Le migliori fotocamere da viaggio del 2019

La fotocamera da viaggio ideale è leggera, versatile e scatta ottime foto. Le compatte sono le più piccole ed economiche, ma hanno alcune limitazioni in termini di qualità di immagine. Le mirrorless hanno sensori più grandi e lenti intercambiabili ed ogni viaggiatore dovrebbe seriamente considerare questa opzione. Infine le reflex sono le più ingombranti e pesanti, ma catturano immagini di qualità professionale ed offrono la maggiore selezione di obiettivi. Di seguito le nostre scelte per le migliori fotocamere da viaggio del 2019.

Fotocamere compatte da viaggio

L’unica fotocamera da viaggio realmente tascabile è una fotocamera compatta. Le fotocamere compatte si sono evolute parecchio negli ultimi anni, ed offriono sensori più grandi e features popolari come il wifi e l’HDR. Sono inoltre la scelta più economica e con il minor danno nel caso qualcosa dovesse andare storto durante il viaggio.

1. Panasonic Lumix ZS200

Peso: 12 oz.
Zoom: 24-360mm
Sensore: 116 sq. mm
Megapixels: 20.2
Cosa ci piace: Sensore da 1″ con zoom, che non è comune trovare.
Cosa non ci piace: Obbiettivo più lento rispetto alle altre point-and-shoot in elenco.

La maggior parte delle point-and-shoot con sensore da 1” sono carenti nel comparto zoom, ma non la ZS200 di Panasonic. Per i viaggiatori, questa fotocamera fa praticamente tutto: pesa poco più di 12 oz. ed è tascabile, produce foto di altissima qualità e video 4K, e raggiunge uno zoom impressionante a 24-360mm. Per confronto la Canon G7 X Mark II qui sotto costa circa 700€ ed ha uno zoom molto più limitato a 24-100mm.

Quali sono dunque i difetti della ZS200? Primo, il diaframma dell’obbiettivo è f/3.3-8, che comporta una performance non eccezionale in condizioni di luce scarsa. Secondo, le fotocamere Panasonic tendono ad essere ottime sulla carta ma spesso ad uscire sconfitte dal confronto con Canon e Sony nel mondo reale per funzionalità e facilità d’uso. L’esperienza di utilizzo della Panasonic non è male, ma semplicemente non è intuitiva quanto le concorrenti delle altre marche. Detto questo, rimane difficile eguagliare la versatilità e la qualità delle immagini della ZS200.

Vedi la Panasonic ZS200

2. Canon PowerShot G7 X Mark II

 

Peso: 11.3 oz.
Zoom: 24-100mm
Sensore: 116 sq. mm
Megapixels: 20.2
Cosa ci piace: Obbiettivo veloce e copertura zoom maggiore rispetto alla Sony RX100.
Cosa non ci piace: Niente viewfinder e niente video 4K.

Sony ha dominato la scena delle point-and-shoot avanzate per anni, ma Canon ha risposto con la sua serie G. La G7 X Mark II è il caso esempio: un’ottima opzione per i viaggiatori con un sensore da 1”, ampia gamma di funzionalità compreso touchscreen e wi-fi integrato, e un formato estremamente compatto che entrerà facilmente nelle vostre tasche. L’obbiettivo è degno di nota, che con un’apertura di diaframma massima di f/1.8-2.8 è la più veloce su questa lista.

Perchè la G7X Mark II è in questa posizione? E’ stata una battaglia ravvicinata tra questa e la Zs200. La Canon è più economica e vince sul fronte della scarsa luce e del bokeh, ma la panasonic vince per quanto riguarda lo zoom e quindi è considerevolmente più versatile. Per quelli che guardano al risparmio, Canon offre anche la G9 X Mark II, che ha lo stesso sensore, pesa meno e costa poco più di 400€. Dall’altra parte perà la camera è più limitata in termini di zoom con 28-84mm e un obbiettivo più lento a f/2-4.9.

Vedi la Canon Powershot G7X Mark II.

3. Panasonic Lumix FZ1000

 

Panasonic Lumix FZ1000 superzoom camera

Peso: 29.3 oz.
Zoom: 25-400mm
Sensore: 116 sq. mm
Megapixels: 20.1
Cosa ci piace: Zoom incredibile.
Cosa non ci piace: Pesante e non eccelle in situazioni poco luminose.

Per la versatilità di una reflex o una mirrorless senza lo sbattimento di trasportare e cambiare obiettivo più volte, molti viaggiatori scelgono la via del superzoom. In questa categoria ci piace la Panasonic Lumix FZ1000, che ha lo stesso grosso sensore della Sony RX100 ma uno zoom di 25-400mm. Inoltre gira video in 4K. Unico neo purtroppo è il peso di questa fotocamera, ma in termini di convenienza e versatilità è semplicemente imbattibile.

Vedi la Panasonic Lumix FZ1000

4. Sony RX100

Sony RX100 camera

Peso: 10.5 oz.
Zoom: 28-100mm
Sensore: 116 sq. mm
Megapixels: 20.1
Cosa ci piace:  Un gran valore per una compatta avanzata.
Cosa non ci piace: Sprovvista di viewfinder elettronico.

Sony ha rilasciato cinque versioni della sua serie di compatte avanzate RX100, ma quella originale rimane ad oggi la nostra fotocamera compatta da viaggio preferita. Per 350€ circa vi porterete a casa una fotocamera compatta di alto livello che fa praticamente tutto e lo fa bene. Tra le sue caratteristiche un sensore 20.1 Megapixel, una lente zoom veloce Carl Zeiss, possibilità di scattare in RAW, il tutto racchiuso in un corpo macchina leggero e durevole. Le maggiori differenze tra la RX100 e la RX100V sono la presenza del viewfinder elettronico, video 4K, ed autofocus inferiore, ma il modello vecchio ha uno zoom maggiore di 28-100mm e costa meno della metà. Se state cercando una compatta discreta e portatile per viaggiare, che offre anche una qualità eccellente, la Sony RX100 rimane la nostra scelta preferita.

Vedi la Sony RX100

5. Canon PowerShot SX720 HS

Canon PowerShot SX720 HS camera

Peso: 9.5 oz.
Zoom: 24-960mm
Sensore: 28 sq. mm
Megapixels: 20.3
Cosa ci piace: Ottimo zoom ad un buon prezzo.
Cosa non ci piace: Sensore piccolo.

Se volete uno zoom enorme senza romprere il salvadanaio, la Canon SX720 HS è un piccolo coltellino svizzero delle fotocamere da uno dei migliori brand del settore. Questa point-and-shoot è leggera e tascabile, offre uno zoom impressionante di 24-960mm, ed è dotata di wi-fi integrato per il trasferimento rapido delle immagini. E per meno di 300€ è una fotocamera da viaggio estremamente versatile ad un prezzo decisamente ragionevole.

La debolezza più evidente della Canon SX720 è il suo sensore piccolo, che è meno di un quarto della taglia della nostra top 3. Ciò significa che nonostante i 20.3 megapixels, la risoluzione e la qualità sono piuttosto limitate. In aggiunta, l’obbiettivo non è ottimo in condizioni di scarsa illuminazione e non è presente la modalità video 4K.

Vedi la Canon PowerShot SX720 HS

6. Fujifilm X100F

 

Fujifilm X100F camera

Peso: 16.5 oz.
Zoom: 23mm prime lens
Sensore: 368 sq. mm
Megapixels: 24.3
Cosa ci piace: Sensore e obbiettivo imbattibili per la categoria.
Cosa non ci piace: La point-and-shoot più cara in lista.

Ad un prezzo di oltre 1000€, la Fujifilm X100F non è per i deboli di cuore. Questa compatta ultra-premium è progettata per professionisti e appassionati alla ricerca di un’alternativa più piccola rispetto alla classica fotocamera reflex. La X100F è dotata di un sensore APS-C, delle stesse dimensioni di molte reflex e mirrorless. In aggiunta, l’obbiettivo 23mm f/2 è veloce e nitido – la X100F produce immagini dai colori vividi e un bokeh di alta qualità. Infine, Fujifilm ha perfezionato la fotocamera rispetto alle versioni precedenti aggiungendo il wi-fi, migliorando il sistema di autofocus e velocità di scatto di 8 frame al secondo.

Nonostante tutto quanto menzionato sopra, la X100F rimane una fotocamera di nicchia. L’obbiettivo è fisso a 23mm, che significa niente zoom. La fotocamera inoltre ha un look retrò che i puristi sicuramente apprezzeranno, ma sicuramente non è per tutti. E per ultimo ma non meno importante alla stessa cifra potrete aquistare una mirrorless di buon livello.

Vedi la Fujifilm X100F

7. Ricoh GR II

 

Ricoh GR II camera

Peso: 7.8 oz.
Zoom: 28mm prime lens (no zoom)
Sensore: 328 sq. mm
Megapixels: 16.2
Cosa ci piace: Sensore APS-C ad un prezzo decisamente inferiore alla X100F.
Cosa non ci piace: Focale fissa non adatta a tutti gli utilizzi.

La Ricoh GR II non è sconvolgente ma non va ignorata: è probabilmente la miglior point-and-shoot per l’utilizzo street photography. Inizieremo dicendo che la GR II, similarmente a quanto visto sulla X100F, ha una lente a focale fissa di 28mm, quindi zoom assente. In compenso è dotata di un sensore APS-C, delle stesse dimensioni di una reflex. Tutta questa qualità viene da un corpo macchina decisamente leggero e compatto.

Il concetto di focale fissa sulla Ricoh GRII è polarizzante: 28mm è un’ottima lunghezza focale adatta a camminare nelle grandi città durante i viaggi.  E come si dice, “se hai bisogno di più zoom, fai semplicemente qualche passo avanti”. Allo stesso tempo però, preferiamo i 23mm della Fujifilm, forse più adatti all’uso in street.

Vedi la Ricoh GR II

Fotocamere mirrorless da viaggio

Le fotocamere mirrorless con lente intercambiabile sono state pensate per portare la qualità della reflex in un corpo macchina compatto. Questa classe di fotocamere digitali è probabilmente la migliore per il viaggio, offrendo una qualità di immagine notevole con un setup decisamente leggero. Di seguito abbiamo scelto tre delle migliori opzioni per i viaggi dalla compatta Fujifim X-T20 alla nuova full-frame Sony a7R II.

1. Fujifilm X-T20

Fujifilm X-T20 mirrorless camera.

Megapixels: 24.3
Sensore: 368 sq. mm
Peso: 13.5¯oz.
Cosa ci piace: Leggera e più piccola rispetto alla X-T2 ma con una qualità di immagine simile.
Cosa non ci piace: Non resistente alle intemperie.

Fareste decisamente fatica a trovare una mirrorless da viaggio migliore della X-T20. La resa cromatica di Fujifilm è semplicemente il top, e questa fotocamera ha lo stesso sensore da 24.3 megapixel e processore della più costosa X-T2. E’ estremamente leggera e compatta per essere trasportata facilmente, e la collezione di obiettivi X-mount è fantastica, compreso il rispettabilissimo 18-55mm f/2.8-4 offerto come lente kit sulla X-T20 (Questo obiettivo da solo costa circa 700€).

Cosa sacrificate scegliendo la X-T20? Non è sigillata contro le intemperie e questo è da considerare per una fotocamera da viaggio. E Fujifilm in generale è rimasta un po’ indietro rispetto ad altre case che producono mirrorless come Sony e Panasonic in termini di qualità video. Ma per quelli che si limitano esclusivamente alla fotografia Fujifilm è semplicemente imbattibile.

Vedi la Fujifilm X-T20

2. Sony Alpha a6500 

Sony Alpha a6000 mirrorless camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 366 sq. mm
Peso: 16 oz.
Cosa ci piace: La stabilizzazione dell’immagine integrata è fantastica.
Cosa non ci piace: Il prezzo.

La Sony Alpha a6500 fa praticamente tutto. Tra le features troviamo un sistema di autofocus avanzato, video 4K, ed un corpo macchina resistente alle intemperie in grado di sopportare un’ampia varietà di situazioni. Comparata alla precedente a6300, la a6500 aggiunge stabilizzatore di immagine integrato e touchscreen, entrambe funzioni molto utili che migliorano la qualità delle immagini e l’esperienza d’uso. La nuova versione costa circa 300€ in più ma crediamo ne valga tutto sommato la pena.

Vedi la Sony Alpha a6500

3. Olympus OM-D E-M10 Mark II

Olympus OM-D E-M10 Mark II camera

Peso: 13.8 oz.
Sensore: 221 sq. mm
Megapixels: 16.1
Cosa ci piace: La nostra micro 4/3 da viaggio preferita.
Cosa non ci piace: Più costosa della Sony a6000.

I consumatori hanno davvero molte opzioni quando si tratta di acquistare una fotocamera mirrorless Olympus, includendo le popolari OM-D E-M1 e la nuova OM-D E-M5 Mark II. Queste fotocamere però sono troppo costose per i fotografi occasionali che vogliono stare sotto la soglia dei 1000€. Ecco che arriva la Olympus OM-D E-M10 Mark II, che offre qualità fotografica al top in un pacchetto compatto ed economico. La fotocamera è decisamente leggera e ideale per viaggiare, ed è dotata di viewfinder elettronico, LCD orientabile e stabilizzatore di immagini integrato.

Vedi la OM-D E-M10 Mark II

4. Fujifilm X-T2

Fujifilm X-T2 camera

Megapixels: 24.3
Sensore: 368 sq. mm
Peso: 17.9 oz.
Cosa ci piace: Resistente alle intemperie
Cosa non ci piace: Stesso sensore e processore della X-T20 ma ad un prezzo leggermente superiore.

La Fujifilm X-T2 è la sorella più avanzata e pesante della X-T20. Se non è un problema per voi il costo ed il peso extra, questa mirrorless è assolutamente stellare. La X-T2 è dotata di un LCD ad alta risoluzione, la possibilità di aggiungere un battery grip, ed uno slot extra.

Indipendentemente da quale modello Fujifilm sceglierete, il sistema X-Mount offre una vasta gamma di opzioni soprattutto di lenti primes. Questo equivale ad un setup relativamente piccolo ma estremamente potente e versatile. Come nella X-T20 la qualità video è stata migliorata, anche se non è ancora al livello di Sony e Panasonic.

Vedi la Fujifilm X-T2

5. Sony Alpha a7R III

Sony Alpha a7R III mirrorless camera

Peso: 23.2 oz.
Sensore: 864 sq. mm
Megapixels: 42.4
Cosa ci piace:  La migliore mirrorless sul mercato.
Cosa non ci piace:  Molto ma molto costosa, così come i suoi obbiettivi.

Per coloro che non si fanno intimidire dai costi e dal peso, la nostra mirrorless preferita per il 2019 è la full-frame Sony Alpha a7R III. La precedente a7R II era estremamente impressionante, ma la nuova versione sfoggia un autofocus superiore e lo stabilizzatore dell’immagine, funzionalità touch, e una raffica di 10 fps. Da notare che Sony utilizza un nuovo tipo di batteria, che ha quasi raddoppiato la durata rispetto al modello precedente.

Quali sono i difetti della Sony a7R III? per oltre 3000€ obbiettivi esclusi, è sicuramente un setup destinato a professionisti ed appassionati con grossi budget a disposizione. Per chi vuole spendere meno, Sony ha recentemente rilasciato la a7 III (senza la R), che ha “solo” 24,2 megapixels ma molte delle stesse funzionalità della a7R III.

Vedi la Sony a7R III

Reflex Digitali da Viaggio

Le reflex digitali hanno i sensori più grandi, gli obiettivi più precisi, e catturano in generale immagini di qualità migliore rispetto alle altre fotocamere. Sono anche più grosse delle mirrorless e le compatte, e costano in genere di più. Per viaggiare, molte delle reflex entry level sono piuttosto leggere, offrono un’ottima qualità di immagine e features come il wifi integrato ed il GPS. Quasi tutti i professionisti utilizzano reflex full frame, pesanti e costose ma con la miglior qualità fotografica possibile.

1. Nikon D3300

Nikon D3300 DSLR

Peso: 15.2 oz.
Sensore: 357 sq. mm
Megapixels: 24.2
Cosa ci piace: Leggera ed ottimo rapporto qualità prezzo.
Cosa non ci piace: LCD non orientabile.
Obbiettivi: 10 obbiettivi Nikon DX da avere.
Le reflex digitali sono più ingombranti delle loro controparti mirrrorless, ma è difficile criticarne il prezzo o la qualità delle immagini. Per meno di 500€ potete acquistare la miglior entry-level di Nikon con la relativa lente 18-55mm. Questa fotocamera è ottima per la fotografia e i video, ed avrete a disposizione una vasta gamma di obiettivi formato DX tra cui poter scegliere.

Rispetto alla più vecchia Nikon D3200, i miglioramenti sono sufficienti a farci dare un’occhiata più da vicino. Primo, Nikon ha rimosso il filtro low pass per migliorare la nitidezza. Secondo, hanno aggiunto un processore EXPEED 4, per velocizzare il tutto e migliorare le performance in scarsa luminosità. Infine, Nikon ha alleggerito il corpo macchina e la lente kit del 20% circa. Tutto questo significa che la Nikon D3300 offre delle ottime immagini in un corpo decisamente leggero.

Vedi la Nikon D3300

2. Canon EOS 800D

Canon Rebel T7i DSLR camera

Peso: 18.8 oz.
Megapixels: 24.2
Sensore: 332 sq. mm
Cosa ci piace: Piena di funzionalità e video eccellenti.
Cosa non ci piace: Più cara della Nikon D5500.

Questa serie di fotocamere Canon è diventata estremamente popolare ed è praticamente sinonimo di Reflex Entry Level di qualità. Per il 2019, la 800D è l’ultima nata e raggiunge una qualità impressionante. Nonostante gli stessi 24.2 megapixels della sua versione precedente, aggiunga una serie di upgrades inclusi un autofocus migliore, raffica più veloce a 6fps, durata della batteria aumentata, performance migliori in condizioni di scarsa illuminazione, e bluetooth integrato. Tutto questo unito alle funzionalià “easy to use” di Canon e l’ottima qualità video, dovrebbe rendere la maggior parte dei viaggiatori piuttosto felici.

Teniamo a mente che la Canon EOS 800D è più costosa delle sue controparti Nikon, come la Nikon D5500 e la D3300, e anche leggermente più pesante. Tutto sommato rimane un’ottima macchina.

Vedi la Canon EOS 800D

3. Pentax K-70

Pentax K-70 DSLR camera

Peso: 24.3 oz.
Sensore: 366 sq. mm
Megapixels: 24.24
Cosa ci piace: Risoluzione impressionante e weather sealing.
Cosa non ci piace: Pesante e opzioni limitate per gli obbiettivi.

Pentax non ha la popolarità di Canon o Nikon, ma le loro reflex digitali sono compretitive praticamente allo stesso modo. In aggiunta al weather sealing per cui Pentax è famosa (dovete spendere decisamente di più per averlo dagli altri brand) la K-70 offre performance ottime in generale. E’ dotata di stabilizzatore dell’immagine, che mancano alle concorrenti 800D e D5500, insieme ad una performance in scarsa illuminazione degna di nota e layout dei comandi manuali personalizzabile.

Quali sono i difetti della K-70? Gli obbiettivi offerti da Pentax sono molto più limitati rispetto a quelli offerti da Canon o Nikon. Inoltre, il weather sealing aggiunge peso alla fotocamera, rendendola relativamente pesante rispetto alle sue concorrenti.

Vedi Pentax K-70

4. Canon EOS 6D 

Canon 6D Mark II DSLR camera

Peso: 26.8 oz.
Sensore: 856 sq. mm
Megapixels: 20.2
Cosa ci piace: Ottimo prezzo per una reflex full frame.
Cosa non ci piace: Autofocus con soli 11 cross type points.

Per quelli di voi che necessitano di immagini di qualità professionale ad un prezzo ragionevole, sarebbe meglio considerare seriamente la Canon EOS 6D. Quest fotocamera è stata rilasciata nel 2013, e perciò leggermente datata, ma al suo prezzo attuale è una delle migliori opzioni nella lista dal punto di vista qualità/prezzo. Non abbiamo ancora sentito nulla di ufficiale per un rimpiazzo di questa reflex.

Cosa sacrificate con la Canon 6D rispetto ad una full frame più costosa come la Nikon D810? Avrete meno megapixels, a 20.2, ed un autofocus meno avanzato rispetto alle fotocamere più recenti. Questo potrebbe rappresentare un problema per i fotografi d’azione, ma per la fotografia da viaggio la 6D offre tutta la qualità e le funzionalità di cui si possa aver bisogno.

Vedi la Canon EOS 6D

5. Nikon D850

Nikon D850 full-frame camera

Peso: 32.3 oz.
Sensore: 861 sq. mm
Megapixels: 45.7
Cosa ci piace: La miglior reflex digitale attualmente sul mercato.
Cosa non ci piace: Pesante e costosa.

Come la Sony a7RIII, la Nikon D850 è la migliore fotocamera sul mercato per la sua categoria. Uscita lo scorso autunno, offre il pacchetto completo in termini di qualità foto e video. E’ dotata di un sensore full-frame con 45.7 megapixel di risoluzione, un autofocus veloce e preciso, video 4K, e la gamma completa di controlli manuali e automatici che tutti conosciamo. Se state cercando il meglio del meglio, la D850 è quello che vi serve.

Tenete a mente però che la D850 è la fotocamera più pesante su questa lista a oltre 32 once, è estremamente cara a più di 3000€, e sicuramente uno dei modelli meno discreti con cui viaggiare.

Vedi la Nikon D850