Le migliori Reflex Entry Level 2017

L’acquisto della prima reflex digitale è sempre entusiasmante per un principiante. La qualità di immagine e video prodotta da una reflex è eccezionale e la curva di apprendimento è molto più veloce di quanto si possa pensare. Di seguito le nostre scelte per le migliori reflex entry level del 2017, sono tutte relativamente facili da usare con un range di modalità manuali ed automatiche. Molti iniziano con l’obiettivo kit – 18-55mm è il più comune – e potete aggiungere lenti a focale fissa o zoom per risultati ancora migliori.

go to site 1. Nikon D3400 

Nikon D3400 DSLR camera

buy inderal canada Megapixels: 24.2
enter site Sensore: 366 sq. mm
Peso: 13.9 oz.
Cosa ci piace: Ottimo rapporto qualità-prezzo.
Cosa non ci piace: Solo piccoli upgrade rispetto alla D3300.

Per il 2017, la D3400 è la reflex Nikon di bandiera per quanto riguarda le reflex entry level. Ad un prezzo decisamente basso avrete accesso ad un corpo macchina da 24.2 megapixel in grado di girare video Full HD 1080p e dotata di una serie di modalità di scatto automatiche che rendono questa reflex facilissima da usare senza nemmeno leggere il manuale. In generale un’ottima opzione per chi si avvicina per la prima volta all’acquisto di una reflex.

La D3400 è molto simile alla più vecchia D3300. L’aggiunta più notevole è la tecnologia SnapBridge per il trasferimento delle immagini wireless al vostro smartphone via Bluetooth. La D3400 ha avuto anche un netto miglioramento in termini di durata della batteria ed è leggermente più leggera.

Vedi la Nikon D3400

 

2. Canon EOS 750DCanon EOS Rebel T6i camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 19.6 oz.
Cosa ci piace: La miglior qualità video tra le reflex entry level.
Cosa non ci piace: Piuttosto costosa.

In cima alla line-up delle reflex entry level di Canon troviamo la popolare Canon EOS 750D. Questa reflex rappresenta un notevole salto di prezzo rispetto alla D3400 (in realtà la 750D è più paragonabile alla D5500). Tra le note positive una qualità video migliorata ed un obiettivo STM che mette a fuoco velocemente e silenziosamente. Abbiamo apprezzato anche l’autofocus ed il wi-fi ed NFC integrato, che abbiamo preferito all’app SnapBridge di Nikon.

Finalmente Canon ha alzato il conto dei megapixel a 24.2 sulla 750D, che la rende estremamente competitiva da questo punto di vista. Nel decidere tra Canon e Nikon per una reflex entry level, ci è piaciuta Canon soprattutto per coloro che hanno in programma di girare molti video, mentre preferiamo Nikon per chi intende dedicarsi principalmente alla fotografia.

Vedi la Canon EOS 750D

 

3. Nikon D5500 

Nikon D5500 camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 366 sq. mm
Peso: 14.2 oz.
Cosa ci piace: Un bel passo avanti rispetto alla D3300. 
Cosa non ci piace: Ancora indietro nelle performance video rispetto alla concorrenza.

Per chi vuole pià performance e funzionalità rispetto alla nostra scelta N1, la Nikon D3400, abbiamo selezionato la D5500 come una entry level plus. Il sensore ed il numero di megapixels su queste due fotocamere è lo stesso, ma la D5500 è dotata di un autofocus più avanzato, uno schermo LCD girevole touch screen, e wifi ed NFC integrati. Per quanto ci riguarda, l’autofocus migliorato influisce molto – è infatti uno dei punti principali che separa le fotocamere “economiche” da quelle più costose. L’LCD è anch’esso un’ottima aggiunta, soprattutto per chi gira molti video.

Alla fine dello scorso anno Nikon ha rilasciato anche una nuova versione di questa fotocamera, la Nikon D5600. Abbiamo messo la D5500 più in alto in classifica tuttavia, perchè a nostro avviso il nuovo modello non merita i soldi in più. Certo, avrete l’aggiunta del Bluetooth via SnapBridge, e la fotocamera ha una funzionalità time-lapse e un auto ISO migliorato. Ma la D5600 è essenzialmente la stessa fotocamera per un centinaio di euro circa in più.

Vedi la Nikon D5500

 

 

4. Pentax K-S2

Pentax KS-2 camera

Megapixels: 20.1
Sensore:  366 sq. mm
Peso: 21.8 oz.
Cosa ci piace: Resistente alle intemperie ed ottima qualità prezzo.
WCosa non ci piace: Pentax non offre molta scelta di obiettivi.

Quando si sceglie una reflex entry level, molta gente preferisce restare sui brand più conosciuti come Canon e Nikon. Comunque, per quelli che si avvicinano alla fotografia soprattutto all’aperto come la paesaggistica, la Pentax K-S2 offre una caratteristica piuttosto rara per questa fascia di prezzo: la resistenza agli agenti atmosferici. E’ la reflex più economica ad avere questa caratteristica sul mercato. In termini di performance, potete aspettarvi una qualità di immagine ed un autofocus simile a quanto troviamo sulle più popolari Canon e Nikon, e la K-S2 è dotata anche di wi-fi integrato. Quali sono i lati negativi? La K-S2 è relativamente pesante rispetto alle sue colleghe, e di sicuro non avrete la scelta tra centinaia di obiettivi come per Canon e Nikon.

Vedi la Pentax K-S2

 

5. Nikon D3300 

Nikon D3300 DSLR camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 357 sq. mm
Peso: 15.1 oz.
Cosa ci piace: Stessa qualità di immagine della D3400 ad un prezzo più basso.
Cosa non ci piace: Meno batteria della D3400 e leggermente più pesante.

Per i veri cacciatori di affari la fuori, non troverete un rapporto qualità prezzo migliore della Nikon D3300. Rilasciata qualche anno fa, la D3300 è terribilmente simile alla nuova D3400. E’ dotata dello stesso sensore, processore, raffica, e video, con la mancanze del Bluetooth ed una batteria leggermente inferiore in termini di durata.

E’ davvero una scelta faticosa tra queste due ottime reflex entry level. Se scattate spesso in interno ed avete bisogno del flash integrato, la D3300 è la scelta migliore.

Vedi la Nikon D3300

 

6. Canon EOS 100D

Canon Rebel SL1 DSLR camera

Megapixels: 18
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 14.4 oz.
Cosa ci piace: Davvero piccola.
Cosa non ci piace: Ormai un po’ attempata.

Al tempo ci piacque molto la Canon EOS 100D, era la reflex più leggera sul mercato e rappresentava una seria competizione verso il segmento sempre più in crescita delle mirrorless. Adesso può sembrare leggermente inferiore, con un sensore da 18 megapixel ed un autofocus non proprio avanzatissimo, ma la Canon EOS 100D è ancora oggi un’ottima reflex entry level ad un prezzo che fa l’occhiolino alla Nikon D3400.

Nel panorama odierno, probabilmente la competitor più diretta alla Canon EOS 100D è la EOS 1300D. Comparata alla 1300D, la 100D offre il touchscreen, una raffica più veloce, e performance in scarsa luminosità migliori. Ma la cosa interessante per noi sono le lenti kit: ci piace il 18-55 STM offerto con la 100D, più del 1855 IS II offerto con la 1300D.

Vedi la Canon EOS 100D

 

7. Sony Alpha A58

Sony SLT-A58 camera

Megapixels: 20.1
Sensore: 366 sq. mm
Peso: 20.2 oz.
Cosa ci piace: Qualità di immagine ottima per il prezzo.
Cosa non ci piace: Il corpo macchina è pesante e l’obiettivo kit non è il massimo.

Sony riceve più credito per le sue fotocamere mirrorless più che per le sue reflex digitali, ma queste ultime non sono certo da buttare. Nel reparto entry level ci è piaciuta la Alpha A58, che scatta più veloce delle altre su questa lista a 8fps ed ha uno dei migliori autofocus per le fotografie e per i video. Per il suo prezzo sorprendentemente è dotata persino di schermo LCD orientabile.

Due punti a sfavore della Alpha A58 sono le performance in scarsa luminosità e la lente kit, che non è al passo con gli standard delle lenti offerte da Canon e Nikon. E per chi desidera ampliare la propria collezione di obiettivi, Sony semplicemente non è in grado di offrire la scelta praticamente infinita di Canon e Nikon. Ma se volete fare fotografia d’azione a poco prezzo, questa potrebbe essere la scelta giusta per voi.

Vedi la Sony Alpha A58

 

8. Canon EOS 700D

Canon Rebel T5i DSLR camera

Megapixels: 18
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 20.5 oz.
Cosa ci piace: Piuttosto vicina alla perfezione quando si parla di reflex entry-level.
Cosa non ci piace: Meno megapixels dei modelli più recenti.

Prima dell’uscita dell’ultima versione, la EOS 700D sarebbe stata in cima a questa classifica. Ma ora che il gap di prezzo si è ridotto i vantaggi della più nuova hanno portato questa giù nella classifica. La nostra considerazione più importante è la risoluzione del sensore: la Canon EOS 700D è 18 megapixels contro i 24.2 della più nuova. In aggiunta, la 700D ha un autofocus meno avanzato ed è sprovvista di Wi-Fi integrato.

A parte questi nei, la Canon EOS 700D è in vendita ad un prezzo veramente ridicolo per quello che offre. E’ una reflex di qualità che eccelle sia dal punto di vista delle foto che da quello del video, e Canon è conosciuta per le sue interfacce estremamente semplici da usare. A nostro avviso è difficile che vi pentirete di aver scelto questa fotocamera rispetto alla versione più recente. Se valga la pena o meno upgradare spetta a voi deciderlo.

Vedi la Canon EOS 700D

 

9. Nikon D5600

Nikon D5600 DSLR camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 366 sq. mm
Peso: 16.4 oz.
Cosa ci piace: Un set di funzionalità estremamente completo.
Cosa non ci piace: Più costosa della D5500 e con poche novità.

Per coloro che se lo possono permettere, ci è sempre piaciuta la serie Nikon D5500: ha più funzionalità della D3300 ad un prezzo ragionevole. Ma a differenza della nuova D3400, che costa praticamente uguale al modello precedente, per la D5600 l’aumento è più marcato, e le novità sono tutto sommato poche.

Come gia detto, la D5600 aggiunge la connettività SnapBridge, una modalità time-lapse, e controllo auto-ISO migliore. Ma abbiamo l’impressione che tutto questo sarebbe potuto essere implementato con un nuovo firmware piuttosto che un nuovo modello di fotocamera. In molti stanno aspettando che il 4K faccia il suo ingresso nel mondo entry level reflex come ha già fatto in quello mirrorless, ma fino ad allora, preferiamo restare con la D5500.

Vedi la Nikon D5600

 

10. Canon EOS 1300D

Canon Rebel T6 DSLR camera

Megapixels: 18
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 17.1 oz.
Cosa ci piace: Considerevolmente più economica della 700D.
Cosa non ci piace: A questo prezzo, preferiamo la Nikon D3300.

La Canon EOS 1300D è una versione semplificata delle reflex Canon analizzate sopra, con meno megapixels ed un autofocus più semplice. Lo schermo LCD non è orientabile, l’ISO non è altrettanto alto, e la lente kit è leggermente inferiore. Ma ad un prezzo davvero basso la 1300D ti permette di avere una reflex entry level attuale prodotta da uno dei migliori brand nel business della fotografia.

Per chi è la Canon EOS 1300D? Per coloro che hanno in mente di scattare principalmente foto e poco o nessun video. Le feature che mancano come l’LCD orientabile e la lente kit STM sono infatti state progettate con il video in mente, e quindi non è un grosso sacrificio farne a meno se si intende usare la fotocamera solo per scattare foto. Comunque, non ci è piaciuto il calo dei megapixels, che rendono la D3300 molto più appetibile allo stesso prezzo.

Vedi la Canon EOS 1300D

 

11. Pentax K-70 

Pentax K-70 DSLR camera

Megapixels: 24.2
Sensore: 366 sq. mm
Peso: 14.3 oz.
Cosa ci piace: Resistenza alle intemperie e piena di funzionalità.
Cosa non ci piace: La più costosa della lista.

Forse abbiamo fatto un passo in più oltre l’entry level con la K-70 di Pentax, ma questa reflex è una competitor piuttosto valida alla Nikon D5500 e la Canon EOS 700D. Infatti, andando a comparare le caratteristiche e dimenticando per un attimo la marca, la K-70 è una delle reflex più impressionanti della lista. E’ dotata di resistenza alle intemperie, performance in scarsa luminosità superiori, stabilizzatore di immagine integrato, e lente kit di 18-135mm. Mettendo tutto insieme, è tanto per una reflex sotto i 1000€.

Come già detto per la Pentax KS-2 e la Sony Alpha a58, Canon e Nikon offrono la miglior scelta di lenti e case produttrici come Pentax sicuramente rappresentano un passo indietro da questo punto di vista. Ma visto l’ampio range di cui è dotata la lente kit 18-135mm, potreste non aver affatto bisogno di altri obiettivi dopo tutto. La K-70 non è la scelta convenzionale per una reflex entry level, ma i fotografi d’esterno che se la possono permettere, dovrebbero seriamente pensarci a nostro parere.

Vedi la Pentax K-70

 

12. Canon Rebel T5 

Canon Rebel T5 DSLR camera

Megapixels: 18
Sensore: 332 sq. mm
Peso: 15.3 oz.
Cosa ci piace: Prezzo molto basso.
Cosa non ci piace: Autofocus e raffica piuttosto lenti.

In fondo alla linea di Canon per le entry level c’è la Canon EOS 1300D. Questa fotocamera non è carica di features di nessun tipo, ma è disponibile ad un prezzo al giorno d’oggi ridicolmente basso. Perchè costa così poco? Primo, lo schermo LCD non è touch e nemmeno orientabile. Secondo, la T5 ha una raffica più lenta della 1300D a 3fps. Infine, l’autofocus non è così avanzato con un solo punto cross-type. Ma ci piace il prezzo, che è comparabile ad alcune point and shoot che non offrono neanche lontanamente la stessa qualità.

Se state comparando la 1200D alla 1300D, la seconda ha in più il Wi-Fi e l’NFC assieme ad un LCD a risoluzione più elevata.

Vedi la Canon EOS 1200D