
Diametro: 62,4 mm
Peso: 167 g (0,37 libbre)

Sony Teleconvertitore 2x (SEL20TC)

Sony 2x Teleconverter Lens (SEL20TC)

Il teleconvertitore Sony 2x (SEL20TC) è attualmente compatibile solo con gli obiettivi Sony FE 70-200mm F2.8 GM, Sony 100-400mm GM, Sony FE 200-600 G, Sony FE 400mm F2.8 GM e Sony FE 600 F4 GM . Non si adatta fisicamente ad altri obiettivi Sony con attacco E.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: estende la portata focale di 2x, dimensioni e peso
Contro: Prezzo
Lunghezza: 62,4 mm
Diametro: 42,7 mm
Peso: 207 g

Sony a7III Obiettivi Street Photography

C’è un grande dibattito tra i fotografi su quale sia l’obiettivo migliore per la fotografia di strada. Dovrei usare un 35mm o 55mm per sparare in strada? Le opinioni sono divise e, come per tutto, spesso si tratta di una questione di gusti personali e del tipo di immagine che si desidera creare.

Tuttavia, una cosa su cui la maggior parte dei fotografi di strada concordano è che gli obiettivi grandangolari inferiori a 35 mm sono generalmente più difficili da usare per la strada. Se stai fotografando persone con un obiettivo inferiore a 35 mm, dovrai letteralmente essere in faccia per ottenere la foto. Detto questo, ad alcuni tiratori di strada piace usare un 24mm per consentire loro di includere più ambiente circostante nelle loro foto.

Ecco alcuni dei migliori obiettivi per la fotografia di strada per la Sony a7III e il sistema Sony con attacco E full frame per fotocamere mirrorless:

Sony Sonnar T* FE 35mm F2.8 ZA (SEL35F28Z)

Sony Sonnar T* FE 35mm F2.8 ZA Lens

La Sony Sonnar T * FE 35mm F2.8 ZA è una piccola lente bellissima che eccelle davvero nella ritrattistica ambientale e nella fotografia di strada. Questo obiettivo 35mm f / 2.8 è molto nitido anche quando è completamente aperto af / 2.8, il bokeh è molto piacevole e la distorsione è molto ben controllata. Tuttavia, a causa delle sue dimensioni ridotte, la vignettatura è un problema anche quando viene interrotta, quindi sarà necessario correggerla in post. Se stai cercando un obiettivo piccolo e discreto per la fotografia di strada, questo obiettivo sarebbe un’ottima scelta.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: molto nitido af / 2.8, bokeh, dimensioni e peso
Contro: Vignettatura, prezzo
Distanza minima di messa a fuoco: 0,35 m (1,15 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 7 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 49 mm
Lunghezza: 36,5 mm
Diametro: 61,5 mm
Peso: 120 g

Sony Distagon T* FE 35mm F1.4 ZA (SEL35F14Z)

Sony Distagon T* FE 35mm F1.4 ZA Lens

La Sony Distagon T * FE 35mm F1.4 ZA è una lente bellissima che eccelle davvero nella ritrattistica ambientale e nella fotografia di strada (se non ti dispiace per le dimensioni). Il 35mm f / 1.4 è molto nitido af / 1.4 e aderisce nitidamente agli angoli quando è fermo, mentre presenta il colore e il contrasto Zeiss. C’è una leggera distorsione e qualche CA longitudinale e frange, ma queste possono essere facilmente risolte in post.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: Molto ben costruito, bel bokeh, molto nitido, molto ben aperto, CA ben controllato, autofocus veloce
Contro: grande e pesante, costoso
Distanza minima di messa a fuoco: 0,3 m (0,98 piedi)
Apertura minima: f / 16
Diaframma massimo: f / 1.4
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7R III)
Dimensioni filettatura filtro: 72 mm
Lunghezza: 112,0 mm
Diametro: 78,5 mm
Peso: 630 g

Sony FE 55mm F1.8 ZA (SEL55F18Z)

Sony FE 55mm F1.8 ZA Lens

L’obiettivo Sony Sonnar T * FE 55mm f / 1.8 ZA è un obiettivo molto versatile che crea un aspetto diverso rispetto a un 24mm o 35mm a causa del suo campo visivo più stretto. È un obiettivo eccellente per la fotografia di strada che impedisce a te di non pensare alle sue dimensioni. L’obiettivo è eccezionalmente nitido e il bokeh è piacevole e liscio, ma presenta alcuni anelli di cipolla e l’effetto cat-eye verso i bordi del telaio.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: molto nitido su tutta la cornice, eccellente qualità costruttiva, autofocus veloce e silenzioso
Contro: vignettatura, palline bokeh cat-eye e anelli di cipolla
Distanza minima di messa a fuoco: 0,5 m (1,64 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 1.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 49 mm
Lunghezza: 70,5 mm
Diametro: 64,4 mm
Peso: 281 g

Sony a7III Obiettivi Fotografia Astronomica

Se vuoi catturare immagini del cielo di notte, allora vorrai un obiettivo che funzioni bene per la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione. Alcune delle caratteristiche più importanti di un buon obiettivo per l’astrofotografia sono un’apertura massima ampia come f / 1.4, ma l’obiettivo dovrebbe anche essere nitido a questa apertura ampia e offrire una risoluzione d’angolo decente e correzione del coma. La vignettatura bassa è importante, così come la capacità di mettere a fuoco manualmente poiché l’autofocus è fuori discussione di notte.

Gli obiettivi grandangolari fanno buone scelte per l’astrofotografia perché hanno un campo visivo più ampio (FOV). Ciò ti consente di catturare molto di più in un colpo solo, come la Via Lattea e anche un certo interesse in primo piano. Inoltre, maggiore è l’angolazione dell’obiettivo più a lungo sarai in grado di esporre prima che le scie delle stelle diventino un problema.

Ecco alcuni dei migliori obiettivi per astrofotografia per la Sony a7III e il sistema Sony full frame E-mount di fotocamere mirrorless:

Sony FE 24mm F1.4 GM (SEL24F14GM)

Sony FE 24mm F1.4 GM Lens

Come probabilmente avrai notato, questo obiettivo ha trovato la sua strada in 3 diverse categorie. Non è solo un ottimo obiettivo per la fotografia di paesaggi, interni e ambientali, ma con la sua apertura spalancata di f / 1.4 eccelle anche nell’astrofotografia.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

L’astrofotografo Alyn Wallace ha descritto che questo obiettivo ha potenzialmente il miglior obiettivo mai realizzato per l’astrofotografia, il che è una vera affermazione. Vedi il link alla sua recensione qui sotto.

L’obiettivo è estremamente ben costruito, resistente alle intemperie da polvere e umidità e pesa solo 445 g. Sull’obiettivo stesso troverai un pulsante di mantenimento della messa a fuoco che può essere personalizzato, un interruttore di accensione / spegnimento AF, una ghiera di selezione dell’apertura e un interruttore di accensione / spegnimento a scatto per la ghiera dell’apertura.

Questo obiettivo è estremamente nitido su tutto il fotogramma anche quando è completamente aperto alla massima apertura di f / 1.4. La distorsione è ben controllata così come il coma che lo rende un ottimo obiettivo per la fotografia astronomica. Il bokeh è liscio come la seta e forse il migliore di tutti gli attuali obiettivi 24mm f / 1.4 disponibili. L’autofocus è veloce, silenzioso e molto preciso, non è così importante per gli astrofotografi. Personalmente possiedo questo obiettivo e lo adoro assolutamente. Scriverò una recensione per questo non appena avrò un po ‘di tempo libero.

Pro: molto nitido su tutta la cornice, bellissimo bokeh, dimensioni e peso, ghiera diaframma, autofocus veloce
Contro: forte vignettatura spalancata, resistenza al flare
Distanza minima di messa a fuoco: 0,24 m (0,79 piedi)
Apertura minima: f / 16
Diaframma massimo: f / 1.4
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 67 mm
Lunghezza: 92,4 mm con copriobiettivo
Diametro: 75,4 mm
Peso: 445 g

Sony FE 16-35mm F2.8 GM (SEL1635GM)

Sony FE 16-35mm F2.8 GM Lens

La Sony FE 16-35mm f / 2.8 GM con pochissimo coma e distorsione è un ottimo obiettivo per l’astrofotografia. Questa non è certamente una lente leggera, poiché pesa 680 g di peso. Per fortuna la qualità costruttiva è eccellente ed è resistente alle intemperie da polvere e umidità. Le 11 lame ad apertura circolare offrono un bokeh ultra uniforme, la messa a fuoco è veloce e silenziosa e la nitidezza è eccellente su tutto il fotogramma. Possiedo questo obiettivo da solo e molto raramente lascia la mia borsa degli attrezzi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: nitidezza eccellente su tutto il fotogramma, bellissime sunstar, coma e distorsione molto piccoli, abberazione cromatica ben controllata
Contro: peso, prezzo
Distanza minima di messa a fuoco: 0,28 m (0,92 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 11 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: 82 mm
Lunghezza: 121,6 mm
Diametro: 88,5 mm
Peso: 680 g

Laowa 12mm 2.8 Zero-D

Laowa 12mm 2.8 Zero-D Lens

L’obiettivo Laowa 12mm 2.8 Zero-D per attacco E Sony è uno dei più grandi obiettivi a focale fissa disponibili che offre una distorsione quasi zero. Sfortunatamente, la prestazione del coma non è eccezionale anche quando ci si ferma a f / 5.6, quindi sarà necessario lavorarci un po ‘in post. Tuttavia, al momento non sono disponibili altri obiettivi da 12 mm per attacco E Sony con apertura massima f / 2.8, motivo per cui l’ho incluso qui.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Pro: nitidezza eccellente a tutta apertura, distorsione, qualità costruttiva
Contro: Coma
Distanza minima di messa a fuoco: 0,18 m (0,59 piedi)
Apertura minima: f / 22
Diaframma massimo: f / 2.8
Lame di apertura: 7 circolari
Messa a fuoco automatica: no
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: N / A. Richiede il portafiltro Laowa da 100 mm
Lunghezza: 83 mm
Diametro: 75 mm
Peso: 609 g

Sigma 14mm 1.8 DG HSM Art

Sigma 14mm 1.8 DG HSM Art Lens for Sony E-mount

Senza dubbio, il Sigma 14mm f / 1.8 Art è uno dei migliori obiettivi ultra grandangolari mai realizzati fino ad oggi. Questo obiettivo è disponibile da qualche tempo su entrambi i supporti Canon, Nikon e Sigma, ma ora Sigma ha adattato questo obiettivo per attacco E Sony. Quindi stai fondamentalmente ottenendo un obiettivo progettato SLR con un adattatore imbullonato, questo significa che mantiene le sue dimensioni e il suo peso considerevoli.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tuttavia, nonostante la forma piuttosto grossolana di adattamento di questo obiettivo al Sony E-mount, questo può essere facilmente perdonato poiché la Sigma 14mm f / 1.8 Art produce immagini eccezionalmente dettagliate con pochissima distorsione e aberrazione cromatica.

Questo obiettivo mostra segni di coma da f / 1.8 a f / 2.5 e potresti anche vedere tracce di coma a f / 2.8 se hai stelle molto luminose ai bordi del fotogramma. Tuttavia, il coma non è ancora così prominente come su molti altri obiettivi grandangolari, e inoltre è improbabile che ci siano stelle molto luminose ai bordi del telaio, quindi penso ancora che sia una scelta molto buona per i tiratori di astro.

Pro: estremamente nitido, molto ben costruito
Contro: dimensioni e peso, bordi del telaio in coma
Distanza minima di messa a fuoco: 0,27 m (0,89 piedi)
Apertura minima: f / 16
Diaframma massimo: f / 1.8
Lame di apertura: 9 circolari
Messa a fuoco automatica: Sì
Stabilizzazione: No (ma è possibile utilizzare IBIS su a7III)
Dimensioni filettatura filtro: N / A
Lunghezza: 126 mm
Diametro: 95,4 mm
Peso: 1170 g

Abbreviazioni Obiettivi Sony

A Sony piace usare le abbreviazioni, quindi ecco una breve guida alle abbreviazioni degli obiettivi in ​​modo da non lasciarti grattare la testa.

SEL – Obiettivi autofocus Sony progettati per il sistema di fotocamere mirrorless Sony con attacco E.

FE – Obiettivi “attacco E full frame” progettati per fotocamere full frame da 35 mm come la Sony a7III.

E – Obiettivi progettati per le fotocamere mirrorless Sony con sensori di dimensioni APS-C, come la Sony Alpha a6000, a6300, a6500.

G – Serie “Gold”, la gamma Sony di obiettivi di alta qualità.

GM – Serie “Gold Master”, la gamma Sony di obiettivi di altissima qualità con materiali di altissima qualità.

ZA – Gli obiettivi ZA sono progettati e fabbricati da Sony in Giappone, ma solo una volta che i progetti ottengono l’approvazione da Carl Zeiss AG per soddisfare i loro elevati standard di qualità.

OSS – SteadyShot ottico significa che l’obiettivo ha una stabilizzazione ottica dell’immagine integrata nel corpo dell’obiettivo.

TC: sta per Tele Converter e significa che questo particolare obiettivo è progettato per aumentare la lunghezza focale (e ridurre l’apertura massima) di un teleobiettivo.

STF: messa a fuoco fluida della transizione. Obiettivi che utilizzano speciali gruppi di obiettivi APD che diventano più spessi verso i bordi e, di conseguenza, riducono la quantità di luce che passa attraverso. Questi obiettivi sono progettati per offrire un bokeh sfocato estremamente liscio e setoso.

Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2 Recensione

Specifiche:

  • Lunghezza focale 70-200mm
  • apertura massima f / 2.8
  • Stabilizzazione ottica dell’immagine
  • Autofocus a ultrasuoni
  • Messa a fuoco minima 0,95 m
  • Costruzione a tenuta stagna

Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2 è un teleobiettivo zoom per reflex digitali Canon e Nikon con apertura massima f / 2.8, stabilizzazione ottica dell’immagine e autofocus ultrasonico. Questo obiettivo resistente alle intemperie funziona sia con fotocamere full frame che con sensore di crop (APS-C / DX).

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2

Se esiste un tipo di obiettivo che differenzia i fotografi professionisti e gli appassionati seri dalla folla, è il teleobiettivo zoom veloce. Con un’ottica premium, questi obiettivi offrono una qualità d’immagine di prim’ordine. Ma in genere pesano 1,5 kg, richiedono un certo impegno da portare in giro e rappresentano anche un investimento importante: le versioni di Canon e Nikon costano rispettivamente £ 2000 e £ 2650. Naturalmente, i principali produttori di obiettivi di terze parti hanno cercato a lungo di offrire alternative più economiche e l’ultimo Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2 si regge bene contro i due grandi a un prezzo considerevolmente più basso.

Tamron 70-200mm G2 – Caratteristiche

Una rapida occhiata al foglio delle specifiche dell’obiettivo rivela che Tamron non ha lesinato sul design. Include un motore a ultrasuoni per l’autofocus veloce e silenzioso, la stabilizzazione ottica dell’immagine a tre modalità e la costruzione resistente alle intemperie. Il tag G2 indica che è una versione migliorata di seconda generazione di un design del 2012. È compatibile con gli ultimi teleconvertitori TC-X14 e TC-X20 1.4x e 2x di Tamron, offrendo rispettivamente 100-280 mm f / 4 e 140-400 mm f / 5.6.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2

La formula ottica a 23 elementi a 17 gruppi include un elemento realizzato in vetro a bassissima dispersione (XLD) e cinque in vetro a bassa dispersione (LD), con l’obiettivo di ridurre al minimo l’aberrazione cromatica. Il rivestimento eBAND di Tamron è in atto per ridurre al minimo i bagliori e le immagini fantasma, mentre un rivestimento al fluoro sull’elemento anteriore facilita la pulizia.

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 hood

Proprio nella parte anteriore dell’obiettivo troverai una filettatura del filtro da 77 mm e l’attacco per il paraluce profondo a forma di petalo. Questo scatta saldamente in posizione per l’uso, ma – contrariamente alla tendenza attuale – non ha un pulsante di blocco per tenerlo in posizione. Si inverte comodamente sopra la canna per il trasporto, ma in questa posizione blocca completamente l’anello dello zoom, il che impedisce di ottenere colpi rapidi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 – Qualità Costruttiva

Con una lunghezza di 193,8 mm, un diametro di 66 mm e un peso di 1,5 kg, il Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2 è un obiettivo di grandi dimensioni, e la sua canna in metallo resistente significa che c’è poco da criticare in termini di costruzione. Con una serie di guarnizioni interne e un O-ring in gomma attorno all’attacco dell’obiettivo, Tamron descrive l’obiettivo come “resistente all’umidità e alla polvere”, e durante il test l’ho usato in condizioni di pioggia senza alcun problema.

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 mount

Verso la parte anteriore della canna si trova l’anello dello zoom, che ha un’impugnatura in gomma increspata. Ruota sensibilmente in modo meno uniforme rispetto a quelli sugli equivalenti Canon e Nikon, il che significa che non è così facile apportare regolazioni fini alle tue composizioni. Dietro c’è un anello di messa a fuoco più stretto e più finemente increspato, con una piccola finestra sulla parte superiore della canna che indica l’attuale distanza di messa a fuoco. Sia lo zoom che la messa a fuoco sono interni, quindi il bilanciamento dell’obiettivo nella fotocamera non cambia mai durante lo scatto.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 control switches

Controlli

Sul lato della canna troverai quattro interruttori per controllare l’autofocus e i sistemi di stabilizzazione. Oltre al solito controllo AF / MF, esiste un limitatore di messa a fuoco che limita la distanza di messa a fuoco più vicina a 3 m, utile per ridurre la caccia quando si riprendono soggetti distanti.

Un altro interruttore attiva o disattiva la stabilizzazione, mentre il quarto seleziona tra le tre modalità VC, con la parte centrale delle tre posizioni cliccate facile da selezionare. Tutti a parte il limitatore di messa a fuoco usano lo stesso design fisico, quindi mentre sono grandi e facili da usare, non si distinguono solo per il tocco quando si guarda attraverso il mirino.

Tamron 70-200mm F/2.8 G2 portrait orientation

L’anello di attacco per treppiede in dotazione ha la presa standard da 1/4 di pollice, ma in un momento di “perché non tutti possono farlo?”, È anche dotato di una base a coda di rondine che si adatta direttamente ai morsetti a sgancio rapido stile Arca-Svizzera.

Il suo design a basso profilo significa che non occuperà spazio eccessivo in una borsa e può anche essere rimosso del tutto se necessario. Come al solito, l’obiettivo ruota all’interno dell’anello, consentendo alla fotocamera di essere impostata sul formato ritratto in modo rapido e semplice. L’unica critica possibile è che non scatta in posizione nelle posizioni standard di 90 gradi; invece devi allineare visivamente piccoli punti bianchi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 – Autofocus

Tamron ha incorporato il proprio sistema Ultrasonic Silent Drive (USD) per l’autofocus ed è davvero molto efficace. È veloce, deciso e molto silenzioso e ho riscontrato che l’accuratezza della messa a fuoco era difficile da criticare, anche quando si utilizzavano punti di messa a fuoco decentrati.

Quando ho testato la sua capacità di seguire i soggetti in movimento sulla Canon EOS 5D Mark IV, ho avuto l’impressione che fosse in grado di fare praticamente qualsiasi cosa la fotocamera gli chiedesse, mantenendo i soggetti in rapido movimento in modo impressionante nitido dopo aver inizialmente messo a fuoco. Penso che la maggior parte degli utenti sarà felice delle sue capacità per le normali riprese nel mirino.

L’obiettivo funziona bene anche con Dual Pixel AF di Canon per Live View e riprese di filmati, essendo in grado di ottenere una messa a fuoco fluida e controllata da un soggetto a un altro, con poco rumore del motore.

Tamron 70-200mm dragon image sample

Fuoco Manuale

La messa a fuoco manuale è accoppiata meccanicamente e, sebbene l’anello di messa a fuoco possa essere un po ‘meno setoso rispetto agli obiettivi più costosi, non ho avuto difficoltà a ottenere una messa a fuoco accurata. È disponibile la messa a fuoco manuale a tempo pieno, il che significa che non è necessario passare alla modalità MF se è necessario sostituire temporaneamente la messa a fuoco automatica.

L’obiettivo mette a fuoco fino a 0,95 m, che è praticamente il migliore della categoria. Tuttavia, l’ingrandimento massimo specificato di 0,16x è in realtà un po ‘più basso rispetto alle offerte di Canon e Nikon a causa degli effetti di respirazione della messa a fuoco (in altre parole, l’angolo di visione si allarga man mano che l’obiettivo è più vicino).

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 – Stabilizzazione Immagini

Tamron ha fornito la stabilizzazione ottica dell’immagine tramite il suo sistema di controllo delle vibrazioni (VC), promettendo fino a cinque stop di compensazione per la sfocatura causata dal movimento della fotocamera quando si tiene la mano a tempi di posa più lenti.

L’esame della stampa piccola rivela che ciò si ottiene solo quando l’obiettivo è impostato sulla modalità VC 3, in cui l’immagine del mirino non è stabilizzata. Ciò è in contrasto con la modalità 1, che stabilizza il mirino e consente una composizione più precisa e l’autofocus potenzialmente più affidabile, o la modalità 2 che rileva automaticamente il movimento di panoramica e stabilizza solo le vibrazioni lungo l’asse perpendicolare.

Tamron 70-200mm G2 sample

Stabilità

Tamron è stato storicamente bravo nella stabilizzazione dell’immagine e questo obiettivo segue l’esempio, con il mirino che si blocca su una vista incredibilmente stabile quando il pulsante di scatto viene premuto a metà in modalità 1. Ma devi tenere a mente che è una bestia pesante, e probabilmente dovrai selezionare velocità dell’otturatore relativamente elevate rispetto a un obiettivo più leggero se cerchi nitidezza a livello di pixel, soprattutto se abbinato a un sensore ad alta risoluzione.

Ho scoperto che con la modalità VC 1, potevo ottenere in modo affidabile scatti nitidi con velocità dell’otturatore di 1/30 di secondo quando scattavo all’estremità di 200 mm e 1/8 di secondo a 70 mm, ma l’efficacia del sistema è diminuita rapidamente a velocità inferiori. Questo conta ancora come circa 4 stop di stabilizzazione nel mio libro, rendendolo una corrispondenza per altri zoom stabilizzati da 70-200mm f/2.8 nell’uso reale.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 IS sample

Il passaggio alla modalità 3 ha dato una maggiore probabilità di ottenere scatti nitidi a tempi di posa ancora più lenti, con alcuni scatti utilizzabili a 1/8 di secondo a 300 mm e 1/4 di secondo a 70 mm. Ne vale sicuramente la pena, ma il più delle volte preferirei attenermi alla modalità 1 con i suoi chiari vantaggi operativi.

Tamron 70-200mm G2 – Qualità Immagini

Per competere con i suoi equivalenti Canon e Nikon, un obiettivo come questo deve offrire una qualità d’immagine eccezionale e per la maggior parte è esattamente quello che fa. È straordinariamente nitido, con l’unica leggera debolezza del nostro campione di recensione quando è stato girato a 70 mm. La vignettatura riguarda ciò che mi aspetterei da questo tipo di obiettivo e la distorsione è così bassa da essere praticamente irrilevante.

tamron 70-200mm G2 sample

A causa dell’aberrazione cromatica laterale, è possibile notare una leggera frangiatura del colore attorno ai bordi ad alto contrasto verso la cornice, ma è visibile solo quando si visualizzano immagini a livello di pixel sullo schermo e può essere eliminata con una semplice correzione con un clic nell’elaborazione grezza . Le fotocamere Canon non supportano le correzioni degli obiettivi nella fotocamera con obiettivi di terze parti, ma le reflex digitali Nikon correggeranno automaticamente questo tipo di aberrazione cromatica nell’output JPEG.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Bokeh

Gli sfondi sfocati sono generalmente resi con una piacevole sfocatura, e mentre i dischi di sfocatura dalle luci puntiformi possono acquisire un carattere dai bordi luminosi quando l’obiettivo è messo a fuoco vicino, non è eccessivamente spiacevole. La resistenza al flare dell’obiettivo è davvero impressionante, anche se puntata direttamente verso il sole.

Tamron 70-200mm G2 bokeh

In breve, tra le centinaia di immagini del mondo reale che ho scattato durante il test dell’obiettivo sulla Canon EOS 5D Mark IV da 30 megapixel, non ho trovato problemi evidenti che mi avrebbero impedito di raccomandare l’obiettivo.

Tamron 70-200mm G2 – Risoluzione

Sulla Canon EOS 5D Mark IV, l’obiettivo offre ottimi risultati MTF dai nostri test di ingegneria delle immagini. Se c’è qualche tipo di difetto, è un grado di morbidezza spalancata a 70 mm, specialmente agli angoli del telaio; ma nelle immagini del mondo reale questo non era molto un problema pratico. Con tutte le altre impostazioni offre molti dettagli, con i migliori risultati sul fotogramma ottenuti intorno a f / 5.6 – f / 8.

Tamron 70-200mm G2 MTF

Tamron 70-200mm G2 – Shading

La vignettatura è tutt’altro che grave, con un massimo di 1,2 stop di calo dell’illuminazione negli angoli dell’immagine spalancati a 200 mm. Tuttavia, il pattern di caduta è abbastanza graduale attraverso il frame, il che significa che non dovrebbe essere troppo invadente dal punto di vista visivo. A 70 mm il livello di vignettatura è più basso, ma è più brusco negli angoli. A tutte le lunghezze focali, l’arresto a f / 4 riduce la riduzione a 0,6 stop o meno.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm G2 - shading 70mm f/2.8

Tamron 70-200mm G2 – Distorsione

In genere per uno zoom teleobiettivo, il Tamron mostra una leggera distorsione a barilotto a 70 mm, trasformandosi in distorsione a cuscinetto mentre si ingrandisce oltre i 100 mm. Ma è piuttosto mite e difficilmente sarà un problema per la maggior parte dei soggetti per i quali questo obiettivo verrà utilizzato. Può essere facilmente riparato usando nell’elaborazione grezza usando le correzioni profilate dell’obiettivo.

Tamron 70-200mm G2 - distortion 70mm

Dovrei acquistare il Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC USD G2?

Quando Tamron ha rilanciato la sua linea di obiettivi SP verso la fine del 2015, ha segnalato l’intenzione di spostarsi maggiormente verso la fascia premium del mercato. Con l’ultima versione G2 del suo 70-200mm f/2.8, ha creato un concorrente molto serio nella categoria dei telezoom veloci.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 70-200mm F/2.8 G2

Le eccellenti ottiche dell’obiettivo sono completate da una rapida messa a fuoco automatica, un’efficace stabilizzazione dell’immagine e un’eccezionale qualità di costruzione impermeabile. In effetti, si arrende poco rispetto ai suoi rivali più costosi di Canon e Nikon. Forse per alcuni aspetti non è altrettanto raffinato dal punto di vista operativo, ma è facilmente perdonato per il prezzo. Nel complesso, questo è ancora uno dei migliori obiettivi di Tamron.

Verdetto

Se sei un fotografo appassionato alla ricerca di un telezoom di alta qualità a un prezzo competitivo, SP 70-200mm F/ 2.8 Di VC USD G2 è un’ottima scelta e una seria alternativa alle sue più costose controparti Canon e Nikon.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 100-400mm f/4.5-5.6 GM OSS Recensione

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Il Sony FE 100-400mm f/4.5-5.6 GM OSS è uno zoom a teleobiettivo lungo stabilizzato otticamente, progettato per funzionare con le fotocamere mirrorless a innesto E full frame dell’azienda.

Qualche mese fa, sono riuscito a mettere le mani su uno dei primi campioni della Sony Alpha 9, una meraviglia mirrorless full frame che può scattare a 20 fotogrammi al secondo, regolando l’autofocus e l’esposizione tra ciascun fotogramma. È stato un artista impressionante, ma mancava una cosa: la possibilità di abbinarlo al tipo di teleobiettivo a innesto FE nativo che i tiratori sportivi e di azione probabilmente useranno.

E’ Arrivato

Ora è arrivato il primo obiettivo del genere, nella forma della FE 100-400mm f / 4.5-5.6 GM OSS. Si tratta di un’ottica relativamente compatta e leggera che copre una comoda gamma di teleobiettivi ed è particolarmente adatta all’Alpha 9 in termini di dimensioni e peso. È un membro della famiglia G Master di Sony, che rappresenta i design ottici di alto livello dell’azienda.

Ma come ci aspettiamo da Sony, non è economico.

Sony Alpha 9 100-400mm GM Apache sample

Con un obiettivo come questo, tuttavia, l’ottica di prim’ordine è solo una parte della storia. Se stai scattando azioni in rapido movimento, è altrettanto importante che l’obiettivo possa mettere a fuoco in modo rapido e preciso e che gestisca bene e possa sopravvivere a condizioni meteorologiche non perfette.

Per scoprire se questo è il caso, l’ho messo alla prova sparando getti veloci al Royal International Air Tattoo a Fairford, nel Gloucestershire. Le immagini in questa recensione sono tutte JPEG della fotocamera, ritagliate e con solo regolazioni di luminosità e colore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM – Caratteristiche

La FE 100-400mm GM è progettata come un telezoom di fascia alta per l’uso professionale e ha tutte le caratteristiche che ti aspetteresti da un simile obiettivo.

Come si addice alla sua gamma G Master di fascia alta, Sony non ha lesinato sul vetro. La formula ottica comprende 22 elementi in 16 gruppi, con due elementi in vetro a bassissima dispersione (ED) e un elemento super-ED impiegato per ridurre al minimo le aberrazioni cromatiche. Un rivestimento AR nano sopprime i riflessi interni per ridurre al minimo i bagliori e le immagini fantasma, mentre un rivestimento al fluoro sull’elemento frontale respinge il grasso e l’acqua.

Per le riprese ravvicinate, l’obiettivo ha una distanza minima di messa a fuoco di 0,98 m. Questo dà un ingrandimento massimo di 0,35x, che conta come il migliore della classe da un baffo.

Sony 100-400mm GM on Alpha 9

Sony ha incorporato la stabilizzazione dell’immagine SteadyShot ottica, che fornisce la stabilizzazione convenzionale a due assi con corpi con attacco E APS-C o corpi Alpha 7 di prima generazione privi di sistemi integrati. Montalo su un modello Alpha serie 7 di seconda generazione, Alpha 9 o Alpha 6500, e l’OSS funziona di concerto con la stabilizzazione delle immagini nel corpo della fotocamera per fornire cinque assi di correzione. Sony afferma che, se utilizzato con Alpha 9, consente tempi di posa di cinque stop più lenti del solito prima che la sfocatura causata dalle vibrazioni della fotocamera influisca sulle immagini.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400 GM – Qualità Costruttiva

Dopo aver rimosso l’obiettivo dalla confezione, è chiaro che la qualità di costruzione è altrettanto buona di quanto speri al prezzo – e sicuramente una corrispondenza per gli equivalenti Canon e Nikon. Sony ha utilizzato una struttura a barilotto in lega di magnesio, con una serie di guarnizioni per tenere a bada polvere e umidità. Questo include uno attorno alla parte esterna della baionetta, che protegge l’interfaccia vulnerabile all’interno della fotocamera. Mentre lo usavo, l’obiettivo si è scrollato di dosso un paio di docce pesanti senza alcun effetto negativo.

Sony 100-400mm GM mount

L’obiettivo è ragionevolmente compatto e leggero. È circa 1 cm più lungo dell’equivalente con attacco Alpha di Sony, il 70-400 mm f / 4-5,6 G SSM II ed è più leggero di oltre 100 g. Abbinalo al peso molto più leggero dell’Alpha 9 rispetto alle reflex digitali full-end di fascia alta e avrai una combinazione molto più manovrabile. Sono stato perfettamente contento di averlo usato su un display volante per otto ore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM at 400mm

Come al solito, ci sono due controlli principali sulla canna a forma di zoom e anelli di messa a fuoco manuale, insieme a una serie di pulsanti e interruttori aggiuntivi. La ghiera dello zoom ruota di 90 gradi tra la posizione più corta di 100 mm dell’obiettivo e la sua massima estensione di 400 mm.

Dimensioni e peso

Con un obiettivo di queste dimensioni e peso, gli zoom a rotazione non sono necessariamente perfetti per effettuare regolazioni rapide quando si scatta un’azione veloce, ma ho scoperto che puoi semplicemente afferrare il paraluce e utilizzarlo come zoom push-pull.

Ciò è facilitato da una caratteristica davvero accurata: un anello di regolazione della coppia rotante, che si trova immediatamente dietro l’anello dello zoom. Impostalo su Smooth e otterrai una regolazione rapida ideale per le operazioni push-pull, anche se c’è una certa tendenza allo scorrimento lento, ad esempio, l’obiettivo che si estende sotto il suo stesso peso quando è rivolto verso il basso. La regolazione della coppia verso la posizione Tight lo elimina, ma a scapito di rendere più difficile la regolazione precisa della composizione.

Sony 100-400mm GM zoom torque

Filtri

Nella parte anteriore dell’obiettivo è presente una filettatura non rotante da 77 mm per il fissaggio dei filtri, circondata da un attacco a baionetta per il paraluce cilindrico profondo. È realizzato in plastica spessa, con punta in gomma per assorbire i colpi da urti involontari; ha un pulsante di blocco per tenerlo in posizione durante le riprese. C’è anche una porta scorrevole con inserto pulito che può essere utilizzata per regolare i filtri polarizzatori da sotto l’obiettivo, senza dover rimuovere il paraluce o colpire le dita dalla parte anteriore.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM filter cut-out

Verso la parte posteriore della canna c’è un collare che regge il piede di montaggio del treppiede. Ruota senza intoppi, ma non ci sono arresti di scatto sui segni di 90 gradi per le posizioni verticale e orizzontale. Mi piace in particolare il design del piede del treppiede, che si stacca dal colletto ruotando una leva su un lato e quindi premendo un pulsante sul davanti. Ciò rende semplice e veloce la rimozione dell’obiettivo da un treppiede e non è necessario trovare spazio nella borsa per un anello di montaggio ingombrante quando non lo si utilizza. Tuttavia, mi sarebbe piaciuto vedere una scarpa a sgancio rapido modello Arca Swiss integrata per integrare le doppie prese a vite per treppiede da 1/4 di pollice.

Sony 100-400mm GM tripod foot

Controlli

Quattro interruttori ornano il lato sinistro della canna, con la coppia superiore per la messa a fuoco e le altre per la stabilizzazione dell’immagine. L’interruttore AF / MF è affiancato da un limitatore di messa a fuoco più piccolo che impedisce all’obiettivo di cacciare soggetti più vicini di 3 metri, utile quando si riprendono soggetti distanti. Sotto l’interruttore di accensione / spegnimento Steady Shot ottico è presente un selettore di modalità, con la Modalità 1 per uso generale e la Modalità 2 per la panoramica con soggetti in movimento.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM switches

Infine, tre pulsanti di arresto AF si trovano intorno alla canna a intervalli di 90 gradi tra lo zoom e gli anelli di messa a fuoco. Queste possono essere impostate per operare una serie di funzioni diverse tramite il menu della fotocamera, tra cui la messa a fuoco automatica con rilevamento degli occhi e l’anteprima della profondità di campo.

Sony 100-400 GM – Autofocus

Con un teleobiettivo zoom progettato per gli sport di tiro e di azione, l’autofocus veloce e preciso è fondamentale. Non solo su argomenti statici; l’obiettivo deve essere in grado di acquisire rapidamente la messa a fuoco, quindi regolare continuamente per tenere traccia dei soggetti che si muovono verso o lontano dalla fotocamera.

Per raggiungere questo obiettivo, Sony ha incluso un complesso sistema AF con un gruppo di messa a fuoco guidato da un motore a doppia linea e un secondo da un motore supersonico Direct Drive (DDSSM). Funziona magnificamente.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM F-22 Raptor

L’autofocus è estremamente rapido, estremamente preciso ed efficacemente silenzioso, anzi, è così reattivo che a volte l’obiettivo sembra che non stia realmente facendo nulla.

Tracking

Ho scoperto che poteva bloccarsi sul soggetto in una frazione di secondo e tenere traccia degli aerei da caccia che effettuavano passaggi ad alta velocità verso o lontano dalla fotocamera, anche dando una messa a fuoco costantemente accurata con il soggetto a una distanza estesa. Il tracking della messa a fuoco funziona felicemente con le riprese ad alta velocità a 20 fps di Alpha 9 e anche durante la registrazione video.

Dei oltre 5000 fotogrammi che ho scattato, solo un piccolo numero era sfocato, di solito all’inizio di uno scatto. In effetti, in combinazione con Alpha 9, la FE 100-400mm GM ha reso ridicolmente semplice la ripresa di un soggetto impegnativo.

Sony Alpha 9 100-400mm GM Red Arrows

L’azionamento manuale della messa a fuoco è disponibile in qualsiasi momento, utilizzando l’anello accoppiato elettronicamente nella parte anteriore della canna. Con gli strumenti per la messa a fuoco di serie sui corpi Sony – in particolare la vista ingrandita – è molto facile ottenere una messa a fuoco manuale estremamente nitida quando necessario.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400 GM – Performance

E la qualità delle immagini? Come puoi vedere nei risultati dei nostri test di ingegneria delle immagini di seguito, l’obiettivo è davvero molto nitido, anche alla massima apertura. Ho iniziato le mie giornate “in modo piuttosto cauto, impostando l’obiettivo su f / 8 dove di solito mi aspetto di ottenere i risultati più nitidi. Ma con velocità dell’otturatore elevate di 1 / 1000sec o più necessarie per mantenere nitidi i getti veloci e scarsa luce in una giornata nuvolosa, ciò ha richiesto impostazioni ISO relativamente elevate. Così ho deciso di impostare l’apertura su f / 5.6 e sono stato sufficientemente soddisfatto da quello che stavo vedendo.

Sony Alpha 9 100-400mm GM Su-27

Dopo aver esaminato i file in Photoshop, le mie impressioni sono state confermate. La FE 100-400mm è davvero super nitida, anche alla massima apertura nella parte lunga dello zoom dove questo tipo di ottica è di solito al suo punto più debole. Non c’è quasi alcuna aberrazione cromatica visibile e solo un accenno di distorsione a cuscinetto verso l’estremità lunga dello zoom, che dovrebbe essere di scarsa preoccupazione pratica.

Vignetting

L’unico punto da notare è che sull’Alpha 9 a pieno formato, la vignettatura abbastanza forte è visibile con l’apertura completamente aperta. Ma questo è abbastanza facile da risolvere nel software quando necessario (e per Sony ridurlo otticamente richiederebbe un obiettivo molto più grande e più pesante).

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony Alpha 9 100-400mm GM Apache and Mustang

La stabilizzazione delle immagini è, ovviamente, un aspetto importante delle prestazioni di questo obiettivo e la tecnologia Optical SteadyShot di Sony fa un lavoro eccezionale. Mantiene stabile l’immagine del mirino, il che rende la composizione molto più semplice con le lunghe impostazioni del teleobiettivo e probabilmente aiuta anche con l’autofocus accurato. Con OSS abilitato, sono stato in grado di ottenere immagini costantemente nitide a velocità dell’otturatore pari a 1 / 6sec a 100mm e 1 / 25sec a 400mm, che rappresenta almeno quattro stop di stabilizzazione.

Sony 100-400 GM – Nitidezza

I nostri test MTF di Image Engineering rivelano che l’obiettivo è straordinariamente coerente. È praticamente ugualmente nitido al centro dell’inquadratura a tutte le lunghezze focali, ed è nitidamente aperto quanto si è fermato. La nitidezza dell’angolo a 200 mm è leggermente inferiore rispetto alle estremità dello zoom, ma la differenza è piccola.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400 GM – Shading

Alcune vignettature sono visibili alla massima apertura e, come spesso accade, è più marcato a ciascuna estremità della gamma di zoom. A 100mm ef / 4.5 vediamo circa 1 stop alla vignettatura, ma questo scompare per lo più di f / 8. Tuttavia, nella parte lunga dello zoom è più persistente e alcuni scurimenti negli angoli rimangono evidenti a f / 11.

Sony 100-400 GM - Vignetting 100mm f/4.5

Sony 100-400 GM – Distorsione

Con un’impostazione più corta di 100 mm, l’obiettivo fornisce solo un piccolo accenno di distorsione a cuscinetto, ma ti verrà difficile spingerlo a vederlo nell’uso reale. L’effetto aumenta progressivamente man mano che aumenti lo zoom, raggiungendo un massimo dell’1,4% nella posizione di 400 mm, ma in pratica questo non è un problema. Se necessario, può essere corretto facilmente sia nella fotocamera, sia durante l’elaborazione grezza.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM distortion - 100mm. SMIA TV = 0.4%

Dovrei Acquistare Sony FE 100-400mm f/4.5-5.6 GM OSS?

Con la FE 100-400mm f / 4.5-5.6 GM OSS, Sony ha aggiunto un altro pezzo al puzzle nel suo tentativo di competere con Canon e Nikon ai massimi livelli di fotografia sportiva e d’azione. Nel frattempo ha realizzato un obiettivo spettacolare che si adatta perfettamente alla sua ammiraglia Alpha 9, con autofocus veloce e preciso che è completamente in grado di tenere il passo con la notevole velocità della fotocamera.

Combina questo con la sua superba ottica e avrai un teleobiettivo zoom compatto e leggero che offre sempre immagini straordinariamente nitide. In effetti, la Sony ora ha reso le riprese di soggetti in movimento così facili che sembra quasi di imbrogliare.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 100-400mm GM

Questo è ancora solo un inizio, ovviamente: f / 4.5-5.6 non è esattamente veloce in termini di apertura e Sony ha ancora bisogno di un numero maggiore di lunghi telefoni nel suo arsenale. Se vuole che i fotografi professionisti inizino ad adottare il suo sistema E-mount, allora una FE 400mm f / 2.8 non può apparire abbastanza presto. Ma è ancora un altro indicatore che la tendenza tecnologica sta cambiando, e i produttori di reflex digitali non hanno più le cose a modo loro per fotografare anche i soggetti più esigenti.

Verdetto

Se desideri utilizzare una fotocamera mirrorless Sony per sport e azione in rapido movimento, non solo Alpha 9, ma anche corpi Alpha 7 o Alpha 6000, il Sony FE 100-400mm f / 4.5-5.6 GM OSS è un ottima scelta.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm f2.8 FE Recensione

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Il Samyang AF 35mm f2.8 FE è un dispositivo di messa a fuoco automatica grandangolare moderato progettato per le fotocamere mirrorless full frame Sony.

Da quando le telecamere mirrorless sono emerse meno di un decennio fa, i vari sistemi hanno avuto fortune miste. Alcuni sono sbiaditi, mentre altri – come la serie Alpha 7 con attacco E full frame di Sony – hanno avuto molto successo. Indubbiamente, uno dei fattori che influenzano il loro successo è stata la disponibilità di obiettivi abbinati. Ma mentre la Sony ha una vasta gamma di ottiche di fascia alta in grado di soddisfare le esigenze della sua Alpha 7R II ad alta risoluzione, è relativamente corta su obiettivi più economici nella fascia bassa della gamma.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm F2.8 FE in-hand

Il produttore di lenti coreano Samyang ha individuato questa lacuna nel mercato e si è sforzato di colmare. L’AF 35mm f / 2.8 FE è il suo terzo obiettivo appositamente progettato per il mirrorless full-frame, a seguito dell’AF 14mm f / 2.8 FE e dell’AF 50mm f / 1.4 FE. Come il 50mm, l’AF 35mm f / 2.8 FE si scontra con uno degli obiettivi Sony per specifiche di base, in questo caso il Sony FE 35mm f / 2.8 ZA con etichetta Zeiss. Ma è un po ‘più piccolo e leggero e, soprattutto, notevolmente più economico: solo £ 280 rispetto a £ 680. Francamente, a questo prezzo è un vero affare.

Samyang AF 35mm f2.8 FE – Caratteristiche

Nonostante le dimensioni compatte dell’obiettivo – solo 33 mm di lunghezza e 61,8 mm di diametro – Samyang è riuscito a inserirsi in un sistema ottico che comprende 7 elementi in 6 gruppi, inclusi due elementi asferici e uno in vetro ad alto indice di rifrazione (HR). Insolitamente, l’elemento frontale ha un profilo concavo, piuttosto che convesso. Samyang ha trattato le superfici in vetro con il suo Ultra-Multi-Coating per ridurre al minimo i bagliori e le immagini fantasma.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm F2.8 FE lens case

L’obiettivo utilizza un design interno di messa a fuoco, con una distanza minima di messa a fuoco di 35 cm, quindi non sarà la tua prima scelta per i primi piani. Il diaframma di apertura impiega sette lame curve, con l’obiettivo di dare sfocatura attraente agli elementi sfocati dell’immagine a aperture più grandi.

Nella parte anteriore della canna troverai una filettatura del filtro da 49 mm che non ruota durante la messa a fuoco, sempre un vantaggio per gli utenti del polarizzatore. Intorno è presente l’attacco a baionetta per il cappuccio in dotazione, che assume la forma di un cilindro piatto con una piccola apertura circolare nella parte anteriore. Questo è circondato da una filettatura del filtro secondaria da 40,5 mm, in cui si aggancia il copriobiettivo in dotazione.

Samyang AF 35mm F2.8 FE and hood

Questo tipo di cappuccio è abbastanza comune per i primi “pancake” sottili, poiché sfrutta al massimo le dimensioni compatte; è un dolore giusto per gli utenti di filtri, tuttavia. Probabilmente preferirai utilizzare filtri da 49 mm, poiché sono molto più facili da trovare e condividere con molti più obiettivi, ma poi dovrai aggiungere un altro copriobiettivo e molto probabilmente anche un paraluce. Sarebbe bello se Samyang fornisse un cofano più convenzionale come opzione.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm f2.8 FE – Qualità Costruttiva

Samyang AF 35mm f / 2.8 FE pesa solo 85g, il che significa che quasi non ti accorgerai che è sulla fotocamera. In parte ciò riflette semplicemente il fatto che le modeste specifiche ottiche richiedono pochissimo vetro. Non sorprende che, a questo prezzo, il barilotto sia di plastica, piuttosto che di metallo, ma sembra ancora perfettamente robusto.

L’attacco per obiettivo è di colore argento e sicuramente progettato per assomigliare al metallo, ma un attento esame rivela che il suo colore e la sua finitura sono molto diversi da quelli della AF 50mm f / 1.4 FE: è anche in plastica. Ma, ancora una volta, su un obiettivo di tale peso non c’è nulla di cui preoccuparsi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm F2.8 FE mount

L’obiettivo ha un solo controllo, un anello di messa a fuoco manuale finemente increspato. Ancora una volta, è fatto di plastica, ma ruota perfettamente senza problemi e senza gioco. Gli esclusivi anelli metallici rosso e argento di Samyang su entrambi i lati aggiungono un piacevole tocco estetico al design altrimenti minimalista.

Samyang AF 35mm f2.8 FE – Autofocus

Quando si tratta di messa a fuoco automatica, l’AF 35mm f / 2.8 FE si comporta in qualche modo come il suo cugino 50mm f / 1.4. Non è velocissimo, ma è abbastanza veloce per la maggior parte degli scopi pratici. Inoltre, anche se non è completamente silenzioso, è probabile che solo il fotografo ascolti il ronzio acuto del suo motore di messa a fuoco. La caratteristica “oscillazione” del rilevamento del contrasto che viene utilizzata per ottimizzare la messa a fuoco è più ampia di quella che sono abituata a vedere e rivela un buon grado di “respirazione”, con l’angolo di visione che diminuisce quando l’obiettivo è più vicino. Tuttavia, non ho provato la stessa incoerenza quando ho cercato di concentrarmi su soggetti decentrati e ravvicinati rispetto al Samyang 50mm f / 1.4.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm F2.8 FE buskers sample

Anche la messa a fuoco manuale funziona bene. L’obiettivo può attivare automaticamente la funzione di assistenza alla messa a fuoco della fotocamera quando viene ruotata l’anello di messa a fuoco, offrendo una vista ingrandita che consente invariabilmente la messa a fuoco più precisa possibile. È inoltre disponibile l’azionamento manuale a tempo pieno dell’autofocus, ma come sempre con Sony, dovrai ricordare di attivare la messa a fuoco manuale diretta (DMF) anziché la modalità MF – e disattivare Pre-AF per impedire alla fotocamera di rifocalizzare nuovamente i momenti dopo.

Samyang AF 35mm f2.8 FE – Performance

In termini di qualità dell’immagine, Samyang smentisce le sue dimensioni minime. È davvero molto buono, offrendo immagini incredibilmente dettagliate anche sul Sony Alpha 7R II da 42,4 megapixel. Naturalmente, non è così nitido come quando viene arrestato, ma la differenza non è enormemente evidente nelle riprese del mondo reale. Non sorprende che il dettaglio negli angoli estremi sia in qualche modo macchiato con aperture più grandi, ma si affina bene all’arresto e risulta difficile da criticare af / 8.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm F2.8 FE landscape sample

Altri aspetti della qualità dell’immagine sono altrettanto ben educati. Ho trovato poco di cui preoccuparmi in termini di aberrazione cromatica: può essere visibile in alcuni scatti se si esaminano da vicino le immagini, ma sarà probabilmente un problema solo se si decide di effettuare stampe di grandi dimensioni, a quel punto può essere soppresso in post- in lavorazione. Non c’è quasi alcuna distorsione, con forse un pizzico di barilotto negli angoli visibile in scatti altamente simmetrici a distanze di messa a fuoco più lunghe; scompare con soggetti vicini.

Samyang AF 35mm F2.8 FE vignetting

La vignettatura può essere abbastanza evidente in f / 2.8, ma in molti casi può aggiungere all’aspetto dell’immagine, piuttosto che toglierla. Può anche essere soppresso in fase di post-elaborazione e sostanzialmente scompare comunque di f / 4.

Il bagliore è generalmente ben controllato, con scarso effetto negativo da sparare direttamente alla luce. Il coma – il chiarore delle sorgenti luminose puntiformi verso gli angoli dell’inquadratura – è visibile in f / 2.8, ma non è eccessivo e non toglie nulla agli scatti notturni.

Se c’è una caratteristica che mi ha fatto riflettere, è il bokeh dell’obiettivo – in altre parole, la resa delle aree sfocate dell’inquadratura. Con soggetti relativamente vicini e sfondi lontani, ho scoperto che potrebbe diventare un po ‘confuso e distraente, con distinti anelli luminosi intorno alle luci di sfondo. Ma tutto ciò è molto soggettivo e potrebbe non disturbare affatto gli altri fotografi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm f2.8 FE – Risoluzione

I nostri test MTF di ingegneria delle immagini condotti sul Sony Alpha 7R II da 42,4 megapixel rivelano un obiettivo che funziona molto bene, soprattutto se si tiene conto delle dimensioni ridotte e del prezzo relativamente conveniente. La nitidezza non è stellare, ma il centro in particolare migliora molto rapidamente all’arresto, raggiungendo un picco af / 5.6. Le curve non raggiungono mai le stesse altezze, ma offrono comunque ottimi risultati da f / 5.6 in poi. L’ammorbidimento della diffrazione diventa evidente af / 22.

Samyang AF 35mm F2.8 FE MTF50 graph

Samyang AF 35mm F2.8 FE – Distorsione

La distorsione è praticamente inesistente, con i nostri scatti della tabella di prova che danno una descrizione quasi perfetta delle linee rette lungo i bordi del telaio. Tecnicamente, le misure indicano un pizzico di distorsione a cuscinetto, ma non è davvero nulla di cui preoccuparsi. Negli scatti a distanza maggiore questo si trasforma insolitamente in una leggera distorsione a barilotto – ma ancora una volta, la bassa estensione lo rende praticamente accademico.

Samyang AF 35mm F2.8 FE Distortion

Samyang AF 35mm F2.8 FE – Vignetting

Alcune sfumature d’angolo sono chiaramente visibili a f / 2.8, inevitabile da un obiettivo con un’unità ottica così piccola. Non è particolarmente grave, e in quelle strane occasioni in cui sminuisce il soggetto può essere mitigato abilitando la compensazione dell’ombreggiatura nel menu della fotocamera o dopo il fatto in post-elaborazione. In sostanza scompare all’arresto fino a f / 4.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Samyang AF 35mm F2.8 FE Vignetting at f/2.8

Dovrei Acquistare il Samyang AF 35mm f2.8 FE?

Con AF 35mm f / 2.8 FE, Samyang ha prodotto un obiettivo che si abbina perfettamente al sistema mirrorless full frame di Sony. In effetti, è esattamente il tipo di obiettivo piccolo e nitido che ricorderà a molti fotografi i primi classici con messa a fuoco manuale. È un’ottima opzione per le situazioni in cui vuoi rimanere discreto: in particolare, mi viene in mente la fotografia di strada. Otticamente, potrebbe non corrispondere al suo equivalente Sony più vicino, ma è comunque in grado di fornire immagini piacevoli. Per la maggior parte degli utenti Alpha 7, offrirà un rapporto qualità-prezzo notevolmente migliore.

Samyang AF 35mm F2.8 FE in-hand

Verdetto

Per molti utenti Sony full-frame, la piccola Samyang AF 35mm f / 2.8 FE sembra un’ovvia aggiunta alla borsa del kit, ma gli utenti di fotocamere APS-C potrebbero voler guardare altrove.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G Recensione

Cos’è il Sony FE 12-24mm F4 G?

Il Sony FE 12-24mm F4 G è un obiettivo zoom ultra grandangolare di alta qualità per le fotocamere Alpha serie 7 e Alpha 9 mirrorless full frame di Sony. Costa £ 1700.

Non molto tempo fa, ogni discussione sul sistema mirrorless full-frame Alpha 7 di Sony è sempre iniziata con lo stesso avvertimento: sebbene le fotocamere fossero innovative e impressionanti, il sistema di obiettivi non aveva la profondità per sfruttare al meglio.

Ora, a quattro anni dal lancio dell’originale Alpha 7, la situazione è cambiata. Sony ha coperto la maggior parte delle basi, con un set completo di zoom sia f / 4 che f / 2.8, insieme a una serie di numeri primi stellari f / 1.4, supportati da numeri primi più economici e con apertura ridotta. Quindi ora sta cercando di estendere la sua gamma di obiettivi FE con alcune ottiche più estreme e specialistiche.

Da qui, l’aspetto della Sony FE 12-24mm F4 G. Lanciato a maggio insieme al più veloce FE 16-35mm F2.8 GM, questo obiettivo da £ 1700 espande gli orizzonti del sistema full-frame di Sony in un territorio ultra grandangolare.

In effetti, con un angolo di campo diagonale di 122 gradi, è uno degli zoom rettilinei più ampi mai realizzati per le fotocamere full frame; è superato solo dalla EF 11-24mm F4L USM di Canon che costa £ 1000 in più. Ma è in confronto a quel superbo obiettivo, e al Sigma 12-24mm F4 DG HSM Art da £ 1400, che la Sony deve essere giudicata – e a questo proposito si comporta piuttosto bene.

Sony FE 12-24mm F4 G – Caratteristiche

Per raggiungere l’enorme angolo di vista dell’obiettivo, Sony ha impiegato una complessa formula ottica con 17 elementi in 13 gruppi che includono quattro elementi asferici, tre realizzati in vetro a bassissima dispersione (ED) e uno in vetro Super-ED. L’obiettivo è ottenere un’eccellente nitidezza e risoluzione da un angolo all’altro, riducendo al minimo l’aberrazione cromatica.

Inoltre, il rivestimento Nano AR di Sony viene utilizzato per sopprimere bagliori e effetti fantasma, il che può essere un grave problema con obiettivi che coprono un campo così ampio.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G

La designazione della serie G dell’obiettivo lo colloca come un’ottica premium, se non proprio allo stesso livello della serie G Master di alta gamma di Sony.

La ditta afferma di “enfatizzare un grazioso equilibrio tra alta risoluzione e splendido sfondo bokeh”, anche se è improbabile che si ottenga molto in termini di sfondi sfocati nell’uso normale, tranne quando l’obiettivo è impostato vicino alla sua minima distanza di messa a fuoco di 28 centimetri. Tuttavia, il diaframma a sette pale utilizza ancora pale curve nel tentativo di rendere le aree sfocate il più attraenti possibile.

Paraluce

Un paraluce fisso a forma di petalo è incorporato per aiutare a sopprimere il bagliore, fornendo allo stesso tempo una protezione utile per l’elemento frontale sorprendente a forma di cupola.

Come al solito per uno zoom così ampio, non c’è modo di applicare filtri sulla parte anteriore dell’obiettivo; Sony non ha fornito un supporto posteriore per i filtri in gel. Pertanto, se desideri utilizzare densità neutre o filtri polarizzanti, dovrai trovare una soluzione di terze parti.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G

La FE 12-24mm F4 G può ovviamente essere utilizzata sui modelli mirrorless APS-C di Sony, sui quali darà una visione equivalente di 18-36mm. Ma a meno che non utilizzi anche una fotocamera a pieno formato, quasi sicuramente starai meglio con la Sony E 10-18mm F4 OSS più piccola, più economica e stabilizzata che offre anche una visione più ampia di APS-C.

Sony FE 12-24mm F4 G – Qualità Costruttiva

Se in precedenza hai già utilizzato uno zoom grandangolare a pieno formato, la prima cosa che noterai della FE 12-24mm F4 G è la sua dimensione. O meglio, la mancanza: con 87 mm di diametro e 117,4 mm di lunghezza, è considerevolmente più piccolo di obiettivi simili realizzati per DSLR.

Con 565 g, è anche meno della metà del peso della già citata Canon e Sigma, un vantaggio che deriva direttamente dall’architettura mirrorless del sistema. In realtà, non è nemmeno radicalmente più grande della Sony FE 24-70mm F4 OSS ZA.

Sony FE 12-24mm F4 G

Nonostante la leggerezza dell’obiettivo, c’è poco di cui lamentarsi quando si tratta di costruire qualità o maneggevolezza. L’esterno della canna è realizzato in plastica di alta qualità, con impugnature gommate per lo zoom e anelli di messa a fuoco manuale. Sony descrive l’obiettivo come resistente alla polvere e all’umidità, quindi la mancanza di una guarnizione in gomma attorno all’attacco per obiettivo in metallo è una sorpresa.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G

La ghiera dello zoom ruota uniformemente di circa 80 gradi tra le posizioni 12 e 24mm, il che significa che è facile apportare regolazioni precise alla composizione. Di fronte a questo, l’anello di messa a fuoco manuale di diametro leggermente più grande è accoppiato elettronicamente – piuttosto che meccanicamente – al gruppo di messa a fuoco dell’obiettivo e ruota continuamente senza interruzioni. Sul lato della canna, troverai un interruttore AF / MF fisico e un grande pulsante di blocco della messa a fuoco. Se preferisci, la funzione di quest’ultima può essere riassegnata dal corpo della fotocamera.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G – Autofocus

Per l’autofocus, Sony ha scelto un motore Super Sonic Direct Drive (DDSSM) per guidare il focus group dell’obiettivo. È veloce e quasi silenzioso, il che significa che è adatto sia per il lavoro video che per le foto. Sull’Alpha 7R II utilizzato per i test, anche la messa a fuoco era infallibilmente accurata, anche se, come sempre, devi assicurarti di prestare la dovuta cura e attenzione esattamente al punto in cui inserisci il punto AF all’interno della cornice.

Sony 12-24mm flowers image sample

La messa a fuoco manuale è disponibile quando ne hai bisogno, ovviamente, e la messa a fuoco guidata elettronicamente consente un controllo preciso. Non ci sono segni di distanza né di profondità di campo sull’obiettivo stesso, ma una scala di distanza di base viene visualizzata nel mirino mentre si mette a fuoco. Sono disponibili i normali ausili per la messa a fuoco della fotocamera, come la visualizzazione ingrandita e il picco di messa a fuoco. Se si imposta la modalità di messa a fuoco su DMF, è anche possibile ottenere l’azionamento manuale a tempo pieno dell’autofocus.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G – Performance

Gli zoom grandangolari tendono ad essere compromessi in un modo o nell’altro: è solo la natura del tentativo di rendere un enorme angolo di vista con una minima distorsione curvilinea e un campo di messa a fuoco piatto. In genere, mi aspetto di vedere una combinazione di distorsione a barilotto, aberrazione cromatica e dettagli angolari macchiati a aperture più grandi.

Tuttavia, Sony ha un enorme vantaggio rispetto ai produttori di obiettivi DSLR qui, poiché i sistemi mirrorless offrono un maggior grado di libertà in termini di design degli obiettivi. Di conseguenza, il 12-24mm F4 non è solo piccolo, ma è anche abbastanza impressionante dal punto di vista ottico.

Sony 12-24mm lake view

Scatti di prova

Esaminando i miei scatti di prova, è chiaro che l’obiettivo è straordinariamente nitido al centro, anche a f / 4. Tuttavia, nelle sue impostazioni più ampie in particolare, gli angoli mostreranno spesso caratteristici “allungamenti” e sfocature grandangolari, che si chiariscono completamente solo intorno a f / 8-11. Ma queste sono aperture di lavoro del tutto sensate che normalmente userei comunque a pieno formato, quindi non vedo questo come un grosso problema.

Sony 12-24mm architecture sample

Qualche aberrazione cromatica laterale è visibile sotto forma di frange colorate complementari verso gli angoli dell’immagine, ma anche su Alpha 7 R II da 42,4 megapixel, non è eccessiva – ed è anche facile da correggere in post-elaborazione .

La vignettatura è prominente a grandangolo e non si interrompe mai completamente quando si interrompe. Ma è molto meno un problema con lo zoom in avanti e di nuovo può essere facilmente corretto quando necessario.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony 12-24mm interior sample

Se stai pianificando di utilizzare l’obiettivo per scattare interni o architetture, forse sarai più preoccupato per le sue caratteristiche di distorsione. A grandangolo mostra una complessa distorsione dei “baffi” – in altre parole, del tipo a botte verso il centro dell’immagine ma ri-corretta al tipo a puntaspilli negli angoli – in modo tale che le linee rette siano disegnate come ondulate lungo la parte superiore e parte inferiore del telaio.

Questo può rendere le cose difficili se hai bisogno di renderizzare le linee direttamente nelle tue immagini. Realisticamente, l’unico modo è utilizzare le correzioni profilate nel tuo convertitore Raw preferito. Fortunatamente, le cose diventano più semplici quando si esegue lo zoom avanti e di 16 mm l’obiettivo presenta una distorsione a puntaspilli più facilmente correggibile.

Ampiezza

Con un obiettivo così ampio, anche il comportamento del bagliore è cruciale, poiché spesso puoi finire con il sole o altre fonti di luce intensa nei tuoi scatti.

Una caratteristica evidente del 12-24mm è un modello flare firma di archi luminosi sottili concentrici con la sorgente di luce, che diventano più chiaramente definiti quando si arresta l’apertura. Vedrai anche tramonti a 14 punti ben definiti a piccole aperture. Tuttavia, c’è una notevole mancanza di bagliori velati che degradano l’immagine, e nel complesso l’obiettivo è ben educato in questo senso.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G – Nitidezza

Secondo i nostri test MTF di ingegneria delle immagini, l’obiettivo è straordinariamente nitido al centro alla massima apertura. Ma, in genere per un obiettivo così ampio, gli angoli dell’immagine sono notevolmente indietro, anche se la differenza è probabilmente esagerata alle distanze ravvicinate necessarie per il nostro test della carta. I migliori risultati si ottengono a f / 8.

Sony 12-24mm: MTF50 on Sony Alpha 7R II

Sony FE 12-24mm F4 G – Vignetting

Anche una rapida occhiata ai nostri grafici rivela una notevole vignettatura a 12 mm. Arrestare l’obiettivo su f / 8 riduce il livello a circa 1,3 stop, ma non si riduce ulteriormente con aperture più piccole. La riduzione dell’angolo diminuisce in modo significativo a lunghezze focali più lunghe e, sebbene possa essere ancora visibile in f / 4, diventa visivamente insignificante quando si arresta in f / 8.

Sony 12-24mm: Vignetting at 12mm f/4

Sony FE 12-24mm F4 G – Distorsione

Tipicamente per questo tipo di obiettivo, l’obiettivo mostra una distorsione a barilotto piuttosto forte nella sua impostazione più ampia, trasformandosi in un puntaspilli relativamente lieve con uno zoom oltre i 14 mm. Può essere corretto nella fotocamera utilizzando l’impostazione del menu Compensazione obiettivo per scatti che richiedono il rendering corretto di linee rette.

Dovrei acquistare Sony FE 12-24mm F4 G?

Se hai bisogno di uno zoom ultra grandangolare per il mirrorless full frame Sony, la FE 12-24mm F4 G è facile da consigliare. Non solo è l’unica opzione di montaggio FE nativa, ma è otticamente eccellente e gestisce anche bene. In linea di principio, potresti invece utilizzare un obiettivo DSLR adattato, ma il vantaggio di dimensioni e peso di Sony significa che c’è poco punto pratico.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sony FE 12-24mm F4 G

La domanda più grande, forse, è se hai bisogno di una visione così ampia. Tali obiettivi sono distintamente di nicchia e difficili da usare efficacemente, ponendo grandi richieste alle tue abilità compositive.

Se stai semplicemente cercando uno zoom ampio per integrare uno zoom standard 24-70mm, FE 16-35mm F4 OSS è ancora una scelta più pratica. È otticamente stabilizzato, può accettare filtri ed è semplicemente molto più gestibile con cui scattare. Nel frattempo, gli utenti di APS-C avranno quasi sicuramente un valore migliore da £ 700 E 10-18mm F4 OSS. Questo non vuol dire che la FE 12-24mm F4 G non ha il suo posto, solo che è una nicchia, piuttosto che un’opzione mainstream.

Verdetto

Se sei un utente mirrorless full frame di Sony e sai che puoi sfruttare al meglio il suo immenso campo visivo, la Sony FE 12-24mm F4 G ti farà orgoglioso.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

I Migliori Obiettivi Nikon 2020: 8 Obiettivi Perfetti Per la Tua Reflex

Quando acquisti la tua prima reflex digitale, è probabile che tu ottenga uno degli obiettivi Nikon del kit offerti dal produttore come parte di un pacchetto. Se non conosci la fotografia DSLR, probabilmente ti accontenterai di un kit zoom da 18-55 mm. Sebbene non vi sia nulla di sbagliato in questa decisione, potresti pensare che limiti la tua creatività e il tipo di scatti che vorresti fare dopo aver capito come funziona la fotocamera.

Ovviamente, la cosa grandiosa di acquistare in un sistema DSLR è che non c’è fine alla scelta quando si tratta di espanderlo. Se desideri avvicinarti a soggetti lontani o forse spremere più di ciò che ti circonda nella cornice, ci sono obiettivi Nikon dedicati che ti consentono di fare proprio questo. I teleobiettivi e gli obiettivi grandangolari sono solo un paio di esempi. Se desideri scattare foto di ritratti migliori della famiglia, ti consigliamo di acquistare un obiettivo a focale fissa con apertura rapida o forse un obiettivo macro dedicato se il tuo interesse è per la fotografia ravvicinata.

Qualunque cosa ti piaccia scattare, ci sono opzioni migliori là fuori rispetto all’obiettivo in dotazione con la tua fotocamera. In questa carrellata abbiamo raccolto otto dei migliori obiettivi per gli utenti Nikon che desiderano costruire un sistema oltre i limiti di un obiettivo kit. Oltre agli obiettivi a marchio proprio Nikon, ci sono alcuni ottimi esempi di alternative di terze parti di produttori come Tamron e Sigma.

Se non sei sicuro della terminologia dell’obiettivo complessa o desideri semplicemente acquistare il prossimo obiettivo con un po ‘più di conoscenza, dai un’occhiata al gergo qui sotto prima di scorrere il nostro elenco di raccomandazioni sull’obiettivo.

Glossario Nikon

Attacco obiettivo: diversi obiettivi Nikon sono progettati per adattarsi alle diverse dimensioni del sensore della fotocamera. Nikon produce un sensore in formato DX, che troverai all’interno di modelli come la Nikon D3400 e un sensore in formato FX utilizzato in fotocamere come la Nikon D850. Il produttore supporta entrambi i tipi di sensore con obiettivi DX e obiettivi FX.

Obiettivi DX: nel caso delle fotocamere DX e dei loro sensori più piccoli, sono stati progettati corrispondenti obiettivi DX ottimizzati per l’uso con il sensore DX. La denominazione DX si trova nel nome dell’obiettivo, ad esempio AF-S DX Nikkor 16-85mm f / 3.5-5.6G ED VR. Per calcolare la lunghezza focale equivalente di 35 mm di un obiettivo DX, è necessario moltiplicarlo per 1,5x. Ad esempio, montare la Nikon AF-S DX Nikkor 35mm f / 1.8G su una fotocamera come la Nikon D7500 equivale a 52,5 mm in termini di 35 mm.

Nikon D850

Obiettivi FX: gli obiettivi Nikon FX sono progettati per essere associati al sensore di formato FX più grande e proiettare un cerchio di immagini più grande. Le fotocamere in formato DX possono utilizzare entrambi i tipi di obiettivi (DX e FX), poiché il cerchio dell’immagine non DX è più grande del necessario su una fotocamera in formato DX. Le fotocamere FX possono anche usare obiettivi DX; tuttavia, per evitare la vignettatura, la modalità di ritaglio DX viene selezionata automaticamente dalla fotocamera con un obiettivo DX montato.

Prime: la parola “prime” viene utilizzata per descrivere un obiettivo a lunghezza focale fissa; in altre parole, un obiettivo che non esegue lo zoom.

VR: questa abbreviazione si riferisce al sistema di riduzione delle vibrazioni di Nikon. Gli obiettivi Nikon dotati di VR contrastano il tremolio della mano e ci consentono di utilizzare tempi di posa più lenti di quanto sarebbe altrimenti possibile.

AF-P: identifica un obiettivo che supporta l’autofocus con un motore passo-passo veloce e ultra-silenzioso. Vale la pena ricordare che i motori AF-P sono compatibili solo con le reflex digitali Nikon di ultima generazione, quindi ricontrolla la compatibilità prima di acquistare.

ED – Questa abbreviazione viene utilizzata per descrivere gli elementi di vetro a dispersione estremamente bassa in una lente. Molti obiettivi Nikon di alta gamma contengono vetro ED, utilizzato per offrire una migliore nitidezza e ridurre l’aberrazione cromatica.

SWM – Il “Silent Wave Motor” di Nikon offre prestazioni di autofocus fluide e silenziose con una rapida commutazione tra autofocus e funzionamento manuale. Ignorare la messa a fuoco automatica non potrebbe essere più semplice: basta ruotare l’anello di messa a fuoco invece di passare prima alla modalità manuale, come si farebbe con gli obiettivi AF-D.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Nikon AF-S DX Nikkor 16-85mm f/3.5-5.6G ED VR

Nikon AF-S DX Nikkor 16-85mm f/3.5-5.6G ED VR

Caratteristiche principali:

  • 17 elementi in 11 gruppi
  • 7 lamelle del diaframma
  • Distanza minima di messa a fuoco di 0,4 m
  • Filettatura filtro 67mm
  • 485g

Se hai superato lo zoom del kit da 18-55 mm fornito con la fotocamera, questo potrebbe essere l’aggiornamento perfetto.

Offre una gamma di zoom ampliata utilmente, da un grandangolo equivalente a 24 mm a un teleobiettivo da 128 mm, fornendo allo stesso tempo prestazioni ottiche di tutto rispetto che sono aiutate da un motore di autofocus veloce di tipo ultrasonico e dalla stabilizzazione dell’immagine integrata. È sul mercato da quasi un decennio ormai, il che significa che spesso si possono fare buoni prezzi se si fa acquisti in giro.

Se hai ancora £ 300 da risparmiare, l’AF-S DX Nikkor 16-80mm f / 2.8-4E ED VR rappresenta ancora un altro passo avanti, con un’apertura massima più veloce.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Nikon AF-S DX Nikkor 35mm f/1.8G

Nikon AF-S DX Nikkor 35mm f/1.8G

Caratteristiche principali:

  • 8 elementi in 6 gruppi
  • 7 lamelle del diaframma
  • Distanza minima di messa a fuoco di 0,3 m
  • Filetto filtro 52mm
  • 210g

Gli obiettivi principali a grande apertura sono il complemento perfetto per gli zoom “walkaround”, che ti consentono di scattare in interni senza flash o di sfocare gli sfondi per un effetto creativo.

Questo piccolo, leggero 35mm prime non è solo l’opzione più economica disponibile per gli utenti Nikon DX, ma è anche estremamente nitido. Con una vista approssimativamente equivalente a una prima di 50 mm su full-frame, è un’opzione versatile adatta a una vasta gamma di soggetti, dalla fotografia di strada ai ritratti.

Se desideri un obiettivo che funzioni anche con le fotocamere full frame, avrai bisogno della Nikon AF-S Nikkor 35mm f / 1.8G simile allo stesso modo.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Nikon AF-P DX Nikkor 10-20mm f/4.5-5.6G VR

Caratteristiche principali:

  • 14 elementi in 11 gruppi
  • 7 lamelle del diaframma
  • 0,22 m di distanza minima di messa a fuoco
  • Filettatura filtro da 72 mm
  • 230g

Gli utenti Nikon chiedono da tempo uno zoom grandangolare leggero ed economico. Infine, è arrivato nella forma di questa opzione da 10-20mm.

Otticamente va bene, se non eccezionale, ma soprattutto, la sua stabilizzazione ottica integrata è estremamente utile per le riprese con luce marginale.

Essendo un obiettivo AF-P, non è compatibile con le reflex digitali Nikon rilasciate cinque anni o più fa, quindi controlla prima di acquistare se usi un modello di fotocamera più vecchio.

Altrimenti, questo è un ottimo complemento allo zoom standard per soggetti come paesaggi e architettura, in particolare quando si desidera viaggiare leggeri.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Nikon AF-P DX Nikkor 70-300mm f/4.5-6.3 G ED VR

Nikon AF-P DX Nikkor 70-300mm f/4.5-6.3 G ED VR

Caratteristiche principali:

  • 14 elementi in 10 gruppi
  • 7 lamelle del diaframma
  • Distanza minima di messa a fuoco di 1,2 m
  • Filettatura filtro 58mm
  • 400g

Spesso il primo obiettivo che gli utenti DSLR acquistano dopo il 18-55mm fornito con la fotocamera è un teleobiettivo zoom. Ma c’è un numero enorme tra cui scegliere, con la sola Nikon che ne offre sei per le sue reflex in formato DX, contraddistinte solo da opache combinazioni di lettere nei loro nomi.

La più aggiornata è l’AF-P 70-300mm f / 4.5-6.3 VR: un’ottica compatta, stabilizzata all’immagine con una gamma di zoom utilmente lunga e l’ultimo motore AF-P silenzioso e veloce per l’autofocus, questo è adatto anche per lavori video.

Anche se funziona solo con reflex digitali relativamente recenti, quindi se hai una fotocamera più vecchia, dovrai invece acquistare la Nikon AF-S DX Nikkor 55-300mm f / 4.5-5.6G ED VR.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Nikon AF-S Nikkor 50mm f/1.8G

Caratteristiche principali:

  • 7 elementi in 6 gruppi
  • 7 lamelle del diaframma
  • 0,5 m di distanza minima di messa a fuoco
  • Filettatura filtro 58mm
  • 185g

Per molti anni, i numeri primi da 50 mm (o “nifty anni cinquanta”) sono stati venduti come obiettivi per uso generale con fotocamere a pellicola da 35 mm. Ma dopo essere caduti in disgrazia per alcuni decenni, hanno recentemente visto una ripresa della popolarità da utilizzare con le reflex digitali in formato APS-C.

Tendono ad essere piccoli, leggeri e relativamente economici, ma molto nitidi e perfetti per scattare foto di ritratti con sfondi sfocati.

L’AF-S 50mm f / 1.8G di Nikon è un classico esempio del tipo e funziona anche con fotocamere full frame. Non confonderlo con la AF 50mm f / 1.8D più economica, che non metterà a fuoco automaticamente le reflex digitali entry-level serie D3000 o D5000 di Nikon.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 18-200mm f/3.5-6.3 Di II VC

Tamron 18-200mm f/3.5-6.3 Di II VC

Caratteristiche principali:

  • 16 elementi in 14 gruppi
  • 7 lamelle del diaframma
  • Distanza minima di messa a fuoco di 0,49 m
  • Filettatura filtro 62mm
  • 400g

L’ottica “superzoom” a lunga distanza è estremamente popolare, in quanto consente di riprendere un’ampia varietà di soggetti senza dover cambiare obiettivo. Ma in generale, sono tendenzialmente piuttosto costosi, il che rende questo obiettivo Tamron così attraente.

Per £ 100 in meno rispetto al suo rivale più vicino, e in effetti meno di molti teleobiettivi, offre una gamma equivalente molto utile di 28-300 mm.

Come tutti gli obiettivi superzoom, è otticamente compromesso ed è molto meno nitido con il teleobiettivo rispetto al grandangolo. Ma ovviamente non è peggio di alternative molto più costose, il che significa che come una lente da viaggio all-in-one rappresenta un valore senza pari.

Le versioni Canon e Nikon includono la stabilizzazione ottica, che la versione con attacco Sony omette.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sigma 50-100mm f/1.8 DC HSM Art

Sigma 50-100mm f/1.8 DC HSM Art

Caratteristiche principali:

  • 21 elementi in 15 gruppi
  • 9 lamelle del diaframma
  • Distanza minima di messa a fuoco 0,95 m
  • Filettatura filtro 82mm
  • 1490g

Questo zoom “DC” Sigma è ottimizzato per le reflex digitali con sensori di dimensioni APS-C e copre tre lunghezze focali popolari (85 mm, 105 mm e 135 mm) in una, offrendo al contempo un’apertura massima f / 1,8 in tutto.

È un’opzione interessante per coloro che desiderano alleggerire il loro carico; tuttavia, senza stabilizzazione ottica dell’immagine, ti verrà richiesto di sostenere l’obiettivo costantemente nel palmo della tua mano o di montarlo su un treppiede / monopiede per evitare la stretta di mano.

È un obiettivo che offre immagini straordinarie su tutta la sua gamma di zoom, tuttavia attenzione che può far sembrare i modelli APS-C più piccoli piuttosto pesanti. A complemento dell’eccellente 18-35 mm f / 1.8 nella gamma Sigma di zoom in formato APS-C.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 60mm f/2 Di II Macro

Tamron 60mm f/2 Di II Macro

Caratteristiche principali:

  • 14 elementi in 10 gruppi
  • 7 lamelle del diaframma
  • 0,2 m di distanza minima di messa a fuoco
  • Filettatura filtro 55mm
  • 400g

Se cerchi un obiettivo macro relativamente economico per la tua reflex digitale APS-C, il Tamron 60mm f / 2 Di II LD (IF) è un’opzione consigliata di terze parti.

Capace di un rapporto di riproduzione 1: 1, presenta un’ergonomia eccellente, un sistema di messa a fuoco interno e una finestra per la distanza di messa a fuoco. Va notato che il sistema AF non è il più veloce o il più silenzioso in uso, tuttavia produce risultati eccellenti quando si ferma a f / 2.8 e controlla mirabilmente l’aberrazione cromatica.

Oltre ad essere un utile obiettivo macro, è un contendente principale per la fotografia di ritratto in quanto fornirà la stessa prospettiva di un obiettivo da 90 mm su una fotocamera full frame.

Se sei sul mercato per un obiettivo macro originale e stai lavorando con un budget rigoroso, non otterrai risultati migliori.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM Recensione

Cos’è il Canon EF 85mm f/1.4L IS USM?

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Coloro che hanno una certa conoscenza degli obiettivi Canon sapranno che fino a poco tempo fa c’erano due obiettivi primi da 85 mm nella gamma dell’azienda. C’è il conveniente EF 85mm f / 1.8 USM (£ 325) e il bokeh85 EF / mm f / 1,2 L II USM, per il quale è richiesto il pagamento di un premio elevato (£ 1765).

Ci sono ovviamente opzioni di terze parti degne di considerazione, come la splendida Sigma 85mm f / 1.4 Art DG HSM (£ 999) o Tamron 85mm f / 1.8 SP Di VC USD (£ 749), ma le buone notizie per il marchio- i fedeli utenti Canon sono che l’attesa per un teleobiettivo veloce con ottica superiore all’invecchiamento EF 85 mm f / 1,8 USM è finalmente finita.

Il rilascio dell’EF 85mm f / 1.4L IS USM ha entusiasmato gli utenti Canon in tutto il mondo, ma si qualifica come uno dei più significativi rilasci di obiettivi realizzati da Canon negli ultimi anni?

Prima di approfondire la sua costruzione ottica, è necessario sottolineare che, essendo un obiettivo EF, EF 85mm f / 1.4L IS USM è pienamente compatibile con le reflex digitali full-frame Canon e con quelle che utilizzano un sensore APS-C e un Attacco EF-S.

Abbinato a quest’ultimo, diventa un teleobiettivo altamente pratico e creativo equivalente a 136 mm, tuttavia per la maggior parte dei miei test è stato abbinato a una reflex digitale full frame Canon EOS 6D Mark II con la quale è stato fornito per la revisione.

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

In quanto obiettivo destinato a attrarre professionisti e appassionati seri specializzati in ritratti, reportage e fotografia di matrimonio, aveva bisogno di una funzione per distinguersi dalla concorrenza.

Il netto vantaggio che ha su obiettivi come Sigma 85mm f / 1.4 Art DG HSM, Nikon 85mm f / 1.4 G AF-S e gli obiettivi 85mm esistenti di Canon menzionati in precedenza è il modo in cui offre una stabilità senza pari grazie alla sua stabilizzazione ottica dell’immagine che è efficace a 4 fermate. Ciò consentirà agli utenti di catturare scatti a mano libera più lenti di quanto sarebbe altrimenti possibile e sarà una manna dal cielo in luoghi con scarsa illuminazione come chiese e interni bui.

L’obiettivo presenta una costruzione interna di 14 elementi in 10 gruppi, con elementi ad alta precisione che Canon afferma siano stati implementati per correggere l’aberrazione cromatica e fornire le prestazioni ottiche richieste dai sensori con la massima risoluzione.

Inoltre, utilizza la tecnologia Canon per il rivestimento di sfere d’aria (ASC) sull’elemento frontale per eliminare gli effetti di bagliori e immagini fantasma. L’abbreviazione USM nel suo nome significa anche che è dotata di un motore ultrasonico per garantire prestazioni di messa a fuoco sia frettolose che silenziose.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

All’interno della canna, l’obiettivo è dotato di un diaframma elettromagnetico, che comprende nove lamelle del diaframma. Altre caratteristiche importanti da notare sono la distanza minima di messa a fuoco di 0,85 m e la filettatura del filtro di 77 mm nella parte anteriore, che è più grande delle filettature del filtro da 58 mm e 72 mm, come si trova su EF 85mm f / 1.8 USM e EF 85mm f / 1.2 L II USM.

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM – Qualità Costruttiva

Chi è interessato a questo obiettivo sarà desideroso di sapere come si modella con i suoi parenti più stretti. Rispetto all’EF 85mm f / 1.8 USM, è molto più pesante ma non è abbastanza bruto come l’EF 85mm f / 1.2 L II USM, che pesa 75 g in meno.

Non è affatto un obiettivo leggero e come tale si sente meglio accoppiato con le reflex digitali full frame che offrono una grande presa e la possibilità di collegare una presa della batteria per migliorare il comfort quando si scatta con l’orientamento verticale. Il montaggio dell’obiettivo brevemente sulla Canon EOS 800D ha reso la coppia piuttosto pesante, quindi gli utenti di APS-C vorranno prenderne atto.

L’obiettivo è più lungo dell’EF 85mm f / 1.2 L II USM di poco più di 20mm, dandoti più canna per la tazza nella mano sinistra. Abbinato a una reflex digitale full-frame, la sensazione dell’obiettivo è eccellente. Riposa comodamente nel palmo con un accesso molto migliore all’interruttore AF / MF rispetto a EF 85mm f / 1.2 L II USM. L’immagine sopra mostra che è posizionata tra gli altri numeri primi di 85 mm di Canon.

Appena sotto l’interruttore AF / MF sul lato della canna si trova l’interruttore stabilizzatore. Quando si utilizza l’obiettivo, ci si abitua rapidamente a quale interruttore è quale da dietro la fotocamera poiché entrambi gli interruttori sono leggermente diversi nel profilo.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

L’anello di messa a fuoco manuale è più grande di quello sull’EF 85 mm f / 1,2 L II USM, offrendo una resistenza molto maggiore con un movimento uniformemente uniforme attraverso la sua gamma di messa a fuoco da 0,85 cm all’infinito. Verso la parte posteriore dell’obiettivo la canna si assottiglia leggermente e c’è una guarnizione di gomma che si comprime contro il supporto della fotocamera per creare una tenuta resistente agli agenti atmosferici.

Con l’obiettivo ottieni un nuovo paraluce ET-83E che si attacca e blocca di 90 gradi. È necessario premere un piccolo pulsante per rilasciarlo e nel solito modo può essere fissato all’obiettivo quando è invertito per liberare spazio nella borsa. L’obiettivo è inoltre fornito con lo stile a pinch-to-release di Canon del copriobiettivo.

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM – Qualità Immagini

Prima di studiare la qualità ottica dell’obiettivo, ho eseguito alcuni test di stabilizzazione dell’immagine su soggetti statici finemente dettagliati in condizioni di scarsa illuminazione per scoprire quanto lentamente l’obiettivo può essere utilizzato sul palmare. Lo stabilizzatore d’immagine a 4 stop dell’obiettivo fa un’enorme differenza negando le vibrazioni della fotocamera e un’ispezione degli scatti sul computer ha rivelato che è possibile scattare scatti nitidi a una velocità di 1/10 di secondo con una mano ferma e una solida tecnica portatile.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Successivamente, ho analizzato i risultati di laboratorio insieme alle immagini del mondo reale e ho studiato i confronti con i vecchi obiettivi Canon da 85 mm. L’obiettivo offre una sfocatura straordinaria dietro i soggetti quando viene utilizzato a tutta apertura e sebbene il livello di nitidezza possa essere migliorato attraverso il fotogramma fermandolo a f / 5.6, la nitidezza centrale a f / 1.4 rimane impressionante, come illustrato nelle immagini di esempio che supportano questa recensione.

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

I confronti attraverso la gamma di apertura hanno rivelato che è sensibilmente più nitido dell’EF 85mm f / 1.8 USM di Canon. La vera bellezza di questo obiettivo è che ho trovato la mia percentuale di colpi nitidi af / 1,4 molto più elevata rispetto all’utilizzo dell’EF 85mm f / 1,2 L II USM – un obiettivo che ha un po ‘la reputazione di essere un maiale per mettere a fuoco la messa a fuoco alla massima apertura.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

Chiunque guardi l’obiettivo come un potenziale aggiornamento dall’EF 85mm f / 1.8 USM approverà il modo in cui l’obiettivo gestisce l’aberrazione cromatica in modo più efficace. Tracce di frange viola non possono essere individuate a un miglio come fanno sul fratello più economico, ma questo non vuol dire che le frange di colore non sono completamente assenti. Frange di colore verde e viola sono state osservate lungo alcuni bordi ad alto contrasto, il che spingerà gli utenti a selezionare la casella di rimozione dell’aberrazione cromatica in Lightroom e Camera Raw per correggerla.

Risoluzione

La nitidezza centrale è leggermente più nitida rispetto al bordo quando l’obiettivo viene utilizzato a tutta apertura af / 1.4. Man mano che il diaframma viene arrestato, la nitidezza centrale migliora e i picchi af / 5.6. Il grafico mostra chiaramente che c’è un notevole aumento della nitidezza degli angoli tra f / 2.8 ef / 5.6, e per i risultati più nitidi da un angolo all’altro gli utenti vorranno usare l’obiettivo attorno al suo punto dolce di f / 5.6-f / 8. Si possono ottenere buoni risultati oltre questo punto, ma gli utenti devono fare attenzione che la diffrazione ha l’effetto di ammorbidire le immagini da f / 16 in poi.

Ombreggiatura

Scegliendo di utilizzare l’obiettivo alla massima apertura, gli angoli delle immagini appariranno più scuri di circa 1,4 EV rispetto al centro. Questa vignettatura non è in alcun modo offensiva per le immagini riprese a tutta apertura ed è in realtà molto efficace nel contribuire a attirare l’occhio dello spettatore verso soggetti posizionati centralmente nella cornice. Se si ferma l’obiettivo su f / 2, l’effetto della vignettatura si riduce considerevolmente e di f / 2.8 non vi è alcun segno di ombreggiatura nelle immagini del mondo reale.

Distorsione curvilinea

Come ci si può aspettare da un breve teleobiettivo, la distorsione è ben controllata e non è nulla di cui preoccuparsi troppo. Il nostro diagramma di distorsione ha mostrato una piccola quantità di distorsione a cuscinetto, ma sarai spinto a notare questo nelle immagini del mondo reale ed è sempre qualcosa che sarai in grado di correggere in post-elaborazione non appena l’obiettivo è supportato da un profilo dell’obiettivo.

Perchè Acquistare il Canon EF 85mm f/1.4L IS USM?

Quando Canon ha annunciato che avrebbero realizzato un nuovo teleobiettivo medio, questo ha suscitato grande scalpore tra i ritrattisti, i reportage e i fotografi di matrimonio che hanno atteso pazientemente che un simile obiettivo arrivasse nella serie L. Il detto di cose buone arriva a coloro che aspettano è vero nel caso dell’EF 85mm f / 1.4L IS USM ed è un’ottica che si incastra perfettamente tra l’EF 85mm f / 1.8 USM e l’esorbitante EF 85mm f / 1.2 L II USM.

La qualità ottica fa passi da gigante rispetto all’EF 85mm f / 1.8 USM più economico di Canon, mentre la sua messa a fuoco automatica accurata, la grande maneggevolezza e la stabilizzazione ottica dell’immagine integrata sono motivi convincenti per sceglierla prima dell’EF 85mm f / 1.2 L II USM.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

Alcuni fotografi Canon potrebbero protestare che valga la pena pagare un premio per l’incredibile calo di EF 85mm f / 1.2 L II USM, ma altri, me compreso, saranno abbastanza felici di risparmiare 180 £ e raccogliere il premio di scatti più nitidi a tempi di posa più lenti quando si scatta in condizioni di scarsa luminosità.

Questo è senza dubbio uno dei migliori obiettivi a focale fissa realizzati da Canon negli ultimi anni. Risponde esattamente a ciò che molti utenti hanno chiesto e prevedo che sia un obiettivo che recupera l’elevata domanda dei fotografi di ritratto e di matrimonio in tutto il mondo che scattano con reflex digitali EOS full frame.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Verdetto

Se sei un utente DSLR full-frame Canon che desidera un teleobiettivo medio medio veloce, ben costruito e stabilizzato otticamente, preparati a innamorarti dell’EF 85mm f / 1.4L IS USM. La qualità dell’immagine e la nitidezza al centro che è in grado di spalancare sono davvero impressionanti. Sebbene non sia esattamente economico a £ 1569, è un prezzo a cui i fotografi seri non dispiaceranno sprecare per dare ai loro scatti il vantaggio sugli altri.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro Recensione

Cos’è il Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro? Fujifilm non è mai stato arretrato nel farsi avanti riguardo ai suoi piani di rilascio di nuovi obiettivi ed espansione della sua gamma. Ogni tanto ci viene detto che la tabella di marcia per le lenti dell’azienda è stata aggiornata, il che di solito offre un ottimo indizio su ciò che verrà dietro l’angolo.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Un obiettivo che è stato sulla tabella di marcia per un po ‘di tempo è l’XF 80mm f / 2.8 R LM OIS WR Macro. A differenza dell’obiettivo macro XF 60mm f / 2.4 R Macro di Fujifilm leggermente più grande, presenta un vero ingrandimento 1: 1 e non richiede tubi di prolunga come Fujifilm MCEX-11 o MCEX-16 per fotografare il mondo in minimi dettagli.

È un obiettivo che molti fotografi della serie X specializzati in fotografia ravvicinata hanno sognato e soddisfa un anello mancante nella gamma di obiettivi con attacco X di Fujifilm. Quindi, è un acquisto indispensabile per i macro specialisti con le fotocamere Fujifilm e altri che vorrebbero un bell’esempio di teleobiettivo medio? Scopriamolo.

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro – Caratteristiche

Sebbene alcuni obiettivi siano etichettati “obiettivi macro”, non tutti sono considerati veri per essere modellati perché non sono in grado di riprodurre un’immagine di un soggetto a grandezza naturale. Un esempio è l’obiettivo XF 60mm f / 2.4 R Macro di Fujifilm, che offre un ingrandimento massimo dell’emivita (0,5x).

La grande attrazione dell’obiettivo che stiamo osservando qui è la distanza minima di messa a fuoco (25 cm) e il rapporto di riproduzione in scala 1: 1. Ciò consente di fotografare un soggetto o un oggetto con le dimensioni che apparirebbe se fosse sovrapposto al sensore di imaging.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Con il fattore di ritaglio 1,5x preso in considerazione, la lunghezza focale è equivalente a 122 mm in termini di 35 mm. In questo modo si incastra tra i superbi obiettivi XF56mm f / 1.2 R e XF90mm f / 2 R LM WR, che equivalgono rispettivamente a 84mm e 137mm.

Confrontando questa lente con entrambe le precedenti in termini di prezzo, si scopre che è £ 450 in più rispetto alla XF56mm f / 1.2 R e £ 400 in più rispetto alla XF90mm f / 2 R LM WR al momento della scrittura. Con un prezzo a quattro cifre, rientra nella fascia premium di obiettivi macro, ed è attualmente l’obiettivo di lunghezza focale fissa più costoso che Fujifilm realizza per le sue fotocamere serie X.

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

L’obiettivo è composto da 16 elementi in 12 gruppi, tra cui una lente asferica, una lente a dispersione ultra bassa (ED) e tre lenti ED aggiuntive. Lo scopo degli obiettivi ED di Fujifilm è di ridurre le aberrazioni cromatiche, offrendo al contempo una riproduzione chiara dei colori, una nitidezza impressionante e un contrasto elevato.

Per garantire che l’obiettivo renda bokeh circolare ad ampie aperture, Fujifilm lo ha progettato con nove lamelle del diaframma e un’apertura arrotondata del diaframma.

Non solo questo è il solo Fujifilm X Mount prime attualmente in grado di offrire la stabilizzazione ottica dell’immagine, consentendo agli utenti di scattare dettagli complessi e primi piani di cinque stop più lentamente di quanto sarebbe altrimenti possibile, ma l’obiettivo dispone anche di un sistema di messa a fuoco flottante con due gruppi di messa a fuoco.

Il gruppo di messa a fuoco utilizzato è controllato tramite il finecorsa di messa a fuoco situato proprio dietro l’anello di apertura. Per coloro che desiderano prendere il controllo e impedire all’obiettivo di operare su tutta la sua gamma di 0,25 m-infinito, c’è la possibilità di impostarlo su 0,25 m-0,5 mo 0,5 m di infinito.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Sul lato inferiore della canna, l’obiettivo è chiaramente contrassegnato resistente alle intemperie. Esistono 11 guarnizioni per impedire a pioggia, polvere e umidità di raggiungere gli interni. È stato inoltre progettato per gestire temperature fino a -10 ° C, che saranno una buona notizia per coloro che intendono utilizzarlo in climi più freddi.

L’obiettivo è fornito con un paraluce in plastica che si fissa in modo sicuro fino a 90 gradi e che può essere invertito per motivi di conservazione. C’è una filettatura da 62 mm nella parte anteriore, pronta per accettare filtri a vite o anelli adattatori e l’unica altra cosa da notare è il rivestimento al fluoro sull’elemento frontale dell’obiettivo, che lo rende meno sensibile a macchie, acqua e sporco.

Fujinon XF80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro – Qualità Costruttiva

Il design dell’obiettivo non è troppo dissimile dall’XF 90mm f / 2 R LM WR, sebbene più lungo di 25mm e con un diametro di 5mm più grande. Ha un anello di apertura abbastanza sottile impostato verso la parte posteriore più un grande anello di messa a fuoco manuale finemente scanalato situato proprio di fronte.

Nessuno dei due è difficile da trovare dietro la fotocamera e l’anello di messa a fuoco gommato funziona senza intoppi e fornisce una presa sufficiente quando è bagnato o utilizzato con i guanti al freddo.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

La ghiera del diaframma si incastra nella sua gamma con incrementi di 1/3 di stop. Ha una resistenza più solida dell’anello di messa a fuoco, e ruotandolo in senso antiorario oltre f / 22 lo imposta sulla sua impostazione automatica. Offset laterale troverai la distanza di messa a fuoco e gli interruttori OIS. Quando gli interruttori delle lenti vanno, sono abbastanza piccoli e, come le sezioni della canna, sono fatti di plastica anziché di metallo.

Lo standard generale di costruzione è elevato, ma per un obiettivo a questo prezzo ti aspetteresti un barilotto interamente in metallo. Confrontalo fianco a fianco con l’XF 90mm f / 2 R LM WR e noterai che la canna di quest’ultimo sembra più robusta. Il vantaggio pratico dell’uso della plastica, tuttavia, è che aiuta a mantenerlo ragionevolmente leggero (750 g) per le sue dimensioni.

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

Il clunk pronunciato dell’obiettivo quando è inclinato potrebbe far suonare un campanello d’allarme nel momento in cui viene tolto dalla scatola. Tuttavia, questo è abbastanza comune con gli obiettivi stabilizzati all’immagine. L’accensione della fotocamera attiva i magneti nell’obiettivo e il suddetto clunk scompare presto.

Quando è invertito, il paraluce abbraccia la canna e offre una buona protezione durante il trasporto. Il sigillo meteorologico che Fujifilm ha aggiunto attorno all’attacco in metallo fa anche un buon lavoro nel prevenire il passaggio di umidità o corpi estranei.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

Sebbene non ci sia nulla da impedire che venga utilizzato con fotocamere della serie X più piccole come Fujifilm X-E3 e Fujifilm X-T20, il fatto che sia uno dei numeri primi più grandi e pesanti di Fujifilm lo vede gestire meglio con un corpo macchina che ha un grande presa di dimensioni.

L’obiettivo era ben bilanciato con il Fujifilm X-T2 con il quale era fornito; mentre un breve periodo di riprese con l’X-E3 ha fatto sì che la combinazione obiettivo / corpo risultasse leggermente sbilanciata e piuttosto pesante.

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro – Autofocus

L’obiettivo è quello di concentrarsi silenziosamente. Fu solo quando fu messo alla prova all’interno dei confini di uno studio silenzioso che mi resi conto di un ronzio molto sottile e ad alta frequenza quando mi concentravo tra soggetti vicini e lontani attraverso l’intera gamma di messa a fuoco.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

La cosa più ovvia è il sibilo che fa quando l’OIS è acceso e spento. Tieni l’obiettivo sull’orecchio o usa l’obiettivo in cui c’è poco suono ambientale e può essere chiaramente ascoltato. Questo non lo esclude completamente come obiettivo per i video, ma in un ambiente molto silenzioso è stato rilevato dal microfono incorporato sull’X-T2.

Per quanto riguarda la velocità di messa a fuoco, è abbastanza veloce, ma con una distanza di messa a fuoco così ampia da coprire non è l’obiettivo a focale fissa più veloce della gamma Fujinon. Ho anche notato che tendeva a cercare momentaneamente la concentrazione quando mi veniva chiesto di acquisire la concentrazione da vicino a lontano e viceversa.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro – Qualità Immagini

Ci sono molti fotografi che perdoneranno la mancanza di una canna di metallo per prestazioni di qualità delle immagini impressionanti. La buona notizia è che l’obiettivo fa proprio questo, producendo una serie eccellente di risultati di laboratorio, che sono stati sottoposti a backup con buoni livelli di nitidezza nelle immagini ravvicinate catturate sull’X-T2.

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

Lo studio del grafico dei nostri test di ingegneria delle immagini indica che chiudendo l’obiettivo dalla sua apertura massima verso f / 4, si nota un notevole miglioramento della nitidezza centrale, con le cifre della nitidezza degli angoli che aumentano fino a raggiungere il picco tra f / 5.6-f / 8. Per una nitidezza ottimale su tutto il fotogramma e in situazioni di scarsa illuminazione in cui non sei costretto a scattare con f / 2.8, gli utenti trarranno vantaggio dall’arresto dell’obiettivo.

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

Sebbene le cifre indicano che la nitidezza degli angoli è leggermente migliore in f / 11 rispetto a f / 2.8, l’introduzione della diffrazione inizia ad ammorbidire i dettagli. Ciò è diventato evidente quando ho studiato gli scatti fatti a f / 16 e f / 22 con un attento esame.

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

Fujifilm utilizza la correzione software per ridurre l’ombreggiatura nell’output JPEG della sua fotocamera, ma anche quando si guardano file Raw non corretti, l’ombreggiatura di questo obiettivo è davvero molto bassa. Abbiamo misurato solo 0,5 EV con il diaframma completamente aperto a f / 2.8; l’interruzione di f / 5.6 elimina completamente qualsiasi ombreggiatura.

Quando viene utilizzato come obiettivo per il ritratto, alcuni utenti potrebbero trovarsi ad aggiungere vignettatura durante la post-elaborazione per incoraggiare l’occhio dello spettatore al centro dell’inquadratura.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

I teleobiettivi medi sono noti per funzionare bene quando si tratta di distorsione e questo obiettivo non fa eccezione. I nostri test rivelano la minima quantità di distorsione a cuscinetto, anche quando si studiano i file Raw con tutte le correzioni disattivate, ma una cifra dello 0,1% non è davvero nulla di cui preoccuparsi nell’uso del mondo reale.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

Come riportato in passato quando abbiamo testato altri obiettivi Fujifilm X-mount, il produttore offre la correzione per i file Raw tramite metadati specifici dell’obiettivo. A questo accede automaticamente il convertitore Raw utilizzato per correggere o mitigare i fenomeni ottici comuni ed è il motivo per cui gli obiettivi Fujifilm non sono elencati sotto i profili degli obiettivi in Camera Raw o Lightroom.

Risoluzione

L’obiettivo produce un livello accettabile di nitidezza al centro dell’inquadratura spalancata af / 2.8 e migliora solo quando l’apertura è ferma. La linea rossa fissa indica picchi di nitidezza centrale molto vicini a f / 5.6, con la nitidezza dei bordi (indicata dalla linea rossa tratteggiata) che migliora gradualmente man mano che viene chiusa da f / 4 a f / 6.3.

Per ottenere una nitidezza ottimale su tutti i fotogrammi, si consiglia agli utenti di utilizzare l’obiettivo tra f / 4 e f / 8. Passa oltre f / 11 e noterai l’introduzione della diffrazione, che riduce drasticamente la nitidezza.

Ombreggiatura

Gli angoli appaiono circa 0,5 EV più scuri rispetto al centro dell’inquadratura quando l’obiettivo viene utilizzato con f / 2.8. Questa è una cifra bassa e non l’ho trovata né inquietante né invadente quando ho ispezionato i miei scatti ravvicinati. Chiudendo l’obiettivo fino a f / 4 si scopre che il bordo del fotogramma è solo 0,3 EV più scuro del centro e da f / 5,6 ogni traccia di ombreggiatura angolare scompare.

Distorsione curvilinea

A differenza degli zoom, i teleobiettivi medi sono progettati per eccellere a una lunghezza focale e tendono ad essere ben corretti per la distorsione. L’80mm è un eccellente esempio del suo tipo. È chiaro dal diagramma di distorsione che le linee orizzontali e verticali non soffrono di alcun arco; sono perfettamente etero, proprio come dovrebbero essere.

Perchè acquistare il Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro?

Fino a poco tempo fa, gli utenti di Fujifilm che adorano fotografare il più piccolo dei soggetti sono stati lasciati al buio in termini di disponibilità di un vero obiettivo macro 1: 1. Per fortuna, questo non è più il caso; la Fujinon XF 80mm f / 2.8 R LM OIS WR Macro offre l’opportunità di fotografare i soggetti più piccoli a distanza ravvicinata, offrendo una qualità dell’immagine rispettabile.

Come ogni grande fotografo macro ti dirà, è necessaria molta pazienza e finezza per ottenere scatti macro sensazionali a grandezza naturale. Utilizzando ausili per la messa a fuoco come Live View, peaking e la funzione di messa a fuoco manuale con immagini divise di Fujifilm, le riprese macro estremamente nitide non sono mai state così facili.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Fujinon XF 80mm f/2.8 R LM OIS WR Macro

Non si tratta nemmeno di un obiettivo che dipende totalmente dall’uso in interni o su un treppiede. Il sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine è efficace nel sopprimere la stretta di mano e l’obiettivo non è fuori dalla sua profondità quando viene chiesto di scattare ritratti di profondità di campo.

Personalmente, però, sarei tentato di acquistare la Fujifilm 90mm f / 2 R LM WR XF o la Fujifilm 56mm f / 1.2 R XF prima di essa ai fini della ritrattistica, risparmiando fino a £ 450.

Il prezzo di questa lente è una pillola dura da ingoiare. È costoso rispetto ad altri teleobiettivi medi. Fujifilm ha davvero bisogno di produrre la propria unità macro-flash, che complimenterebbe l’obiettivo e confermerebbe che l’azienda supporta pienamente gli utenti della serie X specializzati nella fotografia ravvicinata.

Verdetto

Questo obiettivo macro atteso da tempo per la serie X di Fujifilm è estremamente performante, sebbene alcune stranezze e le sue dimensioni lo rendano più adatto ai corpi macchina più grandi in stile reflex.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD Recensione

Il Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD è un teleobiettivo zoom disponibile con attacco Canon o Nikon. È completamente compatibile con le reflex digitali APS-C e full frame.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

In generale, prevediamo che i lunghi zoom del teleobiettivo siano grandi e ingombranti. L’anno scorso, tuttavia, Sigma ha contrastato questa tendenza con l’annuncio del 100-400mm f / 5-6.3 DG OS HSM | C. È stato progettato per dilettanti appassionati e aspiranti appassionati che vogliono avvicinarsi a soggetti distanti, ma senza dover sborsare più di £ 1000 per il privilegio.

Sigma 100-400mm f / 5-6.3 DG OS HSM | C è diventato un successo immediato, sia per il pubblico previsto che per gli utenti full frame a cui è piaciuta l’idea di possedere un teleobiettivo zoom leggero e versatile per i viaggi e l’uso generale.

Da allora, Tamron ha lanciato la sua variante nella forma del 100-400mm f / 4.5-6.3 Di VC USD, con il concetto molto simile al suo rivale Sigma. Ma con solo sottili differenze tra i due, qual è la scelta migliore?

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD – Caratteristiche

A differenza del suo rivale Sigma, che ha un’apertura massima di f / 5 all’estremità più ampia e f / 6.3 a tutto teleobiettivo, questo obiettivo è più veloce di un terzo di stop a 100 mm e ha un’apertura variabile di f / 4,5-6,3. Quando si imposta l’obiettivo sull’apertura massima di f / 4.5 e si avanza attraverso la gamma di zoom, si chiude su f / 5 appena oltre 135 mm e f / 5,6 a 180 mm. Se si estende l’obiettivo oltre i 280 mm, l’apertura massima si avvicina a f / 6.3.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

Lo svantaggio rispetto a EF 100-400mm f / 4.5-5.6L IS II USM e obiettivi AF-S 80-400mm f / 4.5-5.6G ED VR di Canon è che è un terzo stop più lento a pieno teleobiettivo. Compensa ciò essendo più leggero e più portatile, tuttavia.

La canna è notevolmente più sottile dei suddetti zoom e pesa circa mezzo chilogrammo in meno. Di conseguenza, sollecita notevolmente meno il tuo corpo quando viene trasportato come parte del tuo kit o appeso sopra la spalla.

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

L’autofocus preciso e la stabilizzazione ottica dell’immagine sono essenziali per le prestazioni di un teleobiettivo zoom e questa ottica fornisce entrambi.

Oltre a includere un’unità di microelaborazione con un processore di segnale digitale integrato per garantire un’eccellente reattività AF, l’obiettivo è dotato di un’unità di microelaborazione separata dedicata alla compensazione delle vibrazioni (VC).

Questo, combinato con la messa a punto dell’algoritmo di controllo avanzato, fornisce un livello di stabilizzazione che consente agli utenti di scattare con tempi di posa di quattro stop più lenti di quanto sarebbe altrimenti possibile.

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

La formula ottica non è complessa come il suo rivale Sigma. Comprende 17 elementi in 11 gruppi anziché 21 elementi in 15 gruppi. Tre elementi in vetro a bassa dispersione (LD) sono utilizzati per controllare le aberrazioni ottiche e il rivestimento eBAND proprietario di Tamron (Extended Bandwidth & Angular-Dependency) viene utilizzato per prevenire i riflessi e produrre immagini chiare e vivide.

Il diaframma circolare a nove lamelle si chiude con un’apertura minima di f / 32 a 100 mm (f / 45 oltre 290 mm) e ha una distanza minima di messa a fuoco di 150 cm con un rapporto di ingrandimento massimo di 1: 3,6.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

Disponibile nei supporti Canon o Nikon, l’obiettivo accetta filtri e adattatori tramite una filettatura da 67 mm nella parte anteriore. È anche completamente compatibile con la console TAP-in di Tamron, che fornisce una connessione USB al tuo computer. Ciò consente agli utenti di aggiornare facilmente il firmware dell’obiettivo quando richiesto, nonché di personalizzare e mettere a punto AF e VC.

Come parte del contenuto della confezione, ottieni un paraluce in plastica ben profilato e copriobiettivi. Stranamente, l’attacco per treppiede è un optional. Aggiunge £ 109 al costo dell’obiettivo, che sembra eccessivo quando siamo così abituati ad averne uno incluso senza costi aggiuntivi.

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD – Costruzione

L’aspetto dell’obiettivo è conforme allo stile degli obiettivi G2 premium di Tamron. La canna in metallo è presentata in un’attraente finitura nero opaco, con scritte e numerazioni di facile lettura che risalgono in bianco.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

Dal supporto dell’obiettivo in metallo che guarda in avanti, la canna si assottiglia leggermente verso l’esterno prima di raggiungere il suo diametro massimo, appena oltre il punto in cui si collega il collare del treppiede opzionale.

Davanti a questo, c’è una finestra della distanza di messa a fuoco, con grandi e positivi interruttori di messa a fuoco e compensazione delle vibrazioni spostati lateralmente. Entrambi gli interruttori hanno tre impostazioni, con l’impostazione del limite tra AF e MF utile quando si desidera limitare la distanza di messa a fuoco più vicina a 7m e ridurre la caccia quando si riprendono soggetti distanti.

L’interruttore VC può essere impostato sulla Modalità 1 per compensare l’handshake correlato alla fotografia generale o sulla Modalità 2 per la panoramica con soggetti in movimento. In alternativa, può essere spento quando l’obiettivo è fissato su un treppiede o montato su un supporto.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

Più in basso nella canna c’è un anello di messa a fuoco manuale con nervature di plastica che funziona in modo fluido con il giusto livello di resistenza per regolazioni di messa a fuoco precise. Di fronte c’è un grande anello zoom gommato che beneficia di un blocco dello zoom sul lato. Ciò mantiene la lunghezza focale bloccata a 100 mm per scopi di conservazione e trasporto.

Il nostro campione non ha mostrato alcun segno di scorrimento lento e si è esteso in modo uniforme dalle lunghezze del teleobiettivo ampie a quelle complete. Il suo rivale Sigma richiede solo un tocco in più di sforzo nella parte lunga del suo raggio focale.

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

La ghiera dello zoom viene ruotata in senso antiorario per ingrandire e il lancio dello zoom è tale che è un processo in due fasi per passare da 100 mm a 400 mm. Come con il Sigma 100-400mm, può essere esteso rapidamente allontanando il paraluce dalla fotocamera. Detto questo, manca una sporgenza nella parte posteriore del cappuccio, che rende meno facile la retrazione, soprattutto quando si lavora con i guanti nella stagione fredda.

La struttura resistente all’umidità dell’obiettivo e un elemento frontale con rivestimento al fluoro offrono ulteriore sicurezza in condizioni difficili. Nel complesso, è un obiettivo molto ben progettato e costruito che si adatta in modo encomiabile a qualsiasi DSLR a cui è abbinato. Potrebbe trattarsi di una piccola DSLR APS-C come la Canon EOS 77D o di un modello full frame come la Canon EOS 5D Mark III.

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD – Qualità Ottica

Il vantaggio di accoppiare l’obiettivo con una reflex digitale APS-C è che ti consente di fotografare più vicino a soggetti distanti. Per avere una chiara comprensione di come si comporta attraverso l’intero cerchio dell’immagine, è stato accoppiato a una DSLR full frame per i nostri rigorosi test di laboratorio.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

I risultati nella parte più ampia dello zoom mostrano che c’è un miglioramento nella nitidezza centrale e angolare arrestando l’obiettivo dalla sua apertura massima a f / 8. I valori di nitidezza sul bordo del teleobiettivo completo non sono alti quanto quelli registrati a 100 mm o 200 mm. Tuttavia, la nitidezza centrale a 400 mm è molto impressionante, con un picco tra f / 8-f / 11.

Alla fine, per ottenere il meglio dall’obiettivo a una data lunghezza focale, è meglio usarlo intorno a f / 8. C’è la possibilità di fermare l’obiettivo e scattare con diaframmi più piccoli di f / 22, ma quando inizi a invadere f / 16, inizierai a notare una perdita di nitidezza nelle immagini a causa della diffrazione.

Come dimostra lo scatto di prova della Cattedrale di St Paul, la vignettatura è evidente quando l’obiettivo viene utilizzato alla sua massima apertura su una DSLR a pieno formato, sia con teleobiettivi ampi che a lunghezza intera. L’ombreggiatura degli angoli diventa meno evidente quando l’obiettivo viene fermato fino a un’apertura di f / 8 o oltre.

Sulle fotocamere con sensore di ritaglio, viene utilizzata solo la parte centrale del cerchio dell’immagine dell’obiettivo. Come tale, l’ombreggiatura degli angoli è notevolmente meno grave quando viene utilizzata su una fotocamera APS-C alla massima apertura.

Sono rimasto molto colpito dal modo in cui lo zoom controlla l’aberrazione cromatica, praticamente senza frange di colore verde o viola osservabili lungo i bordi ad alto contrasto.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

La distorsione a cuscinetto è maggiore di 400 mm rispetto a 100 mm, ma questo insieme alla vignettatura a diaframmi aperti è una correzione con un clic posizionando un segno di spunta nella casella Abilita correzioni profilo nelle ultime versioni aggiornate di Lightroom CC o Camera Raw.

I test hanno anche incorporato alcuni test all’aperto per misurare l’efficacia del sistema di compensazione delle vibrazioni del Tamron nell’uso nel mondo reale. Con l’impostazione VC Mode 1 e il piede del colletto del treppiede appoggiato sul palmo della mia mano, non ho avuto difficoltà a catturare scatti a mano libera nitidi a circa 1/15 di secondo a 100 mm. A pieno teleobiettivo ho realizzato scatti a mano libera sempre nitidi a 1/80 di secondo.

Risoluzione

A 400 mm, la nitidezza centrale vede un notevole miglioramento, passando da f / 6,3 ad f / 8.

Le cifre della nitidezza degli angoli a 400 mm non sono così alte come lo sono a 100 mm o 200 mm, ma questo non è abbastanza per scoraggiarti usando l’obiettivo alla fine del suo raggio di zoom. Scatta vicino a f / 8 e risolverai la migliore qualità ottica che l’obiettivo ha da offrire.

Su una DSLR APS-C come la Canon EOS 77D, viene utilizzata solo la parte centrale del cerchio dell’immagine dell’obiettivo. Ciò significa che l’obiettivo presenta meno vignettatura rispetto a quando è accoppiato a una fotocamera a pieno formato.

Abbinalo a una reflex digitale a pieno formato e puoi aspettarti che gli angoli appaiano notevolmente più scuri del centro a tutte le lunghezze focali alle sue aperture più larghe. Per ridurre l’effetto della vignettatura, gli utenti possono arrestare l’obiettivo fino a f / 8 o rimuoverlo facilmente dopo l’elaborazione applicando il relativo profilo obiettivo.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Perchè acquistare il Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD?

Tamron ha realizzato un teleobiettivo impressionante e molto capace con il 100-400mm f / 4.5-6.3 Di VC USD.

Le sue dimensioni, la qualità costruttiva e le prestazioni suggeriscono che sarà più un successo tra i dilettanti e gli aspiranti appassionati che utilizzano le DSLR APS-C che con gli utenti DSLR full-frame. Tuttavia, non trascurerei l’abbinamento con quest’ultimo quando è preferibile un tele-zoom più piccolo e leggero.

L’unica cosa di cui gli utenti a pieno formato vorranno prendere nota è applicare le correzioni dell’obiettivo in post – un must per aggirare il problema della pesante vignettatura ai bordi quando viene utilizzato a grandi aperture.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Tamron 100-400mm f/4.5-6.3 Di VC USD

Sigma ha mancato un trucco con l’obiettivo non dotandolo di un collare per treppiede. Tamron non ha commesso lo stesso errore e il collare per treppiede opzionale con compatibilità arca-svizzera è essenziale se si desidera montarlo su un treppiede.

È £ 199 più costoso del suo rivale Sigma con il collare per treppiede incluso, ma direi che vale la pena pagare per un migliore supporto e stabilità a metà della canna.

Nel complesso, questo obiettivo Tamron è un ottimo esempio di zoom di terze parti che offre una buona qualità dell’immagine su un’ampia gamma di teleobiettivi. Aggiungi le sue silenziose prestazioni di autofocus ed efficace sistema di compensazione delle vibrazioni al mix ed è un obiettivo che merita la sua alta raccomandazione.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

I Migliori Obiettivi Canon 2019: i 7 Migliori Obiettivi per Canon Ogni Stile Fotografico

Qual è il miglior obiettivo Canon per la mia fotocamera?

Quali sono i migliori obiettivi Canon? Hai superato l’obiettivo del tuo kit? Hai voglia di uno che si adatta meglio alle foto che ti piace fare? Il nostro riepilogo rivela i migliori obiettivi Canon per te, qualunque siano le tue esigenze fotografiche.

Uno dei grandi vantaggi di avere una reflex digitale piuttosto che una fotocamera con obiettivo fisso è che puoi scegliere l’obiettivo migliore per la tua situazione di scatto.

Obiettivo Kit

Per cominciare, l’obiettivo del kit che acquisti con la tua reflex digitale Canon andrà bene per gli scatti generali e per imparare come funziona la tua fotocamera. Dagli qualche mese, però, e avrai quasi sicuramente superato e inizierai a sentire un desiderio conosciuto in fotografia un “GAS”, o Sindrome da acquisizione di attrezzi.

Va bene, questa è una condizione perfettamente normale – mentre è certamente possibile, e inizialmente preferibile, affinare il tuo stile con solo uno o due obiettivi, non c’è nulla di sbagliato nel voler espandere i tuoi orizzonti creativi. Ed è qui che i nuovi migliori obiettivi Canon possono aiutare.

Se ti ritrovi regolarmente a lottare per contenere tutto ciò che è di fronte a te all’interno della cornice, o preferisci un obiettivo progettato appositamente per catturare paesaggi o interni grandangolari, un obiettivo ultra grandangolare potrebbe fare una grande differenza per la tua fotografia.

Soggetti a distanza

Allo stesso modo, se ti senti limitato da quanto puoi avvicinarti a soggetti distanti, ti consigliamo di aggiungere un teleobiettivo zoom alla borsa del kit. Un obiettivo a focale fissa ti aiuterà anche a catturare ritratti straordinari di familiari e amici. Con così tante offerte da Canon e produttori di terze parti, può essere un po ‘travolgente, soprattutto quando sono in gioco centinaia di sterline.

In questa carrellata, il nostro obiettivo è quello di creare un elenco costantemente aggiornato dei migliori obiettivi Canon per i fotografi che stanno cercando di costruire un sistema oltre il loro obiettivo kit.

Se hai bisogno di un aggiornamento di acronimo per aiutarti a dirti la differenza tra termini come E-FS ed E-FM, dai un’occhiata al nostro gergo buster più in basso. Tutto fatto? È tempo di fare shopping di lenti …

Miglior Upgrade dalla lente Kit: Canon EF-S 17-55mm f/2.8 IS USM

Best canon lenses: Canon EF-S 17-55mm f/2.8 IS USM

Sebbene non sia il più recente dei migliori obiettivi Canon della gamma EF-S, lo zoom veloce standard Canon EF-S 17-55mm f / 2.8 IS USM è ancora un’opzione accattivante per gli utenti Canon che richiedono un obiettivo versatile e ad apertura rapida che produca risultati eccellenti.

Le prestazioni dell’autofocus dell’obiettivo sono veloci, precise e silenziose, mentre il sistema di stabilizzazione dell’immagine (IS) è efficace nel consentire di scattare tre stop più lentamente di quanto altrimenti possibile.

Gli anelli di messa a fuoco manuale ben posizionati lo rendono un trionfo ergonomico e c’è un motore a ultrasuoni (che è la parte USM del suo nome) per aiutare a mantenere quella messa a fuoco veloce e senza rumore.

Scarsa Luminosità

Particolarmente utile per le riprese in scene di scarsa luminosità in cui non si desidera aumentare gli ISO troppo alti, questo obiettivo produce alti livelli di nitidezza e bassa distorsione.

L’unico aspetto negativo è la nitidezza dell’apertura ampia a 55 mm e l’aspetto occasionale delle frange di colore in alcune condizioni.

Se possiedi una fotocamera APS-C di fascia media come EOS 77D, EOS 80D o EOS 7D Mark II, questo 17-55 mm farà un ottimo aggiornamento sul tuo obiettivo kit.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Miglior Grandangolo: Canon EF-S 10-18mm f/4.5-5.6 IS STM

Best canon lenses: Canon EF-S 10-18mm f/4.5-5.6 IS STM

Se stai cercando uno zoom grandangolare compatto per la tua reflex digitale Canon APS-C, questo obiettivo economico è un vero cracker. La Canon EF-S 10-18mm f / 4.5-5.6 IS STM si abbina particolarmente bene alle fotocamere entry-level Canon e alle reflex digitali di fascia media come la EOS 800D / 77D.

Stepping Motor

La sua tecnologia Stepping Motor (STM) aiuta a mantenere impercettibile l’operazione di messa a fuoco e, con la stabilizzazione dell’immagine a 4 stop, è possibile riprendere immagini palmari nitide con velocità dell’otturatore pari a 1/5 sec.

Ha un supporto in plastica e messa a fuoco manuale elettronica, ma non lasciarti scoraggiare, in quanto offre risultati impressionanti a un prezzo così basso. In quanto tale, è difficile pensare a un motivo per non includerlo nella tua collezione di migliori obiettivi Canon se stai cercando di espandere e immaginare un obiettivo che si adatti perfettamente a fotografare paesaggi, interni e architettura.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Miglior Obiettivo Fisso Economico: Canon EF-S 24mm f/2.8 STM

Best canon lenses: Canon EF-S 24mm f/2.8 STM

La Canon EF-S 24mm f / 2.8 STM è un pancake ultra sottile ed è uno dei migliori obiettivi Canon meno costosi che puoi acquistare. Con uno spessore di soli 22,8 mm, è anche uno che può essere facilmente portato in giro tutto il giorno senza alcun inconveniente.

È un piccolo compagno meraviglioso per i viaggi e la fotografia di strada, offrendo un angolo di campo equivalente di 38 mm sulle reflex digitali Canon APS-C.

Vignetting

L’obiettivo presenta vignettatura a grandi aperture e distorsioni, ma entrambi sono facilmente rimediabili nel software. Ancora più importante, l’obiettivo mette a fuoco accuratamente e fornisce immagini costantemente nitide e dettagliate.

Con il suo prezzo d’occasione, le dimensioni di trasporto ovunque e le prestazioni di imaging altamente competenti, questo obiettivo merita di essere in cima alla lista dei desideri di molti utenti DSLR Canon APS-C.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Miglior Obiettivo Macro: Canon EF-S 60mm f/2.8 USM

Best canon lenses: Canon EF-S 60mm f/2.8 USM

Se possiedi una DSLR Canon APS-C e ti piace l’idea di fotografare oggetti a dimensioni reali (1: 1), ti consigliamo di aggiungere un obiettivo macro dedicato al tuo arsenale.

Equivalente a 96 mm nel formato 35 mm, questo obiettivo macro dedicato ti consentirà di scattare splendidi primi piani grazie alla distanza minima di messa a fuoco di 20 cm.

Ultra Sonic Motor

Si concentra silenziosamente sui soggetti grazie all’inclusione di Ultra Sonic Motor (USM) di Canon e con rivestimenti Super Spectra per sopprimere ghosting e flare oltre alla sostituzione manuale della messa a fuoco a tempo pieno, non mancano le funzionalità per meno di £ 400.

Inoltre, si raddoppia come un efficace obiettivo per ritratto, creando una sfocatura dello sfondo dietro i soggetti quando viene utilizzato alla massima apertura.

Tutto sommato, un’eccellente opzione macro per i proprietari di DSLR Canon.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Miglior Obiettivo Fisso: Canon EF 50mm f/1.8 STM

Best canon lenses: Canon EF 50mm f/1.8 STM

La Canon EF 50mm f / 1.8 STM piccola “nifty fifty” migliora sui vecchi modelli Canon ed è stata aggiornata integrando un motore passo-passo (STM) per una messa a fuoco automatica più fluida e silenziosa.

Compatibile con le reflex digitali full frame e APS-C, diventa un teleobiettivo corto altamente pratico e creativo equivalente a 80 mm quando è montato su quest’ultimo.

Bokeh e dintorni

Se ti piace scattare ritratti o qualsiasi soggetto in cui desideri creare una sfocatura dello sfondo accattivante, questo obiettivo ti consente di farlo senza rompere la banca. Ha una filettatura del filtro da 49 mm più piccola e una qualità costruttiva migliorata rispetto al vecchio EF 50 mm f / 1.8 II di Canon, ma produce risultati di qualità simile.

L’arresto da f / 1.8 a f / 2.8 migliora la nitidezza e ogni traccia di vignettatura scompare di f / 4.

È uno dei migliori obiettivi da acquistare dopo aver superato lo zoom del kit.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Miglior Teleobiettivo: Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

Best canon lenses: Canon EF 85mm f/1.4L IS USM

L’obiettivo Canon EF 85mm f / 1.4L IS USM si inserisce nella gamma Canon di teleobiettivi medi rapidi tra EF 85mm f / 1,8 USM (£ 325) e EF 85mm f / 1,2 L II USM (£ 1765). È compatibile con le reflex digitali Canon APS-C (equivalenti a 136 mm in termini di 35 mm), ma gestisce al meglio le reflex digitali EOS full frame con impugnature di grandi dimensioni come EOS 6D Mark II e EOS 5D Mark IV.

L’obiettivo è rivolto a appassionati e professionisti seri specializzati in ritratti, reportage e fotografia di matrimonio. La sua lunghezza focale è particolarmente complementare al ritratto e aprendo l’obiettivo alla sua massima apertura è possibile produrre una sfocatura dello sfondo sublime, anche se non così sognante come si ottiene con la EF 85mm f / 1.2 L II USM più veloce.

Stabilizzazione

La caratteristica principale è la sua stabilizzazione ottica dell’immagine integrata – qualcosa che non è né l’offerta EF 85mm f / 1.8 USM più economica o la più costosa offerta EF 85mm f / 1,2 L II USM. Il sistema IS è efficace a 4 stop, consentendo agli utenti di catturare scatti a mano libera più lenti di quanto sarebbe altrimenti possibile in condizioni di scarsa illuminazione.

Come ci si può aspettare da un’ottica serie L che porta il famoso anello rosso di Canon attorno alla canna, l’obiettivo è completamente sigillato e presenta una finestra di distanza di messa a fuoco dietro il suo ampio anello di messa a fuoco manuale. La messa a fuoco è veloce e silenziosa e l’obiettivo offre una nitidezza centrale impressionante af / 1.4.

I fan di Canon hanno atteso a lungo l’arrivo di un 85mm f / 1.4, ma questo obiettivo non delude minimamente. È un’alternativa più economica e leggera all’EF 85mm f / 1.2 L II USM ed è un obiettivo che molti utenti EOS full-frame adorerebbero avere nella propria borsa.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Miglior Zoom Tele: Canon EF 70-300mm f/4-5.6 IS II USM

La Canon EF 70-300mm f / 4-5.6 IS II USM è un teleobiettivo zoom di fascia media con stabilizzazione dell’immagine a quattro stop. E un nuovo motore Nano USM per l’autofocus veloce e silenzioso.

Pesa 720 g, presenta un diaframma a nove lamelle per un’affascinante sfocatura dello sfondo ed è equivalente a 112-480 mm. Se utilizzato su corpi sensore APS-C.

Pannello LCD

Un’idea interessante è il pannello LCD dell’obiettivo che può essere utilizzato per scorrere tre modalità: lunghezza focale. Un misuratore di oscillazione della fotocamera in due dimensioni e l’attuale distanza di messa a fuoco completa di un semplice scala di profondità di campo.

La qualità costruttiva e la maneggevolezza sono accettabili per il prezzo, ma manca un sigillo attorno all’attacco dell’obiettivo.

Nel complesso, tuttavia, si adatta perfettamente alle DSLR di fascia media di Canon, offrendo un buon equilibrio tra portabilità e qualità dell’immagine.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Spiegazione Terminologia Obiettivi Canon

Attacco obiettivo: esistono tre diversi tipi di obiettivi per fotocamere con obiettivi intercambiabili Canon, tra cui EF, EF-S ed EF-M. Quando si tratta di scegliere l’obiettivo, è necessario assicurarsi di selezionare un obiettivo che sia completamente compatibile con la fotocamera.

Obiettivi EF: l’innesto EF Canon risale al 1987. Gli obiettivi con innesto EF sono compatibili con tutte le fotocamere EOS mai prodotte. Inclusa la nuova serie EOS M se utilizzata con l’adattatore da EF a EOS M Mount. Quando si monta un obiettivo EF su una reflex digitale EOS Canon con un sensore di dimensioni APS-C. E’ necessario moltiplicare la lunghezza focale per 1,6x per calcolare l’equivalente in termini di 35 mm.

Obiettivi EF-S: gli obiettivi EF-S sono progettati specificamente per le reflex digitali Canon EOS. Con un sensore di dimensioni più compatte come EOS 200D, EOS 800D ed EOS 80D. I proprietari di fotocamere con innesto EF-S hanno accesso a un’offerta completa di obiettivi leggeri. Che si estende da 16 mm a 400 mm (equivalente a 35 mm).

Obiettivi EF-M: gli obiettivi con innesto EF-M sono stati introdotti con la gamma di fotocamere EOS M originale nel 2012. Ancora più compatti rispetto alla gamma EF ed EF-S, sono progettati esclusivamente per l’uso con fotocamere EOS M.

Prime: la parola “prime” viene utilizzata per descrivere un obiettivo a lunghezza focale fissa; in altre parole, un obiettivo che non esegue lo zoom.

USM: USM è l’abbreviazione di Ultra Sonic Motor. I motori Ultra Sonic di Canon sono noti per essere più silenziosi e veloci dei motori standard utilizzati negli obiettivi più economici.

STM: debutta per la prima volta sulla EF-M 22mm f / 2 STM. Questo si riferisce al motore passo-passo di Canon introdotto da allora in molti obiettivi Canon. È progettato per produrre prestazioni AF molto più silenziose. Una buona notizia per coloro che girano video e non vogliono rumori fastidiosi che interrompono il filmato. Gli obiettivi STM utilizzano la messa a fuoco fly-by-wire. Il che significa che ruotare la ghiera di messa a fuoco non sposta fisicamente gli elementi, ma dice al motore AF di farlo.

IS: questa abbreviazione si riferisce alla stabilizzazione ottica dell’immagine di Canon. Gli obiettivi Canon dotati di IS contraggono la stretta di mano. E ci consentono di utilizzare tempi di posa più lenti di quanto sarebbe altrimenti possibile.

Serie L: se un obiettivo Canon presenta la lettera “L” nel suo nome, rientra nella gamma di fascia alta di livello professionale del produttore.

I, II, III – Utilizzato per identificare la generazione dell’obiettivo. Ad esempio, ci sono due zoom Canon 24-105mm f / 4L IS USM. Il primo è il Canon EF 24-105mm f / 4L USM e la versione più recente è il Canon EF 24-105mm f / 4L IS II USM.

Clicca qui per scoprire le migliori offerte su Amazon