Canon 70D – Recensione

La Canon 70D è la fotocamera Canon destinata ai fotoamatori più appassionati. Va a sostituire la Canon 60D, ed è dotata di svariati miglioramenti che la distinguono dalle sue colleghe come la Canon EOS 700D. Il mirino è decisamente più grande, ci sono un sacco di pulsanti a funzione singola, uno schermo LCD sulla parte superiore della fotocamera e la doppia manopola per regolare l’esposizione manualmente. E’ più veloce sia della 700D che della 60D, con uno scatto continuo a 7fps in grado di scattare 108 Jpegs o 16 RAW prima di andare in buffering.

Canon EOS 70D
Canon EOS 70D
Non abbiamo fatto una recensione della 80D, ma a grandi linee, aggiunge un nuovo sensore a risoluzione più alta con un autofocus leggermente migliorato, e canon ha aggiunto l’abilità di usare l’autofocus continuo durante il live view ed una modalità 60fps per il video. Si sente ancora la mancanza di caratteristiche video professionali e del 4K. Vale la pena di spendere i soldi extra per la 80D? Solo se avete DAVVERO bisogno dell’autofocus in modalità live view, altrimenti prendete la 70D.
Allo stesso modo, ora che la 7D è stata sostituita dalla 7D MKII, potete acquistare l’originale per meno del costo del corpo 70D in alcuni casi. Mentre la 70D ha più pixels, uno schermo articolato ed è più nuova, la 7D ha controlli più professionali, display LCD sulla parte superiore del corpo macchina ed un prezzo più basso. Ad ogni modo a nostro avviso la 70D rimane la scelta migliore per la maggior parte delle persone.
La risoluzione da 20 megapixel è la più alta ad oggi per un sensore APS-C, e il design del sensore è radicalmente differente rispetto a tutto cià che abbiamo visto prima. Ogni pixel non solo misura l’intensità della luce, ma anche la direzione. Ciò aiuta il sensore a performare la funzione del comparatore di fase (phase detect), che va non solo a capire se l’immagine è messa a fuoco, ma anche se non lo è, quanto è sbagliato. Ciò significa che la camera è in grado di andare direttamente al fuoco giusto invece di andare avanti e indietro alla ricerca della messa a fuoco.
Abbiamo già visto questa funzione prima, ad esempio sulla EOS 700D. Comunque, le implementazioni precedenti erano limitate ad alcuni punti di autofocus sparsi sul sensore. Ciò che rende speciale la 70D è che ogni singolo pixel contribuisce alla comparazione di fase. Canon dichiara che l’80% del frame è coperto da questa funzione.
Canon EOS 70D

 

Testandola con il 18-135 STM, i benefici si sono fatti immediatamente notare. Ci abbiamo messo circa mezzo secondo per mettere a fuoco e scattare una foto in live view, che è diventato circa un secondo con scarsa illuminazione. Il doppio più veloce rispetto alla 700D, e circa 5 volte più veloce della 60D.

E’ un risultato eccezionale, ma ci chiediamo se sarebbe potuto essere anche più veloce. Solitamente si impiegava meno di 0.2 secondi tra quando abbiamo premuto il pulsante di scatto e sentito il doppio bip di conferma della messa a fuoco, ma poi ci sono voluti circa 0.3 secondi perchè si azionasse effettivamente il meccanismo di scatto. Premere a metà lo shutter per mettere a fuoco e scattare successivamente premendo completamente rimuove questo tempo morto di attesa. Abbiamo calcolato 2.1 secondi tra uno scatto e l’altro in live view, che è significamente più lento rispetto ai 0.4 secondi ottenuti utilizzando il mirino.

Il morale della favola è che la modalità live view si è rivelata molto più utile sulla 70D che rispetto a qualsiasi reflex digitale Canon (o Nikon o Pentax). Complice anche il fatto che lo schermo è articolare, ed è possibile muoverlo in tutte le direzioni, una feature purtroppo assente sulla Nikon D7100 e le reflex full frame Canon e Nikon.

Canon EOS 70D

Il touch dello schermo è discretamente sensibile, risultando estremamente semplice spostare il punto di messa a fuoco sullo schermo, proprio come fareste sul vostro smartphone. Il touch migliora anche la navigazione all’interno dei menu.

La Canon 70D da il massimo in termini di velocità utilizzando il mirino. Andiamo quindi a vedere se ci sono stati miglioramenti anche da questo punto di vista. I 9 punti autofocus della 60D sono stati sostutuiti dai 19 punti già visti in precedenza sulla EOS 7D. Tutti i 19 punti sono a croce per una sensibilità maggiore, e sono estremamente veloci e precisi anche in situazioni di scarsa luminosità. C’è un nuovo pulsante vicino alla manopola per espandere l’area attiva.

STA SUCCEDENDO ADESSO

 

Il Wi-Fi è integrato, con le stesse funzioni già viste sulla Canon EOS 6D. Includono scatto da remoto tramite smartphone, con l’accesso alle regolazioni dell’esposizione e la possibilità di spostare l’autofocus. L’app è anche in grado di accedere alla card all’interno della fotocamera per vedere le preiew in full screen delle foto complete di dati EXIF, è possibile inoltre classificarle tramite stelle fi valutazione.

Canon EOS 70D

Abbiamo apprezzato come la modalità di scatto in remoto ed il browsing delle immagini sono accessibili senza bloccare i controlli della camera. Le foto sono comparse all’interno dell’app circa 2 secondi dopo lo scatto, permettendoci di utilizzare un iPad per riguardare gli scatti in dettaglio.

Canon EOS 70D

 

CONCLUSIONI

La Canon 70D è una reflex decisamente impressionante, e la nuova tecnologia basata sul sensore dell’autofocus è un grosso passo in avanti. La sua rivale più vicina è la Nikon D7100, ma abbiamo preferito la Canon per la sua performance maggiore in modalità continua, il touchscreen articolare, live view superiore, autofocus in video e wi-fi integrato.

La sorella full-frame EOS 6D e Nikon D600 non sono molto pià costose, ma mentre le loro performance in scarsa luce sono in un’altro mondo, i loro sistemi di autofocus sono in qualche modo sotto-performanti, più lenti in modalità continua e non hanno l’LCD articolato.

La Panasonic GH3 batte la 70D per l’utilizzo serio del video, ma la 70D vince per quanto riguarda la qualità delle foto. Nessuna delle due rimane particolarmente indietro rispetto all’altra comunque, è semplicemente una questione di priorità. Se la tua priorità è scattare foto , tra tutte queste fotocamere la scelta migliore a nostro avviso è decisamente la 70D.

Clicca qui per leggere le specifiche dettagliate della Canon EOS 7D su Amazon.it